unci banner

:: Evidenza

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Reggio Calabria. E' scomparso prematuramente il dott. Filippo Zema, pediatra conosciuto in città per la sua signorilità, per le doti umane e professionali e per quel sorriso che donava con garbo e solarità ai suoi...

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Reggio Calabria. Dopo dieci mesi di reclusione, Giuseppe Scopelliti, ex presidente della Regione Calabria, ha ottenuto l’ammissione al beneficio del lavoro esterno e svolgerà attività di volontariato presso l'Associazione Nuova Solidarietà di Salice. Il Tribunale...

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

Reggio Calabria. “Se ne è andato in silenzio, senza rumore, come era solito fare quando lasciava una riunione, un’assemblea con i lavoratori, un convegno. Mai una nota alta o stonata, sempre attento a non ferire...

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. "In questi giorni il Comune di Reggio Calabria, per il tramite della sua società Hermes, ha inviato mediante posta ordinaria la bolletta del servizio idrico integrato e le sorprese per gli utenti non...

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

di Giusi Mauro - Partiamo da un dato e da una data, il 70% dei rifiuti che finiscono nei nostri mari è costituito da plastica monouso. Entro il 2050, il peso di questi rifiuti, supererà...

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, verso mezzanotte circa, un nuovo incendio, ha interessato l’insediamento dei migranti, la cosiddetta baraccopoli, ricadente nella zona industriale di San Ferdinando.L’incendio ha provocato la morte di...

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Rocambolesco incidente ieri sera nei pressi del Ponte della Libertà. Pare a causa della forte velocità un autovettura Alfa Romeo Mito ha finito la sua corsa in Piazza Mino Reitano, al cospetto del...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAFocus degli Amici del Museo sulle scoperte archeologiche di Piazza Garibaldi

Focus degli Amici del Museo sulle scoperte archeologiche di Piazza Garibaldi

Pubblicato in CULTURA Domenica, 10 Febbraio 2019 19:25

Di fronte ad un numeroso pubblco di Soci e anche di semplici cittadini interessati all’argomento, ha avuto luogo, nella Sala delle Conferenze del Museo Archeologico Nazionale, il preannunciato convegno su ‘Le evidenze archeologiche di piazza Garibaldi’ organizzato dall’Associazione ‘Amici del Museo’. Di questi ritrovamenti, che tanta attenzione e curiosità hanno a suo tempo solllevato nella Cittadinanza reggina, hanno ampiamenete parlato, adeguatamente presentati dalla Socia-cerimoniera Patrizia Liberale, il dr. Fabrizio Sudàno, funzionario archeologo del Mibact, attualmente Delegato dal Direttore Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Mibact per la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia, e l’archeloga d.ssa Maria Maddalena Sica, a suo tempo responsabile degli scavi di piazza Garibaldi su incarico della Soprintendenza Archeologica.


Il dr. Sudàno ha informato dettagliatamente sullo stato nel quale si trova l’area archeologica della piazza, sui motivi della provvisoria copertura degli scavi e sul punto al quale si trova la procedura per la loro ripresa. In proposito si attendono le decisioni del Ministero dei Trasporti, finanziatore del progetto iniziale del parcheggio sotterraneo, da trasformare in Parco Archeologico.
Dal canto suo, la d.sssa Sica si è approfonditamente soffermata sui risultati dei ritrovamenti, informando, con l’ausilio di particolareggiate immagini, l’attentissimo uditorio, su tutto quello che è emerso dalla terra nelle tre aree in cui si è scavato. L’archeologa, rinviando per una valutazione definitiva dei ritrovamenti a quando la campagna di scavo sarà completata, ha tuttavia evidenziato l’importanza di quanto già venuto in luce – ha parlato di ‘unicum’ in Calabria del misterioso podium romano – e la sua importanza per la migliore conoscenza della Storia urbanisticca e civile di Reggio.
A concluso il convegno il prof. Francesco Arillotta, Presidente dell’Asspciazione, che ha ricordato i momenti storici che nel corso dei secoli hanno interessato la vasta pianura che caratterizza la zona della piazza. A cominciare dal mitico passaggio del matricida Oreste che guarì per le acque medicamentose di Reggio, passando per l’accampamento dell’esercito ateniese nel 415 a.C., il seppellimento del corpo martoriato di Santo Stefano di Nicea, fino allo schieramento dell’esercito bizantino-normanno di Basilio Pediates nel 1040 dell’E.C.
Sono seguiti gli interventi da parte dei presenti, che hanno dimostrato come sia ancora viva fra i Reggini l’attenzione per quei ritrovamenti, e quanto sia gradita culturalmente l’informazione qualificata ed esauriente.

