unci banner

:: Evidenza

Sblocco concorsi pubblici: 155 assunzioni tra Comune e Città Metropolitana

Sblocco concorsi pubblici: 155 assunzioni tra Comune e Città Metropolitana

di Giusi Mauro - Dopo anni di “sonnolenza” si sbloccano i concorsi pubblici per Comune e Città Metropolitana. Circa 155 è il totale delle assunzioni previste per i due enti pubblici entro il 2021, rientreranno...

Tragedia San Ferdinando: la riflessione di Potere al Popolo Calabria

Tragedia San Ferdinando: la riflessione di Potere al Popolo Calabria

Reggio Calabria. “Se fosse successo nella baraccopoli abusiva il bilancio poteva essere ben più pesante”: è il massimo che riesce a dire Salvini dopo aver gridato vittoria per lo sgombero del vecchio campo della vergogna,...

Tari 2019, Imbalzano: "Ennesima presa in giro per i cittadini. Nessuno sconto fiscale"

Tari 2019, Imbalzano: "Ennesima presa in giro per i cittadini. Nessuno sconto fiscale"

Reggio Calabria. “Neanche esaurita la rabbia dei reggini sul canone acqua e sulle cartelle pazze giunte nelle loro abitazioni, che sopraggiunge inesorabile il tributo Tari con non poche sorprese. Anche nel 2019 non vi sarà...

Cooperative sociali servizi disabili, Caracciolo: "Quando il pagamento da parte del Comune?"

Cooperative sociali servizi disabili, Caracciolo: "Quando il pagamento da parte del Comune?"

Reggio Calabria. "Assurda l’assenza del Comune di Reggio Calabria al tentativo di conciliazione e raffreddamento del conflitto convocato dalla Prefettura per il mancato pagamento delle spettanze dovute alle Cooperative sociali convenzionate con la stessa Amministrazione...

La solidarietà sociale in ginocchio, dopo un anno di mancati pagamenti a rischio chiusura i centri diurni

La solidarietà sociale in ginocchio, dopo un anno di mancati pagamenti a rischio chiusura i centri diurni

Il mancato di pagamento di oltre un anno di arretrati alle cooperative sociali che gestiscono i centri diurni per minori disabili, da parte del Comune di Reggio Calabria, sta mettendo in grave sofferenza tutto il...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAIncontro del CIS: “Vittorio Emanuele Orlando, il Presidente della Vittoria”

Incontro del CIS: “Vittorio Emanuele Orlando, il Presidente della Vittoria”

Pubblicato in CULTURA Giovedì, 06 Dicembre 2018 08:54

Nell’ambito del ciclo di conferenze sul tema “I Presidenti della Repubblica dalle origini ai giorni nostri”, venerdì 7 dicembre 2018, alle ore 16:45 presso il Palazzo della Cultura “P. Crupi”, via Cuzzocrea, 48 - Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria – CIS promuove la conferenza “Vittorio Emanuele Orlando, il Presidente della Vittoria”. Dopo i saluti del delegato alla cultura della Città Metropolitana di Reggio Calabria e del presidente del Cis Loreley Rosita Borruto, relazionerà il prof. Tito Lucrezio Rizzo, già Consigliere titolare dell’Organo centrale di Sicurezza Segretariato generale della Presidenza della Repubblica, componente del Comitato Scientifico del CIS. Vittorio Emanuele Orlando nel 1911 scrisse che, per una democrazia che non fosse meramente formale, era necessaria la promozione della cultura popolare, al fine di un Parlamento eletto da persone culturalmente consapevoli.

Nel 1915 affermò che nell’età aurea della floridezza economica, che aveva preceduto l’entrata in guerra, c’era stato un calo di tensione morale verso la suprema idea collettiva della Patria, dato che il maggior vanto degli italiani era stato riposto nel pareggio di bilancio.
Dopo la disfatta di Caporetto, Orlando sottolineò che i nostri soldati avevano anteposto il loro coraggio ad ogni ragionamento, realizzando” un evento che l’intelletto aveva ritenuto impossibile, fornendo al Governo ed al Parlamento una lezione ed un ammaestramento imperioso: resistere![ .]”
Il 22 novembre 1924, presentato un Ordine del Giorno per il ristabilimento della normalità costituzionale, disse al Duce: “Onorevole Mussolini, non mi domandi che cos’è la libertà. Sono un professore di diritto costituzionale: ma malgrado ciò ed anzi, forse, per ciò, Le dico: non me lo domandi. La libertà non si definisce: si sente!”. Eletto alla Costituente, alla seduta del 25 giugno 1946, Orlando, come decano del nuovo consesso elettivo, indirizzò all’Assemblea il suo saluto, auspicando la conciliazione nazionale al di sopra delle divisioni di parte.

