unci banner

:: NEWS

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Il circolo del tennis Sport Village intende ringraziare l'Accademia del Tennis e il suo presidente Nino Girella, per il percorso comune che è stato svolto, con professionalità, nel corso di...

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

Il 29 agosto si rinnoverà per il 20esimo anno l'appuntamento che coniuga arte e fede del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio alla Madonna di Polsi. L'arte racconta la fede, attraverso gli...

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAGrande successo per le iniziative del Festival “Facce da bronzi” al Castello Aragonese

Grande successo per le iniziative del Festival “Facce da bronzi” al Castello Aragonese

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 01 Agosto 2018 11:56

Si sono concluse le iniziative della versione Summer del Festival Nazionale del cabaret “Facce da bronzi” – VI edizione, evento inserito nel calendario italiano dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018, che per quasi un mese ha valorizzato e animato gli spazi del Castello Aragonese di Reggio Calabria con interessanti eventi artistici, incontri letterari, laboratori e una suggestiva mostra sul teatro di figura.
Un programma variegato, all’interno dell’estate reggina 2018, che ha soddisfatto i quasi 2.000 visitatori e spettatori che hanno affollato le sale dell’antico maniero arricchite dalla mostra “Le Figure dello Stretto”,

un significativo percorso scenografico e artistico curato dal teatro di Figura le Rane. Marionette, marottes e ombre, realizzate artigianalmente con materiali di riuso e della natura, hanno incantato dall’8 al 29 luglio i reggini e i numerosi turisti provenienti da varie parti del mondo. Tra i protagonisti di questo significativo percorso anche i bambini, coinvolti in attività ludico didattiche dedicate al teatro di figura.
Non sono mancati gli eventi dedicati alla lettura, con l’iniziativa “Letture a Castello” curato da Città del Sole edizioni che ha previsto la presentazione del libro “Frammenti tellurici” di Domenico Loddo, un monologo teatrale a due voci sul terremoto del 1908, magistralmente interpretato dalle attrici Silvana Luppino e Milena Bartolone di Teatro Primo.
Dall’arte allo spettacolo, con la rassegna “Cabaret al Castello”, un programma sperimentale con artisti comici provenienti da diverse regioni, che ha entusiasmato e divertito il numeroso pubblico presente. Dalla ruspante comicità del comico catanzarese Piero Procopio, alla sinergia degli artisti reggini con lo spettacolo Cabareggio, passando per i personaggi di Roberto Carnevale e per concludere con l’esplosiva interpretazione di Mariuccia Cannata da Insieme.
Tante iniziative mirate alla valorizzazione e alla promozione del patrimonio culturale della città di Reggio Calabria, e delle tipicità locali con degustazioni e esposizioni di prodotti al bergamotto e attività di sensibilizzazione ambientale dedicate alla raccolta differenziata.
Il Festival, con la direzione artistica dell’autore Alessio Tagliento, proseguirà nel periodo invernale con il concorso artistico finalizzato alla scoperta di nuovi talenti della comicità nelle maggiori città italiane e la fase finale nel mese di febbraio 2019 al teatro Comunale di Catanzaro e al teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria.
Il Festival “Facce da Bronzi” è ideato e prodotto dall’Associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e cofinanziato dalla Regione Calabria – “intervento per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”. Annualità 2018 – Azione 1 – Tip. B – PAC 2014 -2020.

Rc 1 agosto 2018

Letto 381 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Evento improprio al Castello Aragonese: la diffida del Dirigente del Settore Cultura del Comune

    In merito alle immagini diffuse sui social network e riprese su alcuni organi di stampa locale, il Dirigente del Settore Cultura del Comune di Reggio Calabria Umberto Giordano comunica che in data 20 agosto il personale in servizio presso il Castello Aragonese ha accertato lo svolgimento di una manifestazione difforme rispetto alla richiesta regolarmente pervenuta presso lo stesso Settore. Il Dirigente, accertando la difformità dell’evento effettivamente svoltosi, non previsto dal vigente regolamento del Castello Aragonese, e quindi costituendo un uso improprio degli spazi di proprietà comunale, ha provveduto ad inviare una diffida formale nei confronti del soggetto organizzatore dell’evento che, stando alla richiesta pervenuta presso il Settore di riferimento, recava il titolo di “Sguardi al tramonto”.

  • Molto apprezzate le iniziative estive del Festival Facce da bronzi al Castello Aragonese

    Oltre quattromila visitatori e spettatori hanno apprezzato il variegato programma di iniziative estive della settima edizione del Festival Nazionale del cabaret “Facce da bronzi” ideato e prodotto dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” all’interno del Castello Aragonese di Reggio Calabria, animando per quasi un mese tutti gli spazi dell’antico maniero con spettacoli, perfomance teatrali, serate di tango, dj set al tramonto, incontri letterari, laboratori, degustazioni e una significativa mostra dedicata ai cinquecento anni dalla scomparsa dell’artista italiano Leonardo da Vinci.

  • Reggio, il Castello aragonese aperto a Ferragosto

    Ferragosto al castello Aragonese. Apertura straordinaria domani dell'antico maniero che, dalle ore 15 alle 20, consentirà ai visitatori non solo di trascorrere il pomeriggio e rivivere la storia di uno dei patrimoni più belli e antichi di Reggio ma anche ammirare le opere dello scienziato Leonardo Da Vinci esposte nella mostra dal titolo "Leonardo da Vinci. Il Genio sullo Stretto". L'iniziativa fa parte della programmazione della sezione culturale estiva del Festival Nazionale del cabaret “Facce da bronzi” VII edizione, realizzato in partenariato con il Comune di Reggio Calabria, il patrocinio della Città metropolitana di Reggio Calabria, del Consiglio Regionale della Calabria ed inserito negli eventi storicizzati della Regione Calabria – annualità 2019 – Azione 1 – PAC 2014 -2020.

  • Al Castello Aragonese “La Vigna di Leonardo” e la mostra del genio sino al 15 agosto

    Ieri nella suggestiva cornice della terrazza del Castello Aragonese di Reggio Calabria si è svolto l’evento culturale e artistico “La Vigna di Leonardo” nell’ambito delle iniziative ideate dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” per celebrare i cinquecento anni dalla scomparsa del grande artista rinascimentale. Le poesie sul vino scelte e interpretate da Daniela Scuncia di “Città del Sole edizioni” hanno accompagnato gli spettatori in un significativo percorso letterario ed enologico introdotto dalla originale interpretazione di Ambrogio De Lorenzo nei panni del personaggio di Leonardo da Vinci che, indossando un pregevole costume d’epoca della sartoria Unicram, ha narrato le vicende della vigna donata a Leonardo per le sue doti artistiche da Ludovico Sforza.

  • Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

    Presentato al Castello Aragonese il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia (Città del Sole Edizioni). “Caulonia, la piccola città greca fondata dagli Achei verso la fine dell’VIII secolo a.C. nei pressi dell’odierna Punta Stilo (RC), gode fin da subito di una certa floridezza e prosperità economica e per circa cinque secoli è al centro delle vicende della Magna Grecia. Questo libro ne narra l’affascinante e intensa storia:

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.