Rc 10 febbraio 2019

Letto 67 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Venerdì 8 febbraio incontro degli Amici del Museo: “L’evidenza archeologica di Piazza G. Garibaldi”

    L’Associazione ‘Amici del Museo’ ha organizzato un Convegno che si terrà venerdì prossimo 8 febbraio 2019, alle ore 17,30, nella Sala delle Conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria.
    Dopo il saluto d’introduzione del dr. Carmelo Malacrino, Direttore del Museo, interverranno gli archeologici M. Maddalena Sica e Fabrizio Sudano, che parleranno su “L’evidenza archeologica di Piazza G. Garibaldi”. Seguirà Francesco Arillotta con “Piazza G. Garibaldi e la sua Storia”. L’invito a partecipare a questo particolare momento di informazione è rivolto a tutta la Cittadinanza reggina.

  • Alla Biblioteca De Nava il primo degli incontri Anassilaos dedicati alla ricostruzione post Terremoto 1908

    Alla Biblioteca De Nava il primo degli incontri di gennaio 2019 dedicati dall'associazione culturale Anassilaos alla ricostruzione della città dopo il Terremoto del 1908. Il professor Franco Arillotta relatore dell'appuntamento ha evidenziato quanto la ricostruzione sia stata una occasione mancata per la città che ancora una volta vedeva i suoi reperti, la sua storia, sommersa dalle macerie

  • L'associazione Amici del Museo di Reggio Calabria compie 60 anni

    Compie sessant'anni l'associazione Amici del Museo di Reggio Calabria. Tra le realtà più longeve del nostro territorio, ha festeggiato oggi al MArRC il nuovo traguardo raggiunto. Un incontro che non solo ha ripercorso l'impegno di questi anni ma che ha concluso i lavori proprio pensando al futuro prossimo e ai giovani di questa terra, chiamati ad essere i protagonisti nella valorizzazione delle nostre radici, spiega il presidente Franco Arillotta

  • L’Associazione ‘Amici del Museo’ compie sessant’anni

    Il prossimo 9 dicembre, l’Associazione ‘Amici del Museo Nazionale’ di Reggio Calabria compirà sessanta anni dalla sua fondazione.
    Il 9 dicembre del 1958, infatti, alcuni autorevoli rappresentanti della Cultura reggina: il dr. Domenico Adamo, Direttore Ept, il barone Antonio Nesci, Presidente Ept, il prof. Carlo Bonfante, il prof. Domenico Comi, il dr. Amerigo Degli Atti, Direttore Ast, il comm. Domenico Rognetta, Presidente Ast, il prof. avv. Giuseppe De Stefano, il dr. Claudio De Gioannis, il prof. Alfonso Frangipane, il dr. Domenico Genoese Zerbi, il dr. Paolo Greco, il prof. Francesco La Face, il dr. Guido Miggiano, il prof. avv. Vincenzo Panuccio, il canonico don Giuseppe Pignataro, il dr. Giuseppe Piscopio, il prof, Carmelo Turano, per iniziativa del prof. Alfonso de Franciscis, Sovrintendente Archeologico per la Calabria, si incontrarono nei locali del Museo.

  • Anassilaos: prossimo incontro dedicato agli scavi di Piazza Garibaldi

    Fare il punto sulla scoperta archeologica di Piazza Garibaldi che tanto entusiasmo ha suscitato nei mesi scorsi è l’obiettivo dell’incontro proposto congiuntamente dal Comune di Reggio Calabria, dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Biblioteca “Pietro De Nava” che si terrà giovedì 22 novembre alle ore 16,45 presso la Villetta De Nava. Tema della manifestazione, che sarà introdotta e moderata da Marilù Laface, Responsabile Beni Culturali Associazione Culturale Anassilaos “Piazza Garibaldi. Da parcheggio a nuovo spazio culturale. Lo status quaestionis”. Parteciperà Irene Calabrò, Assessore alla Valorizzazione del Patrimonio culturale del Comune di Reggio Calabria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.