Rc 6 dicembre 2018

Letto 166 volte

Articoli correlati (da tag)

  • CIS: “Responsabilità civile e danno esistenziale: esiste il diritto alla felicità?”

    Lunedi 25 marzo c. a. nei locali della Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, alle ore 16:45, promossa dal Centro Internazionale Scrittori si svolgerà la tavola rotonda sul tema “Responsabilità civile e danno esistenziale: esiste il diritto alla felicità?”. Partecipano: Giovanna Caridi, dott. di ricerca di Diritto Civile - Università di Messina, cultrice di Diritto Privato – Università per Stranieri “D. Alighieri” di Reggio Calabria; Carmela Palumbo, psichiatra presso il Dipartimento di Salute mentale Asp di Reggio Calabria; Renata Melissari, già docente alla Facoltà di Lettere dell’Università di Messina

  • CIS: La centralità mondiale dell’Avana nell’America ispanica del Settecento

    Venerdì 22 marzo 2019, alle ore 17:30, presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, lo stesso Museo e il Centro Internazionale Scrittori, nell’ambito del ciclo di storia globale e in occasione del quinto Centenario della Fondazione dell’Avana (1519 – 2019), promuovono la conferenza dal titolo “La centralità mondiale dell’Avana nell’America ispanica del Settecento”. Intervengono: Carmelo Malacrino, direttore del Museo di Reggio, Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria. Con il supporto di video proiezioni, relaziona Pasquale Amato, storico, docente universitario di Storia, presidente e fondatore del Premio “Nosside”, componente del comitato scientifico del Cis sezione storia.

  • Il CIS promuove “La filosofia della danza come stile di vita: fusione tra anima e corpo”

    “La filosofia della danza come stile di vita: fusione tra anima e corpo” è il titolo dell’incontro promosso dal Centro Internazionale Scrittori della Calabria che si terrà mercoledì 20 marzo 2019, alle ore 18:00, nel Salone della chiesa di San Giorgio al Corso, “chiesa degli artisti”. Dopo il saluto di don Antonio Cannizzaro, sacerdote della chiesa di S. Giorgio al Corso, interverranno il prof. Antonino Monorchio, docente di Psicologia Sociale presso l’Università per Stranieri “D. Alighieri” di Reggio Calabria, e la dott.ssa Sabrina Versaci, Scienze politiche, Maestro Tecnico Federale di Danze Standard e Latino-americana.

  • Il Cis ricorda Don Santoro e si affida alla guida spirituale di Don Antonio Cannizzaro

    Nella notte tra il 18 e il 19 marzo 2018 ritornava alla casa del Padre don Antonio Santoro. Martedì 19 marzo 2019, alle ore 18:00, nella chiesa di San Giorgio al Corso sarà celebrata la Santa Messa a un anno dalla Sua dipartita. Ordinato sacerdote il 26 marzo 1966 (52 anni di sacerdozio). Don Santoro ha retto diverse chiese della nostra città prima di essere trasferito a S. Giorgio al Corso. Coniugando fede e cultura, ha aperto le porte dei locali parrocchiali a diverse associazioni culturali della nostra città. Il Centro Internazionale Scrittori della Calabria (CIS) e soci ricordano l'accoglienza e il sorriso di Don Nuccio, in 20 anni di collaborazione con la parrocchia di San Giorgio al Corso, Tempio della Vittoria, di cui don Antonio Santoro è stato la guida morale e culturale, svolgendo una seria di incontri ed eventi che hanno segnato una parte della storia della nostra città.

  • CIS, “Diritti fondamentali dell’uomo: diritti naturali o diritti storici?”

    I diritti fondamentali dell’uomo sono quei diritti spettanti alla persona in quanto essere umano e sono quei diritti di cui ogni individuo è in possesso sin dalla nascita e che appartengono alla natura stessa dell’uomo quali la libertà alla vita e la libertà personale. Lunedi 18 marzo 2019 alle ore 16:45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori promuove la conferenza sui “Diritti fondamentali dell’uomo: diritti naturali o diritti storici?”, a parlarne sarà il dott. Filippo Aragona, Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Reggio Calabria, componente Comitato Scientifico Cis.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.