unci banner

:: NEWS

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Divertitevi, siate attenti e curiosi. Guardate oltre voi stessi per cercare nell’altro qualcuno che vi stimoli, vi arricchisca, vi renda più determinati e vi accompagni in questo percorso con la...

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Alla guida della Regione, grazie all'azione concreta di un nuovo movimento e di una classe dirigente che nulla ha a che fare con i disastri del passato. Per uscire dalla...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIl 22 agosto "Invito all’Opera" un recital proposto dall’Associazione "Nuovi Confini"

Il 22 agosto "Invito all’Opera" un recital proposto dall’Associazione "Nuovi Confini"

Pubblicato in CULTURA Domenica, 18 Agosto 2019 09:41

Il 22 agosto, alle ore 19.00, per la prima volta nel Comune di Montebello Ionico, a Sant’Elia nella Piazzetta Piromalli, una serata all’insegna del grande repertorio operistico e violinistico italiano e internazionale. L’Associazione “Nuovi Confini”, nata il 27 maggio scorso, organizza e propone, grazie, in particolare, all’azione del suo Vice-presidente, il cantante Lirico Giuseppe Zema, Invito all’Opera, un recital di brani e duetti eseguiti dal violinista e direttore d’orchestra Federico Vozzella, dalla pianista Lucia Malacrinò, dal soprano Maria Claudia Donato e dallo stesso Giuseppe Zema, baritono.

Tutti musicisti di primo ordine, fra cui spicca il violinista Federico Vozzella, dal curriculum artistico straordinario. Vogliamo ricordare che è direttore artistico della PAMI – Pontificia Accademia Mariana Internazionale, ex primo violino della RAI, direttore della Merenptah International Orchestra, e da violino solista si è esibito per Pontefici e nelle più grandi sale del mondo.
La pianista Francesca Lucia Malacrinò, oltre ad essere psicologa, nel 2007 si diploma in pianoforte al Conservatorio “F.Cilea”di Reggio Calabria sotto la guida del M° Rino Ascrizzi , ed è oggi docente di musica nella scuola nella scuola secondaria di primo grado e direttore del coro “Suor Enrica Boroni” di Melito Porto Salvo.
Il soprano Maria Claudia Donato, dopo aver iniziato la sua carriera al Teatro F. Cilea col debutto nell’operetta “La Vedova allegra” di F. Lehàr, ha in seguito calcato i palchi dei Teatri Italiani e Internazionali più importanti. Debutta come protagonista nelle opere “Candide” di L. Bernstein, “La Bohème" di G. Puccini, l’“Opera da tre soldi” di K. Weill, “La traviata” di G. Verdi, “Il Flauto Magico” e “Don Giovanni” di W.A. Mozart. Ha vinto numerosi Concorsi Internazionali ottenendo il riconoscimento come Miglior Cantante Italiano e Miglior Soprano di Coloratura, e ricevendo l’Onoreficenza di “Maestro D’Arte”.
Dotato di un prezioso timbro particolarmente brunito e di una buona presenza scenica Giuseppe Zema, si è distinto in diversi concorsi nazionali e internazionale, e oltre a diversi ruoli di comprimariato, ha vestito i panni di ruoli primari quali “Dulcamara” ne “L'elisir d'amore” di G.Donizetti(Teatro Dovizi di Bibbiena-2015), “Tarik e Wang” nell’opera contemporanea “Milo Maya e il giro del Mondo” di Matteo Franceschini (As.Li.Co progetto Opera Domani), “Don Basilio” e “Fiorello” ne “Il barbiere di Siviglia” (Verbicaro 2013), “Papageno” ne “Il Flauto Magico” di W.A.Mozart (Riduzione per Ragazzi - Teatro S.Carlo di Napoli) “Escamillo” in “Carmen” di “Bizet” (OperaIt –As.Li.Co 2018) e di nuovo “Don Basilio” ne “Il barbiere di Siviglia” (Reggio Calabria-Ecolandia ). Ha collaborato con diversi direttori fra i quali Jacopo Brusa, M.C.De Cicco, Jacopo Rivani, Julian Smith, Davide Crescenzi, Rosario Presutti e Matteo Beltrami.
Rispetto al recital Invito all’Opera, il Vice-presidente, Giuseppe Zema afferma: “Questo è uno dei palchi più importanti per me. Sembra strano a dirsi, ma è proprio così. Dopo aver cantato in tantissimi e prestigiosissimi teatri italiani ed europei, è un’emozione grande cantare per la mia gente, permettere a tutti di poter accostarsi all’opera lirica dal vivo. Mi rattrista saper che la maggior parte delle persone non abbia mai visto un’opera lirica, ed è per questo che ho voluto portare l’opera lirica a Sant’Elia. Inoltre sono molto orgoglioso di essere accompagnato da grandi artisti e da grandi amici che si sono volontariamente offerti di arricchire con me questo concerto. Sarà una serata all’insegna dell’arte per tutti”.
Seguirà al recital un aperitivo offerto dall’associazione “Nuovi Confini”.
La testata on line ArtInMovimento Magazine sarà il media-partner dell’evento.

