unci banner

:: NEWS

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Una giornata all’insegna della sensibilizzazione rispetto ai tempi del rispetto dell’ambiente. È stato questo il leit motiv dell’iniziativa tenutasi qualche giorno addietro presso il litorale di Bocale, promossa ed organizzata...

Avviata la cabina di regia per le festività mariane 2019

Avviata la cabina di regia per le festività mariane 2019

Avviata la macchina organizzativa per le iniziative culturali e musicali previste nel calendario dei festeggiamenti civili delle celebrazioni mariane per il prossimo mese di settembre. Si è riunita questa mattina...

Palmi, ambiente e territorio: riunione tra i sindaci per chiedere immediati provvedimenti

Palmi, ambiente e territorio: riunione tra i sindaci per chiedere immediati provvedimenti

Continua senza sosta il lavoro dell’Amministrazione Comunale per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente e del nostro patrimonio naturale. Questa mattina il sindaco Giuseppe Ranuccio ha preso parte ad una...

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

“Due serate eccezionali, generi diversi ma con un comune denominatore: l’Arte, la creatività e le emozioni della grande Musica dal vivo ai massimi livelli internazionali... La location unica al mondo...

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

L’Asd Cataforio C5 Reggio Calabria, comunica di avere ingaggiato Angelo Creaco, universale-pivot classe 1989 di Reggio Calabria. Nelle ultime due stagioni ha contribuito al doppio salto di categoria del Futal...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIFW2019: Vincenzo Linarello, per GOEL e Cangiari, incontra gli studenti dell’Accademia di Belle Arti

IFW2019: Vincenzo Linarello, per GOEL e Cangiari, incontra gli studenti dell’Accademia di Belle Arti

Pubblicato in CULTURA Giovedì, 16 Maggio 2019 15:28

Un ospite d’eccezione oggi all’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria: Vincenzo Linarello, presidente di GOEL - Gruppo Cooperativo e di Cangiari, offre la sua esperienza umana e professionale agli studenti del corso di “Scuola di Progettazione della Moda”, seguito dalla docente di Fashion Design Giuseppina D’Errico. L’incontro rientra nell’ambito della IV edizione dell’International Fashion Week, promossa dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer in collaborazione con l’assessorato alle attività produttive e politiche giovanili del Comune di Reggio Calabria.


“Sappiamo tutti che Cangiari è un’eccellenza a livello internazionale – parole della presidente della Camera Alessandra Giulivo – è un orgoglio per la nostra terra poiché ci rappresenta a livello mondiale. In più, si tratta del primo marchio di moda etica di alta gamma in Italia, rigorosamente made in Italy, che unisce tradizione, ricerca e innovazione”.
Vincenzo Linarello incarna da sempre i valori del gruppo che rappresenta, ossia il riscatto del territorio ed il sostegno delle fasce più deboli. Ciò che vuole trasmettere ai giovani è l’importanza della preparazione, quindi della formazione, di fare sistema con altre realtà, di non sentirsi mai arrivati. La valorizzazione della Calabria, per lui, passa dal turismo eco-sostenibile. Inoltre, non sprecare alcuna risorsa, impegnarsi al massimo, mantenere viva la curiosità e avere sempre voglia di migliorarsi, è quello che ha spinto il gruppo GOEL a voler puntare sulla moda etica. Cangiari oggi ha un suo showroom a Milano, vanta diverse importanti collaborazioni, ma soprattutto si basa sulla sartorialità e sul lavoro fatto a mano, con i telai, proprio come vuole la tradizione grecanica e bizantina.
“Io ho un grande sogno – dice Vincenzo Linarello agli studenti – che la Calabria diventi il distretto etico d’Europa”. Il talento è tutto per lui. Non esiste alcuna forma di raccomandazione o strada spianata. Conta mettersi in gioco e rimboccarsi le maniche.
È un messaggio di incoraggiamento e di presa di coscienza, quello che l’ospite lancia ai giovani, a cui tiene particolarmente l’assessorato alle attività produttive e politiche giovanili del Comune: “la nostra città è bella e ricca d’arte – dichiara l’assessore al ramo Saverio Anghelone – la moda è arte e bellezza, per cui l’immagine che vogliamo trasmettere è di una Reggio che investe sulle sue bellezze e sui suoi giovani. Si sa, poi, l’indotto che gira intorno alla moda crea occupazione”.
Occupazione che si può e si deve offrire a Reggio Calabria e non solo altrove, come sostiene anche la dirigente comunale alle politiche giovanili, Carmela Stracuzza: “la nostra scommessa è aiutare i ragazzi. In questi giorni abbiamo pubblicato un avviso diretto alle associazioni per aprire uno sportello per i giovani e le loro idee imprenditoriali; abbiamo messo a disposizione dei terreni, che possono interessare anche il mondo della moda, e metteremo a bando degli immobili abbandonati, che potranno così diventare centri di produzione o laboratori di idee. Viaggiate e conoscete il mondo – dice la dirigente agli studenti – ma ritornate in Calabria”.
“I giovani sono una ricchezza”, e lo sostiene altresì il vice direttore dell’Accademia di Belle Arti, Francesco Scialò, che loda l’iniziativa intrapresa con la Camera e rende onore alla presenza di un ospite quale Vincenzo Linarello. La Camera Nazionale Giovani Fashion Designer è infatti la prima a guardare da tempo alla Calabria: “Ci battiamo per questo – conclude il direttore Dario Caminiti – Anche noi possiamo portare qui ciò che già esiste nelle grandi realtà della moda”.

