unci banner

:: Evidenza

Reggio Calabria. Omicidio in via del Gelsomino: padre ucciso a coltellate dal figlio. I nomi

Reggio Calabria. Omicidio in via del Gelsomino: padre ucciso a coltellate dal figlio. I nomi

Reggio Calabria. Questo pomeriggio si è consumato in città un omicidio in ambito familiare. La vittima si chiamava Domenico Bova, di 59 anni. L'uomo è stato colpito con numerose coltellate dal figlio Simone 28enne che...

Tris amaranto: la Reggina punisce l'Elefante. Giostra di emozioni al "Granillo"

Tris amaranto: la Reggina punisce l'Elefante. Giostra di emozioni al "Granillo"

Reggio Calabria. Dopo cinque gare di digiuno la Reggina torna alla vittoria. E lo fa contro il Catania in un "Granillo" da brividi e ricco di emozioni. Gli amaranto calano il tris all'Elefante nella sfida...

Rosi Perrone: “Una Via della Seta senza Gioia Tauro: un disegno per cancellare il Sud?”

Rosi Perrone: “Una Via della Seta senza Gioia Tauro: un disegno per cancellare il Sud?”

Gli accordi per la nuova “Via della Seta” tra il Governo italiano e il Governo cinese, passeranno alla storia come la strategia di sviluppo - per nuovi canali commerciali attraverso i quali la Cina entra...

In tanti alla Festa dell'Arancia di Villa San Giuseppe

In tanti alla Festa dell'Arancia di Villa San Giuseppe

Si è svolta ieri la prima edizione della Festa dell'arancia nello storico borgo reggino voluta fortemente dal WLF Fondo Mondiale Per la Vita in persona del suo presidente Toni Quartuccio e dalla comunità della chiesa...

Roccaforte del Greco: consegna lavori per l’efficientamento della rete di pubblica illuminazione

Roccaforte del Greco: consegna lavori per l’efficientamento della rete di pubblica illuminazione

Nuova luce per Roccaforte, che presto sarà illuminata a LED, la tecnologia efficiente capace di consentire un forte risparmio nella bolletta elettrica e un importante beneficio in termini di minori emissioni di CO2. L’impresa IENERGY...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAInterpretazione e rappresentazione della modernità nella grande opera narrativa di Corrado Alvaro

Interpretazione e rappresentazione della modernità nella grande opera narrativa di Corrado Alvaro

Pubblicato in CULTURA Martedì, 05 Marzo 2019 08:14

Mercoledì 6 marzo 2019, alle ore 18:00, presso il salone della chiesa di S. Giorgio al Corso, chiesa degli artisti di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, nell’ambito del ciclo “Miti e suggestioni nelle grandi voci del Sud del mondo” sezione “Antonio Piromalli”, promuove la conferenza “Interpretazione e rappresentazione della modernità nella grande opera narrativa di Corrado Alvaro”. Dopo il saluto di don Antonio Cannizzaro, parroco di S. Giorgio al Corso, attraverso il supporto di slides relazionerà Giuseppe Rando, Ordinario di Lingua e Letteratura Italiana dell’Università di Messina, responsabile di italianistica e componente del Comitato Scientifico del Cis. Corrado Alvaro (San Luca, 15 aprile 1895 – Roma, 11 giugno 1956) è stato scrittore, sceneggiatore, traduttore.

Come critico di teatro ha scritto per i più importanti quotidiani nazionali, Corriere della sera, Il Messaggero, Popolo di Roma e numerosi altri. Autore di numerosi romanzi, vincitore del Premio Strega nel 1951 con il volume “Quasi una vita”, venne considerato dalla critica contemporaneo il più grande interprete del realismo del 900. Alvaro è stato il più grande meridionale ad avere illustrato con le sue opere la realtà europea unita alla tradizione culturale calabrese.

Rc 5 marzo 2019

Letto 76 volte

Articoli correlati (da tag)

  • CIS: “Responsabilità civile e danno esistenziale: esiste il diritto alla felicità?”

