univeristà mediterranea

:: Evidenza

Firmato l’accordo di valorizzazione e rilancio dei siti archeologici cittadini

Firmato l’accordo di valorizzazione e rilancio dei siti archeologici cittadini

E’ stata firmata questa mattina la Convenzione tra il Comune di Reggio Calabria e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana...

Reggio Calabria, pellegrinaggio Unitalsi : è partito il treno bianco per Lourdes

Reggio Calabria, pellegrinaggio Unitalsi : è partito il treno bianco per Lourdes

E'partito il treno bianco dell'Unitalsi alla volta di Lourdes! Stamattina, all'alba, il treno con pellegrini, ammalati e volontari della sezione calabrese dell'Unitalsi, ha lasciato la...

Prefettura: massima attenzione alle misure di sicurezza durante le manifestazioni

Prefettura: massima attenzione alle misure di sicurezza durante le manifestazioni

Tutto il personale di polizia impegnato, già particolarmente attento al riguardo, come da consuetudine, del resto, delle nostre Forze di Polizia, sarà ulteriormente sensibilizzato perché...

Viola, Monastero: “Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione”

Viola, Monastero: “Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione”

Il Presidente della Met Extra Viola Reggio Calabria Raffaele Monastero è intervenuto all’interno del programma radiofonico “Break In Sport”, in onda sulle frequenze di Radio...

Atam, "congelata" la nomina di Basile. MNS: "poca esperienza di chi ci amministra"

Atam, "congelata" la nomina di Basile. MNS: "poca esperienza di chi ci amministra"

Tra pochi giorni l’assemblea dei soci Atam dirà l’ultima parola sulla recente nomina di Giuseppe Basile ad Amministratore Unico, al momento “congelata” dopo le perplessità...

La Procura dispone il sequestro preventivo per 75mila euro ad Adriana Musella

La Procura dispone il sequestro preventivo per 75mila euro ad Adriana Musella

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso, in via d’urgenza, dalla Procura...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURADomani sera primo concerto sulla terrazza panoramica del Museo

Domani sera primo concerto sulla terrazza panoramica del Museo

Pubblicato in CULTURA Venerdì, 14 Luglio 2017 15:58

Primo concerto sulla terrazza del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, domani sera, 15 luglio, dalle 21. L'evento si svolge nell'ambito degli appuntamenti estivi del MArRC che, già dal 1 luglio, permettono la visita di Palazzo Piacentini fino alle 23 per due giorni alla settimana.
Giovedì ispirati alla cultura e alla letteratura e sabato dedicati alla musica e all'intrattenimento, nella programmazione delle iniziative promosse in tutta Italia dal MiBACT, ma sempre finalizzati a confermare le sinergie con il territorio.


Domani sera, per questa prima speciale fruizione degli spazi della terrazza, il gruppo “Glampop Quartet”, composto da Katia Porcino, voce, Roberto Macheda e Antonio Barresi, chitarre, e Crispino Mangano al basso, affascinerà il pubblico con pezzi del repertorio musicale pop, soul e blues.
Come di consueto dalle 20.00 il costo del biglietto sarà di 3 euro, per permettere ai visitatori di ammirare le collezioni permanenti del Museo a un prezzo simbolico. Aperte le tombe ellenistiche nei sotterranei del MArRC e, in Piazza Orsi, la mostra "Vero o Falso" a cura di Carmelo Malacrino e Patrizia Marra.
«Abbiamo lavorato con grande impegno nelle ultime settimane per consentire ai nostri ospiti di accedere alla terrazza panoramica del Museo - commenta il Direttore Malacrino. Sarà una nuova festa per la città e per i tanti turisti che vorranno coniugare la visita al Museo con la suggestiva vista dello Stretto, accompagnati dal suono della musica dal vivo. Intanto proseguono le altre attività in corso di realizzazione, non solo in ordine di programmazione degli eventi, ma anche per rendere i servizi più efficienti. Presto presenteremo il sito web del MArRC, per il quale si stanno definendo gli ultimi aspetti tecnici, prima della messa online».
Ieri sera successo per l'iniziativa "Incontro con l'archeologo" del giovedì, durante il quale il professor Daniele Castrizio ha accompagnato i presenti alla scoperta della storia di Reggio greca e romana. Il docente di Numismatica dell'ateneo di Messina ha affascinato il pubblico spiegando e illustrando alcuni dei pezzi più importanti della collezione posti al piano D dell'esposizione permanente del Museo.
RC 14 luglio 2017

Letto 117 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Zankle e Rhegion si raccontano in mostra al MArRC

    Parterre d’eccezione questo pomeriggio al MArRC per il taglio del nastro della mostra “Zankle e Rhegion. Due città a controllo dello Stretto”. Quasi trecento reperti in mostra che raccontano il passato delle due città dello Stretto. Un’esposizione che getta ancora una volta un ponte virtuale culturale su queste due città unite nel passato

  • Al MArRC la mostra "Zankle e Rhegion. Due città a controllo dello Stretto"
    "Zankle e Rhegion. Due città a controllo dello Stretto" è la mostra creata dal direttore del Museo Nazionale di Reggio Calabria, Carmelo Malacrino e da Gabriella Tigano, soprintendenza dei beni culurali di Messina, che sarà inaugurata mercoledì 20 settembre, alle ore 17, presso il MArRC.
  • Bronzi di Riace e bergamotto nella serata conclusiva di Notti d'Estate

    Ultimo appuntamento questa sera, sabato 16 settembre, per gli eventi programmati sulla terrazza del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, nell'ambito di Notti d'Estate 2017. Alle 21 l'incontro "Il bergamotto di Reggio Calabria e i Bronzi di Riace", a cura del professor Pasquale Amato. «Sarà l'occasione - spiega il Direttore Malacrino - per salutare l'estate con due elementi identitari della città e della provincia reggina: l'emblema della statuaria greca in Calabria e l'agrume tipico di questo straordinario territorio.

  • Aperto al Museo il cantiere di restauro della Testa di Basilea

    Al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria apre oggi il cantiere di restauro della Testa di Basilea, uno dei pezzi più importanti della collezione di Palazzo Piacentini, che verrà riportato alla sua bellezza originaria. Un cantiere che sarà aperto e dialogherà con il  pubblico, come specifica il direttore del Museo, Carmelo Malacrino: “tutti i visitatori potranno vedere non solo le operazioni di restauro, ma anche quanto i restauratori poi realizzeranno come indagini di laboratorio sul pezzo stesso”.

  • Al MArRC apre il cantiere di restauro della Testa di Basilea

    C'è grande attesa per l'apertura del cantiere di restauro della Testa di Basilea, prevista per giovedì 14 settembre, alle ore 18, al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Dopo il successo del restauro del Cavaliere di Casa Marafioti, riportato alla bellezza originaria grazie al progetto Restituzioni ed esposto alle Gallerie d'Italia a Milano nel 2016, un altro importante reperto delle collezioni del MArRC sarà oggetto di un delicato intervento conservativo, grazie al mecenatismo per il patrimonio artistico nazionale di Intesa Sanpaolo.

logo cp bucato

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.