Addetto stampa Camera Nazionale Giovani Fashion Designer – Tatiana Muraca

Rc 16 maggio 2019

Letto 157 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria protagonisti al “Rito della luce” –“Eresia della Bellezza” edizione 2019

    Si è conclusa domenica 23 giugno l’edizione 2019 del “Rito della luce” alla Piramide di Mauro Staccioli – 38° Parallelo a Motta d’Affermo (Me) – quest’anno dedicata al tema “Eresia della Bellezza” presso la Fondazione Fiumara d’Arte di Antonio Presti che ha visto coinvolti oltre trecento artisti, poeti e musicisti e migliaia di spettatori, con la direzione artistica della regista Linda Ferrante. Cogliendo l’invito di Antonio Presti, l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria - nelle figure del Direttore Prof. Maria Daniela Maisano, del Vicedirettore Prof. Francesco Scialò, del Coordinatore del Dipartimento di Arti Visive Prof. Filippo Malice e del Coordinatore della Scuola di Scultura Prof. Giuseppe Cipolla - ha aderito all’iniziativa con il coinvolgimento degli studenti del biennio di pittura e scultura, i quali hanno realizzato un’istallazione di grandi dimensioni utilizzando esclusivamente materiali ecosostenibili.

  • All'Accademia di Belle Arti la mostra "Semplicemente donna" di Antonio Sollazzo

    Inaugurata all’Accademia di Belle Arti la mostra del fotografo reggino Antonio Sollazzo: “Semplicemente donna”. L’esposizione nata in collaborazione con il quotidiano online ilmetropolitano.it resterà visibile fino al prossimo 24 giugno

  • All'Accademia di Belle Arti la mostra personale "Presente Umano" dello scultore Giuseppe Raffaele

    Giovedì 13 Giugno, alle ore 17 si inaugurerà la mostra personale “Presente Umano” dello scultore Giuseppe Raffaele, presso la ABBARC Gallery, la galleria dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. La mostra, proposta e curata da Filippo Malice e Mosè Previti, è stata organizzata con la supervisione scientifica del direttore Prof.ssa Maria Daniela Maisano e del vice-direttore dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria Prof. Francesco Scialò. Nel ferro Giuseppe Raffaele ha trovato la materia in grado di tradurre questa sua forte tensione minimalista via via sempre più radicale. A perfezionare la sua tecnica è stato certamente l’insegnamento di Filippo Malice, suo maestro all’Accademia di Reggio Calabria. Con Malice ha potuto approfondire le possibilità espressive di questo metallo, sviluppando tecnica e controllo della materia.

  • Gli allievi dell’Accademia di Belle Arti si fanno onore all’Infiorata di Noto

    Nello scorso fine settimana le mura barocche dei monumenti e dei palazzi di Noto sono state permeate dai profumi ed aromi dell’annuale appuntamento che si identifica in un trionfo di fiori: l’infiorata.
    Quella di quest’anno è stata una edizione importante in quanto si celebrava il 40^ compleanno di questa manifestazione che, nel tempo, ha avuto sempre maggiori successi di critica e di pubblico, tanto da assurgere tra gli eventi culturali di maggior valenza dell’intera regione siciliana, riscuotendo grande notorietà anche al di fuori dei confini nazionali, con varie edizioni dedicate a Nazioni sia europee che di altri continenti.

  • Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

    Cala il sipario sulle sfilate della IV edizione dell’International Fashion Week. Un successo di talenti, ospiti e pubblico per l’evento promosso dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer in collaborazione con l’assessorato alle attività produttive e politiche giovanili del Comune di Reggio Calabria.
    Una ventata di stile in riva allo Stretto, dove per l’occasione si respira l’aria di una grande Metropoli della creatività assoluta. Un finale col botto nello splendido Foyer del Teatro Francesco Cilea. A presentare la serata, come sempre, la presidente della Camera Alessandra Giulivo; al suo fianco, il direttore Dario Caminiti.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.