    Lunedi 25 marzo c. a. nei locali della Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, alle ore 16:45, promossa dal Centro Internazionale Scrittori si svolgerà la tavola rotonda sul tema “Responsabilità civile e danno esistenziale: esiste il diritto alla felicità?”. Partecipano: Giovanna Caridi, dott. di ricerca di Diritto Civile - Università di Messina, cultrice di Diritto Privato – Università per Stranieri “D. Alighieri” di Reggio Calabria; Carmela Palumbo, psichiatra presso il Dipartimento di Salute mentale Asp di Reggio Calabria; Renata Melissari, già docente alla Facoltà di Lettere dell’Università di Messina

  • CIS: La centralità mondiale dell’Avana nell’America ispanica del Settecento

    Venerdì 22 marzo 2019, alle ore 17:30, presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, lo stesso Museo e il Centro Internazionale Scrittori, nell’ambito del ciclo di storia globale e in occasione del quinto Centenario della Fondazione dell’Avana (1519 – 2019), promuovono la conferenza dal titolo “La centralità mondiale dell’Avana nell’America ispanica del Settecento”. Intervengono: Carmelo Malacrino, direttore del Museo di Reggio, Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria. Con il supporto di video proiezioni, relaziona Pasquale Amato, storico, docente universitario di Storia, presidente e fondatore del Premio “Nosside”, componente del comitato scientifico del Cis sezione storia.

  • Il CIS promuove “La filosofia della danza come stile di vita: fusione tra anima e corpo”

    “La filosofia della danza come stile di vita: fusione tra anima e corpo” è il titolo dell’incontro promosso dal Centro Internazionale Scrittori della Calabria che si terrà mercoledì 20 marzo 2019, alle ore 18:00, nel Salone della chiesa di San Giorgio al Corso, “chiesa degli artisti”. Dopo il saluto di don Antonio Cannizzaro, sacerdote della chiesa di S. Giorgio al Corso, interverranno il prof. Antonino Monorchio, docente di Psicologia Sociale presso l’Università per Stranieri “D. Alighieri” di Reggio Calabria, e la dott.ssa Sabrina Versaci, Scienze politiche, Maestro Tecnico Federale di Danze Standard e Latino-americana.

  • Il Cis ricorda Don Santoro e si affida alla guida spirituale di Don Antonio Cannizzaro

    Nella notte tra il 18 e il 19 marzo 2018 ritornava alla casa del Padre don Antonio Santoro. Martedì 19 marzo 2019, alle ore 18:00, nella chiesa di San Giorgio al Corso sarà celebrata la Santa Messa a un anno dalla Sua dipartita. Ordinato sacerdote il 26 marzo 1966 (52 anni di sacerdozio). Don Santoro ha retto diverse chiese della nostra città prima di essere trasferito a S. Giorgio al Corso. Coniugando fede e cultura, ha aperto le porte dei locali parrocchiali a diverse associazioni culturali della nostra città. Il Centro Internazionale Scrittori della Calabria (CIS) e soci ricordano l'accoglienza e il sorriso di Don Nuccio, in 20 anni di collaborazione con la parrocchia di San Giorgio al Corso, Tempio della Vittoria, di cui don Antonio Santoro è stato la guida morale e culturale, svolgendo una seria di incontri ed eventi che hanno segnato una parte della storia della nostra città.

  • CIS, “Diritti fondamentali dell’uomo: diritti naturali o diritti storici?”

    I diritti fondamentali dell’uomo sono quei diritti spettanti alla persona in quanto essere umano e sono quei diritti di cui ogni individuo è in possesso sin dalla nascita e che appartengono alla natura stessa dell’uomo quali la libertà alla vita e la libertà personale. Lunedi 18 marzo 2019 alle ore 16:45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori promuove la conferenza sui “Diritti fondamentali dell’uomo: diritti naturali o diritti storici?”, a parlarne sarà il dott. Filippo Aragona, Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Reggio Calabria, componente Comitato Scientifico Cis.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.