unci banner

:: Evidenza

Sciolto dal CdM il Consiglio comunale di Platì

Sciolto dal CdM il Consiglio comunale di Platì

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (TUEL),...

Ordine dei Medici, bilanci approvati e decani premiati

Ordine dei Medici, bilanci approvati e decani premiati

Si è svolta, presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri, l’assemblea annuale per l’approvazione del conto consuntivo 2017 e del bilancio preventivo 2018, passati...

Viola, Baldassarre va al Lugano

Viola, Baldassarre va al Lugano

La Viola Reggio Calabria comunica il trasferimento dell’ala/pivot Patrick Baldassarre al Lugano Basket Tigers. La società ha concesso il “nulla osta” al giocatore per disputare...

Uilpa: "Che fine hanno fatto le sedi distaccate dei Vigili del Fuoco di Monasterace e Ricadi?"

Uilpa: "Che fine hanno fatto le sedi distaccate dei Vigili del Fuoco di Monasterace e Ricadi?"

Reggio Calabria. Oblìo o “sindrome del marinaio”? Questo è l’interrogativo che si pone la UILPA dei Vigili del Fuoco Calabrese, sempre attenta alla sicurezza dei...

Il presidente della Conferenza per l'Area dello Stretto Domenico Battaglia sull'aeroporto "Tito Minniti"

Il presidente della Conferenza per l'Area dello Stretto Domenico Battaglia sull'aeroporto "Tito Minniti"

“Rivolgo un invito affinché cessi lo scontro politico-istituzionale e si superino le roventi polemiche di queste settimane. Ciascuno si assuma le proprie responsabilità e collabori...

Il ruolo della donna nella società: la riflessione di Cinzia Nava (Crpo)

Il ruolo della donna nella società: la riflessione di Cinzia Nava (Crpo)

Reggio Calabria. Cinzia Nava, presidente della Commissione regionale per le Pari Opportunità, intervenendo in merito al ruolo della donna nella società e soffermandosi in particolare...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURADomani sera primo concerto sulla terrazza panoramica del Museo

Domani sera primo concerto sulla terrazza panoramica del Museo

Pubblicato in CULTURA Venerdì, 14 Luglio 2017 15:58

Primo concerto sulla terrazza del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, domani sera, 15 luglio, dalle 21. L'evento si svolge nell'ambito degli appuntamenti estivi del MArRC che, già dal 1 luglio, permettono la visita di Palazzo Piacentini fino alle 23 per due giorni alla settimana.
Giovedì ispirati alla cultura e alla letteratura e sabato dedicati alla musica e all'intrattenimento, nella programmazione delle iniziative promosse in tutta Italia dal MiBACT, ma sempre finalizzati a confermare le sinergie con il territorio.


Domani sera, per questa prima speciale fruizione degli spazi della terrazza, il gruppo “Glampop Quartet”, composto da Katia Porcino, voce, Roberto Macheda e Antonio Barresi, chitarre, e Crispino Mangano al basso, affascinerà il pubblico con pezzi del repertorio musicale pop, soul e blues.
Come di consueto dalle 20.00 il costo del biglietto sarà di 3 euro, per permettere ai visitatori di ammirare le collezioni permanenti del Museo a un prezzo simbolico. Aperte le tombe ellenistiche nei sotterranei del MArRC e, in Piazza Orsi, la mostra "Vero o Falso" a cura di Carmelo Malacrino e Patrizia Marra.
«Abbiamo lavorato con grande impegno nelle ultime settimane per consentire ai nostri ospiti di accedere alla terrazza panoramica del Museo - commenta il Direttore Malacrino. Sarà una nuova festa per la città e per i tanti turisti che vorranno coniugare la visita al Museo con la suggestiva vista dello Stretto, accompagnati dal suono della musica dal vivo. Intanto proseguono le altre attività in corso di realizzazione, non solo in ordine di programmazione degli eventi, ma anche per rendere i servizi più efficienti. Presto presenteremo il sito web del MArRC, per il quale si stanno definendo gli ultimi aspetti tecnici, prima della messa online».
Ieri sera successo per l'iniziativa "Incontro con l'archeologo" del giovedì, durante il quale il professor Daniele Castrizio ha accompagnato i presenti alla scoperta della storia di Reggio greca e romana. Il docente di Numismatica dell'ateneo di Messina ha affascinato il pubblico spiegando e illustrando alcuni dei pezzi più importanti della collezione posti al piano D dell'esposizione permanente del Museo.
RC 14 luglio 2017

