unci banner

:: NEWS

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a...

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Uno sguardo nello sguardo. Un occhio attento che riesce a cogliere i cambiamenti dell’anima, traslazioni rispecchiate perfettamente nell’arte. Mentre la rassegna “Scilla jazz festival 2019” ha chiuso i battenti per...

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Una parata di stelle per il gran finale del Kaulonia Tarantella Festival 2019. La kermesse di musica e cultura etnica chiuderà i battenti martedì 20 agosto con grandi ospiti tra...

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

Dopo 'VOLIRI VOLARI', inno storico della Varia, la band palmese dei RAGAINERBA dedica ancora un altro pezzo dal titolo 'MBUTTATURI' dedicata proprio ai 200 portatori che nel giorno della Festa...

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Gli scrittori che vorranno partecipare alla settima edizione del concorso di narrativa “Italo Falcomatà” avranno un po’ di tempo in più per lavorare alla propria opera. Infatti, l’associazione “Dopolavoro ferroviario”,...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAGiovedì 28 febbraio conferenza di Massimo Raffa, ospite dell’AICC “Ibico”

Giovedì 28 febbraio conferenza di Massimo Raffa, ospite dell’AICC “Ibico”

Pubblicato in CULTURA Domenica, 24 Febbraio 2019 12:12

“Il canto nascosto dei Greci – Il suono nelle pieghe del testo” è il titolo dell’incontro con cui l’Associazione Italiana di Cultura Classica (AICC), delegazione “Ibico” di Reggio Calabria avvierà ufficialmente le proprie attività: giovedì 28 febbraio, alle ore 17.30, presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Tommaso Campanella”, Massimo Raffa, del Liceo Classico “Lucio Piccolo” di Capo d’Orlando (ME) guiderà l’uditorio in una lettura di testi letterari volta ad illustrare le tracce di quella componente musicale che, seppur quasi completamente naufragata con il trascorrere dei secoli, costituiva parte integrante della poesia greca antica.

"Più che accompagnare l'esecuzione della poesia greca arcaica e classica – chiarisce il Prof. Raffa - la musica e il canto erano ad essa profondamente connaturati. L'incontro ha lo scopo di spiegare quali fonti e quali strategie possono permetterci di recuperare, almeno parzialmente, la dimensione sonora dell'epica, della lirica e del teatro, per raggiungere una comprensione più completa e profonda dei testi classici."
Al termine della conferenza, il relatore si confronterà con gli studenti del Campanella e risponderà a quanti, fra i presenti, vorranno porre domande o suggerire spunti di riflessione.
Massimo Raffa insegna materie letterarie, Latino e Greco presso il Liceo “L. Piccolo” di Capo d’Orlando. È laureato in Lettere Classiche (Università di Messina) e diplomato in Pianoforte (Conservatorio "F. Cilea" di Reggio Calabria) ed è inoltre Dottore di Ricerca in Filologia Greco-Latina e in Scienze Letterarie. È stato Visiting Academic presso l'Università di Warwick (Coventry, UK) ed assegnista di ricerca in Letteratura Greca presso le Università di Perugia e della Calabria.
È specializzato in storia della musica greca e romana e in teoria musicale e storia della teoria musicale antica. Ha tenuto relazioni e conferenze in diverse università italiane e straniere. È Editor della rivista GRMS (Greek and Roman Musical Studies), edita da Brill (Boston-Leiden). Tra le sue pubblicazioni, quattro saggi nell'enciclopedia L'Antichità. Grecia, a cura di Umberto Eco (Milano, Encyclomedia Publishers, 2012) e decine di articoli apparsi o in corso di pubblicazione su riviste scientifiche italiane e straniere di filologia classica e musicologia. Ha ottenuto l'Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) a professore di II fascia per Musicologia, Letteratura Greca e Filologia Classica e Tardoantica.
Ha curato per Bompiani la traduzione dell'Armonica di Tolemeo con l'aggiunta della prima traduzione italiana commentata del Commentario di Porfirio; del Commentario porfiriano ha anche curato, nello stesso anno, l'edizione critica per la Bibliotheca Teubneriana. Nella collana Philosophia Antiqua di Brill, ha pubblicato il commento ai frammenti di argomento musicale di Teofrasto di Ereso (Theophrastus of Eresus. Commentary Volume 9.1, Boston-Leiden-Köln 2018). È autore di un capitolo sulla bellezza matematico-musicale nel pensiero antico nel Cambridge Companion to Ancient Greek & Roman Science di prossima pubblicazione a cura di Liba Taub ed ha attualmente in preparazione una monografia sulla sezione XIX dei Problemi dello Pseudo-Aristotele (Questioni di armonia).

