unci banner

:: Evidenza

Pellaro, recuperata una tartaruga gravemente ferita. Le prime cure al Centro di Brancaleone

Pellaro, recuperata una tartaruga gravemente ferita. Le prime cure al Centro di Brancaleone

Reggio Calabria. Tutti i media parlano dell'ormai conclamato "allarme ambientale", e le immagini che vediamo in tv e nei giornali non lasciano alcun dubbio alla drammatica situazione in atto. Ma averne a che fare con...

Reggio Calabria. Al liceo "Campanella" le lezioni di difesa personale del Sensei Cuzzocrea

Reggio Calabria. Al liceo "Campanella" le lezioni di difesa personale del Sensei Cuzzocrea

Reggio Calabria. In occasione della settimana autogestita presso gli Istituti scolastici superiori, si è conclusa la lezione di difesa personale al Liceo Classico "T. Campanella" di Reggio Calabria, organizzata dall’alunna di V° D Serena Martino...

Da FSC 80 milioni per strade del Sud. Falcomatà: “Comuni più coinvolti in scelte investimento”

Da FSC 80 milioni per strade del Sud. Falcomatà: “Comuni più coinvolti in scelte investimento”

80 milioni di euro per il varo del “Piano straordinario di messa in sicurezza delle strade” nei piccoli Comuni delle aree interne del Mezzogiorno. E risorse per 21 milioni da destinare al “Piano straordinario asili...

Processo "Miramare": chiesti 10 mesi di reclusione per l’ex assessore Marcianò

Processo "Miramare": chiesti 10 mesi di reclusione per l’ex assessore Marcianò

Reggio Calabria. Dieci mesi di reclusione è la richiesta che Walter Ignazzitto, sostituto procuratore di Reggio Calabria, ha chiesto oggi per Angela Marcianò, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune, nell’ambito dell’udienza per il processo...

Caulonia, ritrovata la statua di Sant'Ilarione Abate

Caulonia, ritrovata la statua di Sant'Ilarione Abate

Nell’ottobre dello scorso anno, la comunità caulonese veniva a conoscenza del furto della Statuetta in legno, dipinta a mano, raffigurante S. Ilarione Abate, risalente al periodo compreso tra fine del 1700 e gli inizi del...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIl Cis della Calabria propone “Maria Callas, un mito”

Il Cis della Calabria propone “Maria Callas, un mito”

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 13 Giugno 2018 10:50

Giovedì 14 giugno 2018, alle ore 18:00, presso la Sala di San Giorgio al Corso, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, nell’ambito del ciclo di incontri con le “Grandi voci del Teatro Lirico”, renderà omaggio a “Maria Callas, un mito”. Il maestro Nicola Sgro,compositore, direttore d’orchestra, responsabile sezione musicologia del Cis della Calabria, con l’ausilio di vari filmati, illustrerà aspetti e tecniche di uno dei più grandi protagonisti del teatro lirico. Maria Callas, nome d’arte di Anna Sofia Cecilia Kalogheropoulos, nacque il 2 dicembre 1923 a New York da genitori greci.

La sua forza fu la voce: potente, drammatica, unica e irripetibile. Oltre che per la tecnica superlativa, la Callas è ricordata per la maestria, mai vista fino ad allora su un palcoscenico, nel fondere canto e recitazione. Morì a Parigi il 16 settembre 1977.

Rc 13 giugno 2018

Letto 181 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il Cis ricorda Don Santoro e si affida alla guida spirituale di Don Antonio Cannizzaro

    Nella notte tra il 18 e il 19 marzo 2018 ritornava alla casa del Padre don Antonio Santoro. Martedì 19 marzo 2019, alle ore 18:00, nella chiesa di San Giorgio al Corso sarà celebrata la Santa Messa a un anno dalla Sua dipartita. Ordinato sacerdote il 26 marzo 1966 (52 anni di sacerdozio). Don Santoro ha retto diverse chiese della nostra città prima di essere trasferito a S. Giorgio al Corso. Coniugando fede e cultura, ha aperto le porte dei locali parrocchiali a diverse associazioni culturali della nostra città. Il Centro Internazionale Scrittori della Calabria (CIS) e soci ricordano l'accoglienza e il sorriso di Don Nuccio, in 20 anni di collaborazione con la parrocchia di San Giorgio al Corso, Tempio della Vittoria, di cui don Antonio Santoro è stato la guida morale e culturale, svolgendo una seria di incontri ed eventi che hanno segnato una parte della storia della nostra città.

  • CIS, “Diritti fondamentali dell’uomo: diritti naturali o diritti storici?”

    I diritti fondamentali dell’uomo sono quei diritti spettanti alla persona in quanto essere umano e sono quei diritti di cui ogni individuo è in possesso sin dalla nascita e che appartengono alla natura stessa dell’uomo quali la libertà alla vita e la libertà personale. Lunedi 18 marzo 2019 alle ore 16:45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori promuove la conferenza sui “Diritti fondamentali dell’uomo: diritti naturali o diritti storici?”, a parlarne sarà il dott. Filippo Aragona, Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Reggio Calabria, componente Comitato Scientifico Cis.

  • Società liquida e declino dei valori, analisi e prospettive

    Venerdì 15 marzo 2019 alle ore 17:00 nel Salone dei Lampadari del comune di Reggio Calabria, piazza Italia, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria con il patrocinio dell’Assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Storico-artistico del comune di Reggio Calabria, promuove la conferenza “Società liquida e declino dei valori, analisi e prospettive”. Dopo il saluto delle autorità: Avv. Giuseppe Falcomatà, sindaco del comune di Reggio Calabria e della Dott.ssa Irene Calabrò, Assessore alla valorizzazione del Patrimonio Storico-artistico del comune di Reggio Calabria, introduce la prof.ssa Paola Radici Colace, Prof. ordinario di Filologia Classica Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina, presidente onorario e direttore scientifico del Cis. Relaziona la Prof Paola Ricci Sindoni, ordinario di Filosofia Morale Dipartimento di Scienze Cognitive, Pedagogiche, Psicologiche e degli Studi Culturali (COSPECS) dell’Università di Messina.

  • CIS: dal Monastero di Sales al Museo storico della città

    Mercoledì 13 marzo 2019, alle ore 18:00, presso la sala della chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori promuove la conversazione dal titolo “Dal Monastero di Sale al Museo storico della città”. Introduce l’incontro don Antonio Cannizzaro, sacerdote della chiesa di S. Giorgio al Corso, chiesa degli artisti. Attraverso il contributo di Slides relaziona il Prof. Francesco Arillotta, Storico, scrittore, presidente degli “Amici del Museo” di Reggio Calabria. Il monastero di Sales di Reggio Calabria nasce per il volere delle sorelle Angela, Flavia e Virginia Musitano desiderose di prendere i voti e aderire all’Ordine fondato da San Francesco di Sales.

  • Incontro CIS: "Il viaggio nell’Ade, metafora esistenziale tra spettri del passato e speranze del futuro"

    Continua al MArRC il ciclo di incontri del Centro Internazionale Scrittori della Calaarbia “Vita, morte e viaggio nelal mitologia classica”. Questo pomeriggio il quarto appuntamento con la dottoressa Paola Radici Colace: “Il viaggio nell’Ade, metafora esistenziale tra spettri del passato e speranze del futuro”.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.