unci banner

:: NEWS

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Divertitevi, siate attenti e curiosi. Guardate oltre voi stessi per cercare nell’altro qualcuno che vi stimoli, vi arricchisca, vi renda più determinati e vi accompagni in questo percorso con la...

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Alla guida della Regione, grazie all'azione concreta di un nuovo movimento e di una classe dirigente che nulla ha a che fare con i disastri del passato. Per uscire dalla...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIl CIS presenta al Chiostro di San Giorgio: "Alfonso il Magnanimo" di Giuseppe Caridi

Il CIS presenta al Chiostro di San Giorgio: "Alfonso il Magnanimo" di Giuseppe Caridi

Pubblicato in CULTURA Martedì, 20 Agosto 2019 17:04

Mercoledì 21 agosto 2019, alle ore 21:00, presso il Chiostro di S. Giorgio al Corso della chiesa degli artisti di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria presenta il volume “Alfonso il Magnanimo” di Giuseppe Caridi, Salerno Editore, Roma 2019. Relazionerà lo stesso autore prof. Caridi, ordinario di Storia Moderna presso l’Università di Messina, studioso degli aspetti sociali, economici, religiosi e politico–amministrativi della Calabria. Il prof. Caridi è autore di numerosi libri, monografie, saggi e articoli. Dal novembre 2000 ricopre l’incarico di Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, dal 2004 è Presidente del Centro Studi e promozione Culturale “Gaetano Cingari” ed è componente del Comitato Scientifico del CIS. Alfonso V d’Aragona è figlio primogenito di Ferdinando I e di Eleonora d’Albuquerque.

Il padre Ferdinando rappresentava la stirpe della Casa d’Aragona per discendenza materna, mentre, da parte di padre, discendeva dal casato di Trastámara, una discendenza illegittima dei reali di Castiglia. Per diritto ereditario Alfonso V° era anche re di Sicilia e Sardegna. Dopo la conquista del Regno di Napoli stabilì la propria corte a Napoli che divenne il fulcro della Corona d’Aragona oltre che uno dei più splendenti esempi del primo Rinascimento.

Rc 20 agosto 2019

Letto 84 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al Chiostro incontro del CIS dedicato all'attentato alle Torri Gemelle di New York

    Mercoledì 11 settembre 2019, alle ore 21.00, nel Chiostro S. Giorgio al Corso della chiesa degli artisti di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria ricorda dopo 18 anni, l’attentato alle Torri Gemelle di New York dell’11 settembre 2001. Con il contributo di slides relazionerà il massmediologo giornalista Domenico Labate. Gli attentati dell’11 settembre 2001 che colpirono al cuore gli Stati Uniti d’America sono stati attacchi suicidi di un gruppo di terroristi islamici che, dopo aver dirottato quattro voli civili commerciali, fecero schiantare due aerei contro le Torri Gemelle del World Trade Center di New York e un terzo sul Pentagono. Il quarto aereo precipitò su un campo nello stato americano della Pensylvania. Gli attentati causarono la morte di 2.996 persone e il ferimento di oltre 6.000. L’11 settembre 2001 è stato il giorno più tragico dell’era moderna che ha cambiato il corso della storia del mondo.

  • Le póleis calabresi e il loro prezioso apportoalla cultura del Mondo Ellenico

    Sabato 7 settembre 2019, alle ore 21:00, nella Terrazza del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, lo stesso Museo e il Centro Internazionale Scrittori, promuovono la conferenza "Le póleis calabresi e il loro prezioso apporto alla cultura del Mondo Ellenico".Intervengono il direttore del Museo, dott. Carmelo Malacrino, Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, Saverio Micheletta, presidente dell’Associazione BovaLife. Con il supporto di video proiezione relaziona il prof. Pasquale Amato, Storico, docente universitario di Storia, componente del Comitato Scientifico del CIS.

  • CIS: Astri e pianeti nelle chiese, nei palazzi e nell’immaginario collettivo del Rinascimento

    Giovedì 5 settembre 2019, alle ore 21:00, nella suggestiva Terrazza del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, lo stesso Museo e il Centro Internazionale Scrittori organizzano la conferenza “Astri e pianeti nelle chiese, nei palazzi e nell’immaginario collettivo del Rinascimento”. Intervengono il direttore del Museo, dott. Carmelo Malacrino e Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria. Con il supporto di video proiezione relaziona Paola Radici Colace, prof. Ordinario di Filologia classica dell’Università di Messina, presidente onorario e direttore scientifico del Cis.

  • Incontro del CIS dedicato al culto alla Madonna della Consolazione di Reggio Calabria, storia e tradizioni

    Mercoledì 4 settembre 2019, alle ore 21.00, nel Chiostro S. Giorgio al Corso della chiesa degli artisti di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, in occasione delle prossime festività di settembre e in onore alla Madonna della Consolazione, promuove la tavola rotonda “Il culto alla Madonna della Consolazione di Reggio Calabria: storia e tradizioni”. Partecipano: don Antonio Cannizzaro, parroco della chiesa di San Giorgio al Corso; padre Antonio Marranchella, superiore del Convento dei Cappuccini del Santuario dell’Eremo di Reggio Calabria; Mons. Antonio Morabito, Canonico del Capitolo metropolitano della Cattedrale di Reggio Calabria e Rettore della chiesa di S. Anna; dott. Lorenzo Festicini, presidente dell’Istituto Nazionale “Azzurro”.

  • Quarta edizione dell’incontro tra il Bergamotto di Reggio Calabria e i Bronzi di Riace

    Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria e l'APAR di Reggio Calabria, sabato 31 agosto 2019, alle ore 20:30 nella Terrazza del Museo Archeologico di Reggio, organizzeranno la quarta edizione dell’incontro tra il Bergamotto di Reggio Calabria e i Bronzi di Riace. Due Eccellenze mondiali di Reggio Città Metropolitana. Alle introduzioni del Direttore del Museo Dott. Carmelo Malacrino e del presidente del Cis Calabria dott.ssa Loreley Rosita Borruto seguirà la relazione del Prof. Amato, storico, docente universitario di storia, componente del Comitato Scientifico del Cis. Si concluderà con la degustazione di Dolci al Bergamotto di Reggio Calabria a cura dell'Associazione Pasticcieri Artigiani di Reggio Metropolitana. Ingresso al Museo con accesso alla Terrazza panoramica al costo di 3 euro.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.