unci banner

:: NEWS

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina...

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAL'Agorà presenta: Cultura e colture per il rilancio di un territorio nel cuore del Mediterraneo

L'Agorà presenta: Cultura e colture per il rilancio di un territorio nel cuore del Mediterraneo

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 19 Febbraio 2018 08:47

Cultura e colture per il rilancio di un territorio nel cuore del Mediterraneo, sarà il tema del nuovo incontro organizzato dal Circolo Culturale L'Agorà. La conversazione avrà luogo venerdì 23 febbraio a partire dalle ore 17,30 presso la saletta conferenze della Chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria (ingresso via Giudecca - inizio tapis roulant). Parteciperà in qualità di relatore Filippo Arillotta (docente di letteratura italiana e latino del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Reggio Calabria.

Rc 19 febbraio 2018

Letto 290 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Agorà. La Politica deve tornare protagonista: incontro a Palazzo Alvaro

    Reggio Calabria. Le necessità della nostra area metropolitana Reggina impongono una particolare attenzione al piano strategico metropolitano. Il nuovo assetto costituito  prevede una collaborazione fra le varie realtà del territorio al di sopra delle parti. Bisogna cominciare a riunire gli amministratori, la politica e la società civile impegnata, per affrontare le principali

  • Da PietraKappa l'incontro con l’iconografo russo Sergej Tikhonov

    Venerdì 22 Giugno ha avuto luogo, presso la Botteguccia di PietraKappa, l'incontro con l'artista russo Sergej Tikhonov. Sergej, che da dieci anni vive a Reggio con la moglie Laura, è originario di Mosca, dove ha appreso dai maestri locali l'arte preziosa dell'icona bizantina. E proprio quest'arte che lega indissolubilmente fede e tecnica è stata svelata al folto ed interessato pubblico che ha ascoltato attentamente il racconto che Sergej ha fatto, partendo dalla tavola di legno fino ad arrivare al prodotto finito. Grazie a numerose diapositive e ad un linguaggio semplice, Sergej ha accompagnato l'uditorio in un mondo fatto di prodotti di origine naturale, lunghi tempi di lavorazione, passione e fede.

  • Da PietraKappa venerdì 22 giugno incontro con l’iconografo russo Sergej Tikhonov

    Care Amiche e cari Amici, il prossimo venerdì 22 giugno, alle ore 19:00, alla Botteguccia di PietraKappa incontro con l’iconografo russo, reggino di adozione, Sergej Tikhonov che ci illustrerà la tecnica di realizzazione delle icone sacre ortodosse.
    L’iconografo esegue il proprio lavoro attenendosi puntualmente alle prescrizioni della tradizione iconica, elaborata nel corso dei secoli e approvata dalla Chiesa. Nell’arte iconografica tutto è simbolico, niente è casuale. Anche la scelta dei colori stessi – rosso, azzurro, giallo, bianco e così via – non mira, come nella pittura laica, a costruire una dimensione realistica, ma a riuscire a sfiorare il trascendente.

  • Da PietraKappa l'incontro con Francesco Arillotta sulle attività economiche legate all'Aspromonte

    Come da programma, si è tenuta, alla Botteguccia di Pietrakappa di Roberto Arillotta, la prevista conversazione sull’Aspromonte, le sue ricchezze naturali e i suoi rapporti con il sistema economico di Reggio Calabria. Ne ha parlato Francesco Arillotta, il quale ha preso le mosse dalla capacità della città di riprendersi rapidamente dalle vessazioni e dalle distruzioni che, soprattutto da parte degli Arabi nel Medioevo e da parte dei Turchi nel ‘500, si sono ripetute con cadenze terribili. Il segreto, secondo Arillotta, stava appunto nell’Aspromonte, che, con i suoi boschi di legno pregiato, con i suoi frutti e con i suoi armenti, ha assicurato per secoli il pronto recupero economico della città martoriata.

  • Alla Botteguccia PietraKappa: "Aspromonte, la pece, la neve, la cambaria ricchezze di un antico territorio"

    Care Amiche e cari Amici, vi siete mai chiesti che cosa è la ‘cambaria’? Perché si parla di pece e di neve aspromontana? E in che senso l’Aspromonte è definito lo scrigno di Reggio Calabria? Chi ha la voglia di sentirsi chiarire tutti questi curiosi punti interrogativi, potrà togliersela partecipando all’incontro organizzato per venerdì 8 giugno, alle ore 19:00, alla Botteguccia di Pietrakappa, sita in via della Giudecca 40 di Reggio Calabria. Il tema è, appunto, ‘L’Aspromonte e le sue ricchezze’. Le risposte le darà Francesco Arillotta, il quale, con l’aiuto di una serie di belle immagini, parlerà di quale sia stato il ruolo della nostra montagna nella Storia economica e sociale della Città e del suo territorio.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.