Per informazioni sull’evento e per iscriversi all’AICC, delegazione “Ibico” di Reggio Calabria, è attivo l’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rc 24 febbraio 2019

Letto 231 volte

Articoli correlati (da tag)

  • AICC: martedì 16 aprile conferenza della Professoressa Maria Cannatà Fera (UNIME)

    Martedì 16 aprile, alle ore 17:00, nell’Aula Magna del Liceo Classico “Tommaso Campanella”, la delegazione locale “Ibico” dell’Associazione Italiana di Cultura Classica (AICC) ospiterà la conferenza della prof.ssa Maria Cannatà Fera dell’Università degli studi di Messina.
    La relazione avrà come oggetto l’Elena di Euripide: la prof.ssa Cannatà illustrerà nel dettaglio gli aspetti notevoli dell’opera da un punto di vista storico, letterario e filologico, soffermandosi in particolare sull’interpretazione e sul commento di alcuni passi scelti della tragedia, la cui lettura verrà curata da un gruppo di alunni del Campanella, accompagnati dalle musiche eseguite da Sara Cogliandro, giovane e promettente violinista, anche lei studentessa del prestigioso Liceo reggino. L’incontro si propone di introdurre alla messa in scena della tragedia euripidea, prevista in occasione dell’ormai prossimo 55° Festival del Teatro Greco di Siracusa.

  • Conferenza dei professori Castrizio e Mollo per l’AICC “Ibico” di Reggio Calabria

    Il 27 marzo p.v. la delegazione “Ibico” dell’Associazione Italiana di Cultura Classica ospiterà la presentazione incrociata dei volumi “Note di iconografia magnogreca” di Daniele Castrizio e “Guida archeologica della Calabria antica” di Fabrizio Mollo.
    Nell’ambito delle attività promosse dalla delegazione reggina “Ibico” dell’Associazione Italiana di Cultura Classica (AICC), mercoledì 27 marzo alle ore 17:00 avrà luogo, presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria, la conferenza dal titolo “Itinerari archeologici ed iconografici nella Calabria antica. Autori a confronto”.

  • Aggiornamenti ed anticipazioni sull’attività dell’AICC di Reggio Calabria

    A due mesi dalla rifondazione, la delegazione AICC Ibico di Reggio Calabria ha avviato un fitto dialogo con il territorio e con le istituzioni e progetta un calendario ricco di eventi di grandissimo interesse.
    Procede a ritmo sostenuto l’attività dell’Associazione Italiana di Cultura Classica (AICC), delegazione Ibico, Reggio Calabria: a due mesi dalla rifondazione, dopo la stipula degli accordi con il Liceo Classico “Tommaso Campanella”, è stato sottoscritto un importante protocollo d’intesa con il DICAM (Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne) dell’Università degli studi di Messina, diretto dal Prof. Giuseppe Giordano e rappresentato dal Prof. Claudio Meliadò, docente associato di Letteratura greca e coordinatore del CdS Magistrale in Tradizione classica a Archeologia del Mediterraneo:

  • Rinasce la Delegazione reggina dell’Associazione Italiana di Cultura Classica

    In data 13 dicembre 2018, grazie all’azione del prof. Claudio Meliadò dell’Università degli Studi di Messina, delegato nazionale AICC, di concerto con la Dirigente del Liceo Classico “Tommaso Campanella”, Maria Rosaria Rao, è rinata a Reggio Calabria la delegazione reggina dell’Associazione Italiana di Cultura Classica (AICC).
    Con l’unanimità dei voti, l’Assemblea fondativa ha scelto tra i docenti di materie letterarie, latino e greco dello stesso Liceo Classico “Tommaso Campanella” le seguenti figure sociali: Alessandro Albanese, Presidente; Lucrezia Laganà, Segretario; Maria Luisa Fedele, Tesoriere. Contestualmente si è deciso di intitolare la Delegazione ad Ibico, poeta reggino, e se ne è individuata la sede nel Liceo Campanella, che conferma così il proprio ruolo di riferimento nella promozione e nella divulgazione della cultura classica.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.