unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIn Piazza Italia l'opera dell'artista Gabriele Pellerone: "Last Trip"

In Piazza Italia l'opera dell'artista Gabriele Pellerone: "Last Trip"

Pubblicato in CULTURA Giovedì, 21 Marzo 2019 19:15

Il 21 marzo è La giornata internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale (in inglese: International Day for the Elimination of Racial Discrimination), una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1966, ed in molti paesi, compresa l'Italia, viene commemorata con eventi vari.  Nasce così l’idea dell’artista Gabriele Pellerone che, con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, ha deciso di realizzare l'installazione dal titolo: "Last Trip" (L'ultimo viaggio).
Cosi Reggio si è svegliata con un cassonetto nella centralissima Piazza Italia, che da subito ha provocato non poco clamore, dapprima perché l'installazione da lontano sembra in tutto e per tutto un cassonetto, ma se si ci avvicina si nota subito qualcosa di particolare, in mezzo ai classici sacchi neri della spazzatura ecco spuntare degli arti umani in varie posizioni, cosa che ha ancora di più incuriosito i passanti.

Sull’intera opera frasi che rimandano al concetto di uguaglianza tra i popoli, e che tutti gli uomini sono nati liberi, ma anche richieste di aiuto e frasi celebri.
L’opera resterà installata in Piazza Italia da oggi 21 marzo fino a domenica 24 marzo 2019, quando verrà trasferita nella nota piazza dell’Arena dello Stretto, per poi proseguire in un percorso itinerante a sorpresa in altre sedi cittadine, nell’intento di raggiungere e scuotere il maggior numero di coscienze.

Rc 21 marzo 2019

Letto 120 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Inaugurata al Castello Aragonese la mostra thINKdifferent di Grabiele Pellerone

    Inaugurata presso il Castello Aragonese di Reggio Calabria, la mostra thINKdifferent dell'Artista tatuatore Gabriele Pellerone. Un'occasione unica per fare un viaggio in questa arte cosi discussa, da poco annoverata tra le arti riconosciute, nonostante i secoli di vita e cultura ad essa legati. Gabriele predilige per le sue opere il realismo, volti figure sguardi che si perdono, per rendere più suggestiva la sua opera, rapportandolo il più possibile ad un quadro vero è proprio, trasportando il tatuaggio dalla pelle, ad altri supporti che comunque niente tolgono al tattoo in se stesso. Un evento unico in cui si promuove l'arte del tatuaggio in tutte le sue sfaccettature.

  • Al Castello Aragonese in mostra l'arte tatoo di Gabriele Pellerone

    Presentata al Castello Aragonese la mostra dell'artista tatuatore Gabriele Pellerone, che sarà inaugurata il prossimo 13 maggio. Gabriele Pellerone è noto per aver ideato il tatuaggio su pelle sintetica, forma d’arte riconosciuta dall'Istituto d'Arte Contemporanea del Regno Unito. Ha esposto alla Biennale di Venezia. Le opere che vedremo in anteprima a Reggio Calabria voleranno alla volta di New York.

  • Al Castello Aragonese le opere dell'artista tatuatore Gabriele Pellerone

    Reggio Calabria.  Il prossimo 10 maggio, alle ore 10.30, sarà presentata presso il Castello Aragonese di Reggio Calabria la mostra che ospiterà le opere dell'artista tatuatore Gabriele Pellerone, che sarà inaugurata il prossimo 13 maggio. All’incontro con la stampa prenderanno parte, l’artista,  l’assessore alle Politiche Giovanili Saverio Anghelone, l’assessore alla

  • Le opere dell'artista tatuatore Gabriele Pellerone in mostra al Castello Aragonese

    Per la prima volta a Reggio Calabria, lo storico castello Aragonese ospiterà le opere dell'Artista tatuatore Gabriele Pellerone. L'artista, primo al mondo ad aver creato questa forma d'arte del tatuaggio su pelle sintetica, riconosciuta dall'Istituto d'Arte Contemporanea del Regno Unito, ha esposto alla Biennale di Venezia, ha realizzato la prima mostra personale a Bologna e subito dopo la mostra nella nostra città, esporrà le opere che vediamo in anteprima, a NEW YORK. Quadri e sculture tatuate saranno in mostra dal 13 maggio al 23 maggio 2018, inoltre durante i giorni Gabriele tatuerà all'interno dello storico edificio e si terranno live performance. Domenica 13 maggio tatuaggi dal vivo.

  • L'arte del tattoo: il reggino Gabriele Pellerone, primo tatuatore alla 57^ Biennale di Venezia

    di Roberta Pino - Il Tatuaggio è arte contemporanea. A sancirne il riconoscimento ufficiale è la 57^ Biennale di Venezia che, per la prima volta, ha spalancato le sue porte a questa forma d’arte. Primo tatuatore-artista ad esporre le sue opere nella prestigiosa ed antica rassegna internazionale d’arte contemporanea è un giovane reggino, Gabriele Pellerone che ha messo in mostra il talento

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.