unci banner

:: Evidenza

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Reggio Calabria. E' scomparso prematuramente il dott. Filippo Zema, pediatra conosciuto in città per la sua signorilità, per le doti umane e professionali e per quel sorriso che donava con garbo e solarità ai suoi...

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Reggio Calabria. Dopo dieci mesi di reclusione, Giuseppe Scopelliti, ex presidente della Regione Calabria, ha ottenuto l’ammissione al beneficio del lavoro esterno e svolgerà attività di volontariato presso l'Associazione Nuova Solidarietà di Salice. Il Tribunale...

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

Reggio Calabria. “Se ne è andato in silenzio, senza rumore, come era solito fare quando lasciava una riunione, un’assemblea con i lavoratori, un convegno. Mai una nota alta o stonata, sempre attento a non ferire...

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. "In questi giorni il Comune di Reggio Calabria, per il tramite della sua società Hermes, ha inviato mediante posta ordinaria la bolletta del servizio idrico integrato e le sorprese per gli utenti non...

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

di Giusi Mauro - Partiamo da un dato e da una data, il 70% dei rifiuti che finiscono nei nostri mari è costituito da plastica monouso. Entro il 2050, il peso di questi rifiuti, supererà...

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, verso mezzanotte circa, un nuovo incendio, ha interessato l’insediamento dei migranti, la cosiddetta baraccopoli, ricadente nella zona industriale di San Ferdinando.L’incendio ha provocato la morte di...

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Rocambolesco incidente ieri sera nei pressi del Ponte della Libertà. Pare a causa della forte velocità un autovettura Alfa Romeo Mito ha finito la sua corsa in Piazza Mino Reitano, al cospetto del...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIn distribuzione la nuova guida dei sentieri d’Aspromonte

In distribuzione la nuova guida dei sentieri d’Aspromonte

Pubblicato in CULTURA Sabato, 09 Febbraio 2019 19:09

Buone notizie per gli amanti del trekking e della natura made in Calabria. È entrata infatti ufficialmente in distribuzione la nuova carta escursionistica dell'Aspromonte. A comunicarlo attraverso una nota ufficiale è il presidente della Coop. San Leo di Bova, da quasi trent'anni impegnata sul territorio nella riscoperta, la divulgazione e la promozione del patrimonio ambientale aspromontano e calabrese più in generale. "Siamo lieti – spiega Laurenzano – di comunicare a tutti gli appassionati di montagna che è in distribuzione la nuova carta escursionistica dell'Aspromonte, sulla quale è riportata la Rete sentieristica che interessa l'intera area protetta, aggiornata a inizio anno.

"Abbiamo affrontato la salita per Bova per diverse ore. Ma pur camminando faticosamente verso Bova, la città sembrava il vascello fantasma, mai vicina. ... e davvero magnifica era la vista guardando indietro ... l'immensa prospettiva di linee degradanti e di torrenti era certamente una delle più suggestive scene che si possano trovare nella bella Italia". Con queste splendide parole, Edward Lear, viaggiatore inglese del Gran Tour, descriveva nel suo "Diario di un viaggio a piedi – a Reggio Calabria e la sua Provincia – la sua ascesa a Bova. Con questo spirito e per la prima volta una Carta escursionistica dell'Aspromonte riporta il tracciato del suo viaggio nell'area grecanica, avvenuto nell'estate del 1847. IL SENTIERO DELL'INGLESE. Novità esclusiva. Il tracciato riportato sulla carta di dettaglio – prosegue Laurenzano – parte da Pentidattilo, raggiunge Bagaladi, attraversa San Lorenzo, Bova, Palizzi e termina a Staiti. Proprio nello spirito del grande viaggiatore inglese, si è voluto fortemente sottolineare l'antico percorso che attraversa l'area grecanica, toccando alcune delle località di maggior pregio sia naturalistico che antropico. La Carta è stampata su di un foglio rettangolare di 70 x 100 cm. Un lato riporta una tavola in scala 1:70000 che mostra l'intero perimetro del Parco e la sua collocazione geografica, con la rete viaria in grado di raggiungere tutte le località e i centri abitati dell'area protetta. Sono riportate le emergenze ambientali (Cascate, grotte ipogee, formazioni rocciose, Gole, sorgenti e la copertura forestale a uliveto, boschi di latifoglie e conifere). Inoltre, è riportato il tracciato del Sentiero Italia, del Sentiero del Brigante e l'intera Rete sentieristica ufficiale (con la relativa numerazione) ricadente all'interno del perimetro dell'area protetta. A questo si aggiunge una Rete Sentieri consigliata dalla Naturaliter. L'altra tavola di dettaglio, in scala 1:30000, evidenzia il settore meridionale del Parco Nazionale dell'Aspromonte e precisamente l'intera area grecanica. Su quest'ultima sono riportati le tappe del SENTIERO DELL'INGLESE, la rete sentieristica ufficiale del Parco e i percorsi consigliati dalla Naturaliter. La carta presenta anche un box con le "Informazioni utili" in cui sono indicati i principali riferimenti: a partire dai recapiti dell'Ente Parco nazionale dell'Aspromonte, seguito dal numero del Soccorso Alpino, dall'Azienda agrituristica "il Bergamotto", la Cooperativa San Leo di Bova, BovaLife e il Club Alpino Italiano – sezione Aspromonte. Le coordinate geografiche sono riferite all'ellissoide internazionale WGS84; il reticolo di riferimento è UTM Fuso 33. Un grazie particolare – conclude Laurenzano – va tributato al geografo Emanuele Pisarra, che ha elaborato i dati per l'Acalandros Map Design, a Domenico Cuppari e a tutte le Guide di Naturaliter per i preziosi suggerimenti e per il lavoro svolto. Un particolare senso di gratitudine va alla Soc. Coop. Naturaliter per aver fortemente voluto e finanziato l'iniziativa.

Rc 9 febbraio 2019

Letto 58 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.