Letto 194 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Ultimo weekend di aprile denso di appuntamenti al MArRC

    Un fine settimana denso di appuntamenti, questo di fine aprile, al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, che si conclude con una festa speciale, lunedì 30 aprile: il secondo compleanno del MArRC. Domani, venerdì 27 aprile, ben due eventi attendono gli ospiti del Museo. La mattina, a partire dalle ore 9.30, l’Ente Parco dell’Aspromonte promuove un incontro su “Biodiversità aspromontana: la bellezza rivelata”, nell’ambito del progetto “Natura e Cultura”, che comprende la mostra temporanea al livello E del MArRC, prorogata fino al 6 maggio 2018. Interverranno: il direttore del Parco Nazionale dell’Aspromonte, Sergio Tralongo; gli agronomi Giovanni Spampinato, docente all’Università di Reggio Calabria, e Gaetano Aloise, dell’Università della Calabria;

  • MArRC, giovedì 26 aprile, la conferenza dello storico Pasquale Amato su Atene e Sparta

    Trascorrere al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria le festività del 25 aprile, anniversario della Liberazione d’Italia, e del 1° maggio, festa del lavoro, è una fantastica opportunità offerta ai cittadini e ai tanti turisti che visitano il territorio. Il MArRC, infatti, sarà aperto al pubblico regolarmente, dalle ore 9.00 alle 20.00 (con ultimo ingresso alle ore 19.30). I visitatori potranno ammirare non solo i Bronzi di Riace, tra i capolavori più famosi al mondo, ma anche le innumerevoli meraviglie archeologiche e culturali della collezione permanente e delle esposizioni temporanee. Sarà aperta fino al 25 aprile la mostra “Dioniso. L’ebbrezza di essere un dio”, organizzata in collaborazione con la fondazione Intesa Sanpaolo.

  • Cis presenta: Tra Atene e Sparta. Viaggio nel variegato mondo ellenico delle Pòleis

    Giovedì 26 aprile 2018, alle ore 17,30 nella Sala Conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, lo storico Prof. Pasquale Amato terrà una Conferenza sul tema “Tra Atene e Sparta. Viaggio nel variegato mondo ellenico delle Pòleis” nell’ambito del Ciclo di Storia Globale organizzato in collaborazione dalla direzione dello stesso Museo e dal Centro Internazionale Scrittori della Calabria. Il relatore, che è Responsabile della Sezione Storia nel Comitato Scientifico del Cis, sarà introdotto dagli Interventi del Direttore del Museo Dott. Carmelo Malacrino e della dott.ssa Rosita Loreley Borruto, Presidente del Cis Calabria.

  • Giornata nazionale della cultura del Vino e dell’Olio al MArRC (20/21aprile)

    Il 20 e il 21 aprile, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo celebra la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio, nell’ambito di un protocollo d’intesa con il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con l’Associazione Italiana Sommelier. Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria festeggia le due giornate dedicate a due protagonisti della cultura e della civiltà mediterranee, e calabresi in particolare, organizzando una ricca serie di eventi. La mattina di venerdì 20 aprile sarà dedicata alle attività didattiche per le scuole primarie, con visite guidate a tema: “Il vino e l’olio in Magna Grecia.

  • Martedì 17 e giovedì 26 aprile, il MArRC e il Cis parlano “d’antico”

    Continuano gli incontri culturali al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria in collaborazione con il Centro Internazionale degli Scrittori (CIS) della Calabria. Domani, martedì 17 aprile 2018, alle ore 17.30, il nuovo appuntamento con la conferenza della professoressa Paola Radici Colace, docente di Filologia classica all’Università degli Studi di Messina, presidente onorario e direttore scientifico del CIS, sul tema: “Eracle di Euripide. Il declino dell’eroe delle dodici fatiche, la tragedia della follia”. L’incontro si tiene nell’ambito del Ciclo “Teatro Antico. Dall’antico al moderno: storia e variazioni del teatro classico nella tradizione occidentale”, centrato sull’argomento: “Re, eroi e anti-eroi: ascesa e declino del potere”.

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.