Locri 18 agosto 2019

Letto 87 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Locri, tutto pronto per la presentazione delle nuove sale espositive di Palazzo Nieddu Del Rio

    Sabato 24 agosto 2019, alle ore 20.00, a Locri (Reggio Calabria), nel maestoso Palazzo Nieddu Del Rio, Sede del Museo del Territorio, diretto dalla dottoressa Rossella Agostino, ricadente nella Direzione territoriale delle reti museali della Calabria, guidata dalla dottoressa Antonella Cucciniello, verrà presentato il nuovo allestimento delle sale dedicate alla polis magno-greca di Locri.

  • Locri, ordinanza di custodia cautelare e sequestro beni nei confronti di 15 persone

    Nella notte i militari dei Comandi Provinciali Carabinieri e Guardia di Finanza, con il supporto in fase esecutiva dei Carabinieri dello Squadrone Eliportato “Cacciatori Calabria”, hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Reggio Calabria a seguito di richiesta della locale Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, diretta dal dott. Giovanni BOMBARDIERI, nei confronti di 15 persone.

  • Cannizzaro, Giovanni Calabrese esempio emblematico di legalità e trasparenza

    L'OPERAZIONE di polizia che nella locride ha permesso di colpire la storica cosca dei "Cordì", ha sicuramente posto un importante freno all'ingerenza della malavita locale nella quotidianità della laboriosa ed onesta comunità jonica. La brillante attività investigativa di Carabinieri e Guardia di Finanza, ed il coordinamento scrupoloso degli inquirenti della Procura, ai quali rivolgo un premuroso quanto sentito ringraziamento, ha sicuramente trovato nella figura del primo cittadino di Locri, Giovanni Calabrese, l'Istituzione necessaria per svolgere al meglio le relative indagini e, soprattutto, emettere i provvedimenti di custodia cautelare di cui oggi apprendiamo.

  • Locri: 10 arresti da parte dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, colpita la cosca Cordì

    Dalle prime ore di questa mattina, i militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, stanno eseguendo un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, nei confronti di 10 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, illecita concorrenza con minaccia o violenza, danneggiamento seguito da incendio e detenzione abusiva di armi, con l’aggravante del metodo mafioso commesse nel comune di Locri.

  • Nel caos calmo - Mostra di Liliana Condemi alla galleria Arkè di Locri

    Nuovo appuntamento con la pittura alla galleria Arkè di Locri (RC). Per le prossime luminose giornate estive è di scena la mirabolante arte cromatica di Liliana Condemi che sarà in mostra da giovedì 1 agosto 2019 – alle 19.00 la vernice – nello storico spazio espositivo di Piazza Tribunale. La pittrice non è certo nuova per i cultori d’arte. Nuova e sorprendente è, invece, la recente produzione che la gallerista e curatrice Marò D’Agostino ha scelto per la bella personale dal titolo “Nel caos calmo”. «Condemi dal 2016 sembra aver imboccato un cammino dalle forme differenti da quelle espresse prima, caratterizzate da un sofisticato equilibrio tra astrazione e naturalismo; poco concede adesso alla visionaria e quasi distaccata compostezza per la quale è conosciuta.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.