unci banner

:: NEWS

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Una giornata all’insegna della sensibilizzazione rispetto ai tempi del rispetto dell’ambiente. È stato questo il leit motiv dell’iniziativa tenutasi qualche giorno addietro presso il litorale di Bocale, promossa ed organizzata...

Avviata la cabina di regia per le festività mariane 2019

Avviata la cabina di regia per le festività mariane 2019

Avviata la macchina organizzativa per le iniziative culturali e musicali previste nel calendario dei festeggiamenti civili delle celebrazioni mariane per il prossimo mese di settembre. Si è riunita questa mattina...

Palmi, ambiente e territorio: riunione tra i sindaci per chiedere immediati provvedimenti

Palmi, ambiente e territorio: riunione tra i sindaci per chiedere immediati provvedimenti

Continua senza sosta il lavoro dell’Amministrazione Comunale per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente e del nostro patrimonio naturale. Questa mattina il sindaco Giuseppe Ranuccio ha preso parte ad una...

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

“Due serate eccezionali, generi diversi ma con un comune denominatore: l’Arte, la creatività e le emozioni della grande Musica dal vivo ai massimi livelli internazionali... La location unica al mondo...

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

L’Asd Cataforio C5 Reggio Calabria, comunica di avere ingaggiato Angelo Creaco, universale-pivot classe 1989 di Reggio Calabria. Nelle ultime due stagioni ha contribuito al doppio salto di categoria del Futal...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIncontri FAI al tramonto: è Reggio e il suo mare protagonista del terzo appuntamento

Incontri FAI al tramonto: è Reggio e il suo mare protagonista del terzo appuntamento

Pubblicato in CULTURA Venerdì, 14 Settembre 2018 09:07

di Giusi Mauro - Dopo una piccola pausa, sono tornati gli “Incontri FAI al tramonto 2018” ideati e realizzati dal Gruppo FAI Giovani di Reggio Calabria, nella splendida cornice che è il giardino della Villa De Nava antica Biblioteca Comunale di Reggio Calabria. Il terzo appuntamento, sempre dedicato al Mar Mediterraneo indagato in ogni suo aspetto storico e culturale, si è tenuto ieri pomeriggio. Relatore d’eccellenza, come i suoi predecessori, Daniele Castrizio profondo conoscitore del mondo antico e bizantino e professore associato di Numismatica presso l’Università degli Studi di Messina. Ha partecipato agli scavi archeologici ad Antino e in Egitto, numerose sono le pubblicazioni e articoli a sua firma tra cui: “I Bronzi di Riace Ipotesi ricostruttiva”.

Castrizio tra le altre cose vanta numerose collaborazioni come antichista con varie emittenti televisive nazionali. Il perno attorno al quale ruotano questi incontri, come accennato prima, è sempre il Mediterraneo e ciò che lo circonda. Alla città di Reggio e il mare tra porto e fortezze”, infatti, è stato dedicato questo terzo incontro. Da eccellente oratore, qual è, il professor Castrizio, racconta di una Reggio (o Rhegion) “a noi ignota e, dimenticata”. Per migliaia di anni, infatti, la nostra città ha rivestito un ruolo di grande importanza, “strategico per la difesa della penisola”. Come prima cosa, fa sapere Castrizio, “Reggio è stato l’unico porto della Calabria. Atene, l’Impero romano – sottolinea Castrizio - potevano fare a meno di tutti, tranne che di Reggio, perché era l’unica fortezza dalla quale era possibile difendere l’Impero. Dal porto di Reggio, siamo riusciti a fermare Pirro, Spartaco, da qui parte il discorso sul porto e la fortezza della città e del forte legame con il mare che, nel corso dei secoli con lo spostarsi dei popoli verso l’entroterra è mutato. Perdendo così le tradizioni ed il legame che vi era con il mare”. La “chiacchierata” sul legame tra la nostra città ed il mare che la bagna, “vuole essere solo una occasione per ricordare quanto Reggio ha dato al mondo. La Svizzera – dice ironicamente - ci ha lasciato gli orologi ed il formaggio (e un po’ di cioccolato), Reggio ha dato al mondo il primo teatro, il primo filosofo, il primo musicologo e molto altro ancora”. Un patrimonio storico culturale, “troppo spesso dimenticato che sarebbe bene ricordare”.

