unci banner

:: NEWS

Europee: nel reggino la Lega rispecchia il trend nazionale, in città è il PD il primo partito

Europee: nel reggino la Lega rispecchia il trend nazionale, in città è il PD il primo partito

La Lega nella provincia reggina si conferma primo partito a questa tornata elettorale europea, e con il 22,77% svetta seguita dal Partito Democratico con il 20,67% cui segue il M5S...

Europee, affluenza in calo nel reggino: 39,11%. Comunali: stesso trend, in controtendenza: Sant'Alessio, Sant'Ilario e Stignano

Europee, affluenza in calo nel reggino: 39,11%. Comunali: stesso trend, in controtendenza: Sant'Alessio, Sant'Ilario e Stignano

A urne chiuse i dati vedono un’affluenza alle urne nella provincia reggina per le Europee del 39, 31%. La precedente tornata aveva visto un’affluenza del 41,39%. Reggio (alle 12: 8,58%...

Enjoy Lamezia accede alle Finals per la Serie B

Enjoy Lamezia accede alle Finals per la Serie B

I campioni di Calabria dopo aver battuto la concorrenza regionale battendo nel PlayOff Nuovo Basket Soverato, Scuola di Basket Viola e la Vis Reggio vincono anche lo spareggio tra regioni...

Ciak finale per "Sandrino - Il film" di Pasquale Caprì

Ciak finale per "Sandrino - Il film" di Pasquale Caprì

Con un lungo quanto soddisfatto “Stooop”, seguito da un grande applauso, si sono concluse le riprese di “Sandrino – Il film”, il lungometraggio con protagonista il personaggio ideato e portato...

I capigruppo di maggioranza: "Maggioranza solida e compatta. Opposizione immatura e irresponsabile"

I capigruppo di maggioranza: "Maggioranza solida e compatta. Opposizione immatura e irresponsabile"

In merito allo svolgimento della seduta del consiglio comunale dedicata all'esame del documento di bilancio consuntivo 2018 i capigruppo di maggioranza intendono precisare che la maggioranza a supporto della compagine...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIl 13 aprile al Miramare il Play Music Festival presenta una giornata dedicata a Miles Davis

Il 13 aprile al Miramare il Play Music Festival presenta una giornata dedicata a Miles Davis

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 10 Aprile 2019 12:27

Entra nel vivo il Play music Festival, evento prodotto in joint venture con il Peperoncino jazz festival, dopo il successo dei concerti di Dayna Stephens realizzato in collaborazione con l’Università Mediterranea e quello dell’Italian trio di Dado Moroni. Sabato 13 aprile al Miramare ci sarà una giornata dedicata al genio Miles Davis ed al suo capolavoro Kind of blue, album che quest’anno compie 60 anni dalla sua uscita, considerato il disco più famoso e più venduto del jazz. A day with Kind of blue è un progetto originale del festival che unisce 5 giovanissimi talenti calabresi, con ospite il pluripremiato Alessandro Presti, che eseguiranno il famoso disco, con la stessa formazione di Davis, rispettando fedelmente gli arrangiamenti dei brani, ma offrendo il loro personale e contemporaneo punto di vista.

I giovani musicisti calabresi sono: Matteo Scarcella al sax tenore, poco più che diciottenne e Daniele Laro al contrabbasso, entrambi di Reggio Calabria. Giuseppe Zangaro al pianoforte, e Andrea Paternostro al sax alto, quest’ultimo diciassettenne, provenienti dalla provincia di Cosenza. Chiude il cerchio dei talenti nostrani Paco Barillà alla batteria, anch’egli ventenne, proveniente da Polistena.
I giovani musicisti sono stati coordinati nella preparazione del concerto dal trombettista siciliano Alessandro Presti, musicista già affermato nel panorama internazionale, che ha accettato l’invito del festival a curare questo progetto e ad esibirsi al fianco dei nostri ragazzi.

Ma le novità non finiscono qui.

La giornata sarà aperta da un incontro/conferenza multimediale, tenuto da Sergio Gimigliano e Alessio Laganà, che si svolgerà sempre al Miramare nel pomeriggio alle 18.30, in cui si approfondirà il periodo storico e si illustreranno tutti i retroscena delle 2 sessioni di registrazioni del disco che ha cambiato la storia del jazz, e di tutti i protagonisti di Kind of blue al fianco di Davis: attraverso un percorso fatto di racconti, immagini inedite e video, montati per l’occasione dal videomaker Marco Pugliesi.

Questo progetto è frutto di un viaggio fatto a New York da Gimigliano e Laganà, in cui è scoccata l’idea e si è raccolto materiale inedito presso i Columbia archive, la galleria d’arte Morrison Hotel in Soho, attraverso interviste a musicisti e visite ai luoghi che hanno fatto da sfondo a questo periodo d’oro del jazz.

Rc 10 aprile 2019

Letto 98 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al Miramare l'omaggio a Miles Davis del Play Musica Festival

    Il Play Music Festival, evento prodotto in joint venture con il Peperoncino Jazz festival, dopo il successo dei concerti di Dayna Stephens realizzato in collaborazione con l'Università Mediterranea e quello dell'Italian trio di Dado Moroni, decide di dedicare una giornata a Miles Davis ed al suo Kind of Blue, un album destinato a cambiare per sempre la scena jazz di quel periodo, e degli anni futuri, album che quest'anno compie 60 anni dalla sua uscita, considerato il disco più famoso e più venduto del jazz. L'evento è stato suddiviso in due sessioni, la prima tenutasi nel pomeriggio, ha visto Alessio Laganà e Sergio Gimigliano, descrivere gli anni che hanno preceduto la nascita del disco, e su come venne registrato, con tante particolarità oggi ormai scomparse, illustrando anche i numerosi retroscena delle due sessioni di registrazioni del disco che ha cambiato la storia del jazz, e di tutti i protagonisti di Kind of blue al fianco di Davis: attraverso un percorso fatto di racconti, immagini inedite e video, montati per l'occasione dal videomaker Marco Pugliesi.

  • Sabato 6 aprile al Miramare per il Play Music Festival: The Italian Trio

    Nell’ambito della 8^ edizione del Play Music Festival sabato 6 aprile al Miramare di Reggio Calabria ore 22 (costo 15 euro) ITALIAN TRIO. Dado Moroni piano \\ Rosario Bonaccorso contrabbasso \\ Roberto Gatto batteria. The Italian Trio, progetto di indubbio valore artistico che riunisce tre esponenti storici del Jazz italiano, riconosciuti a livello internazionale.
    Dado Moroni pianista di caratura mondiale e forse il più conosciuto jazzista italiano negli Stati Uniti, dove è vissuto per lunghi periodi guadagnandosi la stima generale tanto da esser chiamato a lavorare nella band di Ray Brown con l’apprezzatissima Mingus Dinasty.
    Eclettico, intenso, travolgente nel suo swing e nel suo fraseggio si mantiene nei binari del mainstream e del bop, con una grande radice blues.

  • Reggionando con Alessio Laganà e Sergio Gimigliano

    A maggio la Calabria vola oltre oceano con il Peperoncino Jazz festival....intanto è partito il conto alla rovescia per il Play Music Festival...tutte le novità con Alessio Laganà e Sergio Gimigliano

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.