unci banner

:: NEWS

Al MArRC, la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio 2019

Al MArRC, la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio 2019

Un viaggio attraverso le immagini per conoscere e comprendere eventi che hanno segnato la vita della società italiana, nel corso del XX secolo e agli inizi del terzo millennio. È...

Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

Cala il sipario sulle sfilate della IV edizione dell’International Fashion Week. Un successo di talenti, ospiti e pubblico per l’evento promosso dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer in collaborazione con...

Orto e Mangiato: l’orto della Comunità Sant’Arsenio

Orto e Mangiato: l’orto della Comunità Sant’Arsenio

Da 5 anni portiamo avanti come cooperativa Comunità Sant’Arsenio la sperimentazione del progetto “Orto e Mangiato”, un orto Comunitario: piccoli appezzamenti di terreno “affittati” a servizio di “nuovi contadini”. Negli...

Arsac: Il suino nero di Calabria è risorsa e volano di sviluppo dell’agricoltura calabrese

Arsac: Il suino nero di Calabria è risorsa e volano di sviluppo dell’agricoltura calabrese

Nell’Ottocento un romanziere inglese scriveva che “qui, dovunque mi volgessi, incontravo maiali neri e magri che grugnivano, sgambettavano e strillavano”. Parlava del suino nero di Calabria, un maiale che si...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIncontriamoci Semre: Premio “Amici della Patriarca II 2019” a Basile, Cavallaro, Latella e Musolino

Incontriamoci Semre: Premio “Amici della Patriarca II 2019” a Basile, Cavallaro, Latella e Musolino

Pubblicato in CULTURA Giovedì, 25 Aprile 2019 08:26

Un nome d’eccezione per la IV edizione della “Magica Notte di Chianalea”: direttamente dagli Stati Uniti, l’ingegner Roberto Furfaro sarà ospite sulla Patriarca II e verrà insignito del prestigioso “Pesce Spada d’Oro”. Dalla Calabria all'Arizona, Roberto Furfaro, inizia una carriera di tutto rispetto, in costante crescita. Il suo primo impegno è quell o di sviluppare sonde, robot e prototipi per l’esplorazione del Sistema Solare per la Nasa. E’, inoltre, professore di Ingegneria dei Sistemi Spaziali e Direttore di due Dipartimenti all'Università dell'Arizona, a cui la Nasa appalta i progetti più complessi.

Roberto Furfaro, attraverso tanta passione e forza di volontà, virtù tipicamente calabresi (è originario di Roccella Jonica), è riuscito ad affermarsi nel settore dell’Ingegneria Spaziale ed è, ad oggi, considerato tra degli Scienziati più geniali al mondo.

Un'organizzazione così complessa, quella della “Magica Notte di Chianalea”, che parte tre mesi prima e che, oltre a coinvolgere l’intero Borgo, punta a richiamare tantissimi turisti tra le pedane dei locali, nei vicoli e nelle imbarcazioni private, per godere di una serata che si preannuncia ricca di fascino nello scenario del mare di Chianalea.

Il tradizionale appuntamento con la Patriarca II, storica imbarcazione per la pesca del pesce spada, ancorata accanto la pedana del Bleu de Toi, vedrà, oltre all’ingegner Furfaro, la partecipazione del gruppo storico di artisti per la cena-spettacolo, il 9 Luglio 2019 a partire dalle 21.00

Nel corso della serata, saranno anche insigniti del Premio “Amici della Patriarca II”, il dott. Carmelo Basile, amministratore di Fattoria della Piana, il Maestro Mimmo Cavallaro, il dott. Franco Latella, dirigente di RFI, ed il maestro Angelo Musolino, presidente Apar.

Pino Strati, Ciccio Polistena, Tonino Polistena

Scilla 25 aprile 2019

Letto 137 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Calabria D'autore Summer outdoors

    Quattro venerdì all'aperto nella stazione fs di S.Caterina, con il panorama che si affaccia sullo stretto, per ammirare il nostro splendido mare, sotto le stelle, con inizio alle ore 20,30. Si inizia il 7 giugno, poi a seguire il 14 , il 21, ultima serata il 28 giugno.  Si apre con gli splendidi ragazzi di CORDE LIBERE, diretti magistralmente dal maestro Alessandro Calcaramo, poi il 14 giugno il prof Daniele Castrizio ci parlerà di tutte le statue Greche del Museo di Reggio Calabria, il 21 giugno con una storia che arriva dal mare, un grande imprenditore che onora la nostra Calabria con le sue eccellenze, famoso in tutto il mondo, ci riferiamo del Cav. Pippo Callipo.

  • Il “Bianco” ed il “Rosso” protagonisti, domenica 14 aprile, a Calabria D'Autore

    La formula domenicale di Calabria D'Autore, iniziata il 20 gennaio scorso, ha, fin qui, riscosso un successo straordinario: tutte le iniziative di Incontriamoci Sempre per il Volontariato hanno registrato il tutto esaurito. In particolare, le serate le cui tematiche sono state legate al territorio hanno riscontrato un unanime consenso dei soci e dei cittadini, che hanno riscoperto la gioia e la voglia di ritrovarsi e condividere momenti intensi nello spirito dell'aggregazione.

  • A Calabria d'Autore, Daniele Castrizio ricostruisce il rapporto di Reggio e il Calopinace

    A Calabria d'Autore questa domenica gran pienone per l'incontro con il professor Daniele Castrizio dedicato alla storia del Calopinace. Uno spostamento che di fatto ha ridisegnato la città cambiandone non solo la fisionomia ma anche la storia. Un'occasione di dibattito e confronto ma soprattutto uno stimolo alla ricerca dei tesori del nostro passato

  • Cosa c'è nei fondali di Calamizzi? Se ne discute domani 7 aprile a Santa Caterina

    Previsto il pubblico delle grandi occasioni per l’appuntamento di domani alle 18.30, presso la Sala Museo “Il Ferroviere” della stazione FS di S Caterina. “Il mistero della foce antica del Calopinace” sarà l'argomento che il prof. Daniele Castrizio, storico e numismatico che rappresenta un'eccellenza importante per la nostra terra ed anche a livello nazionale, presenterà alla rassegna Calabria D’Autore. La ricchezza rappresentata dai beni archeologici presenti sul territorio, e la loro valorizzazione, può, con i giusti investimenti, rappresentare un vero e proprio, interessantissimo, volano di sviluppo per la nostra Regione, già all’attenzione mondiale per le sue bellezze paesaggistiche e naturali.

  • L'Arte apre le porte alla Primavera in Casa Incontriamoci Sempre

    Per festeggiare l'inizio della Primavera, nell’accogliere un pubblico reggino che, come sempre, ha risposto numeroso all’invito di Incontriamoci Sempre, la Stazione di Santa Caterina si è trasformata in una elegante galleria d'arte, grazie alla mostra dell'Artista Adele Canale, le cui esplosioni di colori e forme hanno letteralmente inondato i locali d’accesso e la sede stessa. Fiori protagonisti sia sulle tele che sul palco, grazie agli addobbi di Valentina Tenio.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.