Rc 14 settembre 2018

Letto 377 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Alla Villetta De Nava l'incontro dell'Anassilaos dedicato alla storia della Repubblica

    Nell’ambito della mostra storico-documentale dedicata al 73° anniversario della Repubblica Italiana, realizzata da Giuseppe Diaco presso la Villetta De Nava, promossa dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Biblioteca “Pietro De Nava”, con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria e della Deputazione di Storia patria per la Calabria, l’incontro sul tema “Da repubblica a repubblica/dalla Repubblica Napoletana alla Repubblica Romana e oltre, una conversazione del prof. Antonino Romeo dedicata all’analisi di due eventi storici, fallimentari sul piano concreto, che hanno, però, avuto il merito, nel momento in cui per il nostro Paese si concretizzava il sogno di unificazione, di porre all’attenzione, accanto all’ipotesi monarchica sotto i Savoia che poi si realizzò, una diversa Italia repubblicana che si concretizzò molti decenni dopo a seguito del referendum del 2 giugno 1946.

  • "Le Statue Greche del Museo di Reggio Calabria", venerdì 14 giugno a Casa Incontriamoci Sempre

    Il Museo Archeologico di Reggio è divenuto negli ultimi anni una delle risorse non solo del Comune, ma anche dell’intera Città Metropolitana di Reggio. Al di là di sterili polemiche, improntate al classico e mai vinto campanilismo di piccolo cabotaggio, appare evidente che solo il rinnovato Museo può svolgere il ruolo di attrattore nei confronti del mondo intero, in forza della presenza di autentici capolavori contenuti al suo interno. È con questa consapevolezza che occorre che il Museo non sia solo identificato con i suoi Bronzi, che rappresentano pur sempre opere d’arte inestimabili, le due meraviglie archeologiche della nostra terra, capaci di convincere qualsiasi turista a recarsi in Calabria solo per vederli.

  • Anassilaos: alla Villetta De Nava la mostra "Dalla Monarchia alla Repubblica" a cura di Giuseppe Diaco

    “Dalla Monarchia alla Repubblica” è il tema della mostra documentale  realizzata da Giuseppe Diaco, in occasione del 73^ anniversario della Festa della Repubblica,  che sarà inaugurata giovedì 6 giugno alle ore 16,45 presso la Villetta De Nava. La rassegna promossa dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Biblioteca De Nava, con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria e della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, analizzerà soprattutto gli eventi dell’anno 1946, dall’abdicazione di Vittorio Emanuele III, con la conseguente ascesa al trono del fino ad allora Luogotenente del Regno, divenuto in seguito all’abdicazione del padre re Umberto II, al referendum del 2 giugno

  • La presidenza del Consiglio Comunale, ricorda la figura del santo patrono con un evento dal titolo “In Onore di San Giorgio”

    La presidenza del Consiglio Comunale, ricorda la figura di San Giorgio con un interessante evento dal titolo “In Onore di San Giorgio”.
    Il Presidente del Consiglio, Demetrio Delfino, ha fortemente voluto nel giorno dedicato al Santo Patrono della Città di Reggio Calabria, mettere in evidenza San Giorgio, chiamando a rappresentarlo in musica il Cantastorie Fulvio Cama e tramite la narrazione il Prof. Daniele Castrizio che illustreranno la storia del Santo in maniera singolare e fin qui poco conosciuta.

  • A Calabria d'Autore, Daniele Castrizio ricostruisce il rapporto di Reggio e il Calopinace

    A Calabria d'Autore questa domenica gran pienone per l'incontro con il professor Daniele Castrizio dedicato alla storia del Calopinace. Uno spostamento che di fatto ha ridisegnato la città cambiandone non solo la fisionomia ma anche la storia. Un'occasione di dibattito e confronto ma soprattutto uno stimolo alla ricerca dei tesori del nostro passato

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.