unci banner

:: Evidenza

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Reggio Calabria. Nel corso di una operazione effettuata nei giorni scorsi, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio, i militari della Capitaneria di porto di...

Comune di Melito Porto Salvo: nuova ordinanza di divieto balneazione

Comune di Melito Porto Salvo: nuova ordinanza di divieto balneazione

Melito Porto Salvo. Nuova ordinanza di divieto di balneazione a Melito Porto Salvo. In data odierna il sindaco Giuseppe Meduri VISTA la comunicazione prot. 15.01.02...

Polizia di Stato: arrestato un 23enne per “omicidio stradale”

Polizia di Stato: arrestato un 23enne per “omicidio stradale”

Reggio Calabria. Ieri, personale del Distaccamento di Polizia Stradale di Brancaleone ha tratto in arresto un 23enne di Locri, S.D., responsabile del reato di Omicidio...

A Palazzo Campanella l'Assemblea pubblica della Commissione Regionale Pari Opportunità

A Palazzo Campanella l'Assemblea pubblica della Commissione Regionale Pari Opportunità

Prosegue l’impegno della CRPO per approfondire gli strumenti necessari nel percorso di realizzazione dell’uguaglianza di genere nelle rappresentanze istituzionali e, più in generale, nei luoghi...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURADuccio Di Buoninsegna e la scuola senese: Simone Martini, Pietro e Ambrogio Lorenzetti

Duccio Di Buoninsegna e la scuola senese: Simone Martini, Pietro e Ambrogio Lorenzetti

Pubblicato in CULTURA Sabato, 14 Aprile 2018 09:14

Il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, lunedì 16 aprile 2018, alle ore 16:45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, nel contesto del ciclo “Invito alla bellezza”, promuove il sedicesimo incontro “Duccio Di Buoninsegna e la scuola senese: Simone Martini, Pietro e Ambrogio Lorenzetti”. Attraverso slides, relazionerà il dott. Salvatore Timpano, studioso di arte, componente del Comitato Scientifico del CIS. Parallelamente alla scuola di Giotto, ma su fondamenta estetiche completamente diversa, tra la metà del sec. XIII e la metà del XV si sviluppa in Italia una pittura gotica senese.

Uno dei maggiori fautori di questa scuola è il pittore Duccio Di Buoninsegna e grazie alla sua opera e a quella di Simone Martini, la suola senese diventa un punto di riferimento del gotico internazionale. Duccio Di Buoninsegna è impegnato nella produzione di immagini sacre domestiche, non si preoccupa tanto della collocazione della figura nello spazio e di assegnare una visione realistica all’oggetto dipinto, quanto piuttosto appagare i bisogni dei suoi committenti che preferiscono soluzioni stilistiche conservatrici, tradizionali o improntate all’arte di corte. Duccio di Buoninsegna, Simone Martini, Ambrogio e Pietro Lorenzetti, Lippo Vanni ed altri maestri sono stati i più noti rappresentanti di questa scuola pittorica.

Rc 14 aprile 2018

Letto 67 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il Cis presenta “Don Luigi Guanella: l’uomo, il Santo delle periferie”

    “Don Luigi Guanella: l’uomo, il Santo delle periferie” è il titolo della manifestazione che si svolgerà al Chiostro S. Giorgio al Corso di Reggio Calabria mercoledì 18 luglio alle ore 21:00. Dopo i saluti di rito di don Antonino Maisano, rettore della chiesa di S. Giuseppe al Corso, di Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, introduce l’incontro Francesco Massara, già presidente delle Acli regionali e provinciali. Relazionerà don Nino Massara, sacerdote della congregazione “Servi della Carità”, parroco di S. Ferdinando. Il relatore, attraverso un video, illustrerà il percorso biografico e le opere terrene del Santo.

  • I prossimi appuntamenti del Cis al Chiostro di San Giorgio

    “Il bene comune in una società in trasformazione” è il titolo della tavola rotonda promossa dal Centro Internazionale Scrittori della Calabria domenica 15 luglio 2018, alle ore 21:00, presso il Chiostro di S. Giorgio al Corso – Reggio Calabria. Partecipano: Francesco Massara, già presidente delle Acli Provinciali e Regionali - Componente del Consiglio Pastorale Parrocchia S. Giorgio al Corso; Maria Florinda Minniti, docente di Italiano e Latino presso il liceo scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria; Giovanni De Girolamo, critico d’arte, docente a Firenze; Giuseppe Palamara, diacono; Mons. Antonio Morabito, Canonico del Capitolo Metropolitano della Cattedrale dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria - Giudice del Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano della Calabria.

  • Al Chiostro il professor Pasquale Amato analizza i Moti del '70

    Al Chiostro di San Giorgio l’appuntamento dedicato alla Rivolta di Reggio che ha visto ospite il professor Pasauale Amato. Ai nostri microfoni intervistato da Mimmo Raffa

  • Il Cis promuove la conferenza “Reggio 1970 – 2018 dalla rivolta alla spoliazione”

    Venerdì 13 luglio 2018, alle ore 21:00, presso il Chiostro di S. Giorgio al Corso – Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria promuove la conferenza “Reggio 1970 – 2018 dalla rivolta alla spoliazione”. Relaziona il prof. Pasquale Amato, storico, docente universitario di Storia, componente del comitato scientifico del Cis sezione storia. Attraverso il contributo di numerose fotografie il relatore farà una analisi approfondita sulla rivolta più lunga della storia d’Europa fino alla lenta, implacabile, inesorabile spoliazione della città. Coordina Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria. 

  • Proroga consegna elaborati “Festival di poesia dialettale calabrese Giuseppe Morabito 2018”

    Il Centro Internazionale Scrittori della Calabria – CIS, proroga a venerdì 31 agosto 2018, la data di consegna degli elaborati della quinta edizione del “Festival di poesia dialettale calabrese Giuseppe Morabito 2018”. Il concorso è strutturato in due sezioni: Poesia inedita in dialetto calabrese, Poesia edita in dialetto calabrese. Si partecipa inviando cinque copie dattiloscritte o fotocopiate di una o due poesie per ogni sezione. Una sola copia di ogni poesia dovrà recare in calce nome, cognome, indirizzo (se posseduto anche quello di posta elettronica), recapiti telefonici e firma. È preferibile allegare alle poesie una breve biografia. Per la partecipazione è previsto un contributo unico di Euro 15.00 (quindici) da versare sul Conto Corrente Postale n. 96841119 intestato al Centro Internazionale Scrittori della Calabria per spese di segreteria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.