unci banner

:: NEWS

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Una giornata all’insegna della sensibilizzazione rispetto ai tempi del rispetto dell’ambiente. È stato questo il leit motiv dell’iniziativa tenutasi qualche giorno addietro presso il litorale di Bocale, promossa ed organizzata...

Avviata la cabina di regia per le festività mariane 2019

Avviata la cabina di regia per le festività mariane 2019

Avviata la macchina organizzativa per le iniziative culturali e musicali previste nel calendario dei festeggiamenti civili delle celebrazioni mariane per il prossimo mese di settembre. Si è riunita questa mattina...

Palmi, ambiente e territorio: riunione tra i sindaci per chiedere immediati provvedimenti

Palmi, ambiente e territorio: riunione tra i sindaci per chiedere immediati provvedimenti

Continua senza sosta il lavoro dell’Amministrazione Comunale per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente e del nostro patrimonio naturale. Questa mattina il sindaco Giuseppe Ranuccio ha preso parte ad una...

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

“Due serate eccezionali, generi diversi ma con un comune denominatore: l’Arte, la creatività e le emozioni della grande Musica dal vivo ai massimi livelli internazionali... La location unica al mondo...

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

L’Asd Cataforio C5 Reggio Calabria, comunica di avere ingaggiato Angelo Creaco, universale-pivot classe 1989 di Reggio Calabria. Nelle ultime due stagioni ha contribuito al doppio salto di categoria del Futal...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAL'Anassilaos dedica una serie di incontri al genio di Leonardo da Vinci

L'Anassilaos dedica una serie di incontri al genio di Leonardo da Vinci

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 10 Aprile 2019 08:16

Il 2 maggio del 1519, cinquecento anni fa,  moriva ad Amboise, in Francia, Leonardo da Vinci. “Esso passò dalla presente vita alli 2 di Maggio con tutti li Ordini della Santa Madre Chiesa, e ben disposto” scrive l’allievo Francesco Melzi ai fratelli del Maestro. La leggenda, ripresa dal Vasari nella sua vita di Leonardo,  vuole che egli sia spirato tra le braccia del re  Francesco I, in realtà lontano da Amboise quel giorno, a dimostrazione dell’affetto che il sovrano ha sempre nutrito  nei confronti del Maestro considerato, al di là delle qualità artistiche, un saggio e un filosofo.

All’anniversario l’Associazione dedicherà una serie di incontri di approfondimento che avranno inizio giovedì 11 aprile alle ore 16,45 presso la Sala Giuffrè della Biblioteca “Pietro De Nava” con una conversazione introduttiva  sul tema “Leonardo da Vinci, biografia di un genio attraverso i documenti e le opere” dello stesso Presidente di Anassilaos, Stefano Iorfida. Faranno seguito, a cura di diversi relatori,  nei mesi successivi, approfondimenti sul Leonardo pittore (Prof.ssa Elvira Leuzzi Calveri), sul Leonardo architetto e ingegnere (a cura dell’Ing. Salvatore Scaramozzino) , sul Leonardo scrittore e poeta (a cura della Prof.ssa Francesca Neri). Una mostra storico-filatelica dedicata alla presenza di  Leonardo nei francobolli  italiani ed europei curata da Giuseppe Diaco, comprensiva anche dei valori bollati emessi il 2 maggio p.v. in occasione dell’anniversario dal nostro Paese, accompagnerà queste iniziative. Una cartolina dedicata al Maestro, realizzata dall’artista Alessandro Allegra,  accompagnerà le celebrazioni promosse dal Sodalizio reggino. Si comincia dunque dalla complessa biografia di Leonardo - ancora oggi al centro dell’attenzione mediatica per alcune opere attribuite al Maestro (Ritratto di Principessa, Salvator Mundi), di non unanime attribuzione, vendute, pensiamo al Salvator Mundi, per oltre 400 milioni di dollari - che proprio per le sue lacune e incertezze, per le difficoltà cronologiche di alcune opere di incerta autografia, non fosse altro per la presenza, intorno al maestro, di allievi che realizzavano dipinti copiando dai cartoni originali predisposti da Leonardo sui quali lo stesso Maestro interveniva, offre tuttora spazio elle più diverse interpretazioni. Il relatore si sforzerà, attraverso le testimonianze dello stesso Leonardo, dei documenti d’archivio che conservano contratti e lettere, e le biografie dedicate al maestro (Giorgio Vasari, Anonimo Gaddiano, Paolo Giovio) fino alle testimonianze del pittore e storico dell’arte Giovanni  Paolo Lomazzo  di ricostruire una biografia plausibile che possa comprendere anche la cronologia delle opere che varia di catalogo in catalogo così da costituire un vero e proprio puzzle difficile da ricomporre.          

Rc 10 aprile 2019

Letto 162 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cerimonia di consegna del Premio Anassilaos “Pitagora” al Prof. Gafurjan Ibragimov

    Presso il Dipartimento di Giurisprudenza Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Anassilaos “Pitagora” al Prof. Gafurjan Ibragimov, docente presso il Dipartimento di Matematica, Facoltà di Scienze, dell’Università di Putra, in Malesia. Il riconoscimento, conferito lo scorso anno, nell’ambito del 30° Premio, è stato consegnato in occasione della presenza a Reggio Calabria dello studioso che presso l’Università Mediterranea sta tenendo una serie di importanti seminari. Lo studioso, nato in Uzbekistan, si è laureato presso la Facoltà di Matematica della Tashkent State University (TashSU) e da allora ha avviato una prestigiosa carriera accademica.

  • Da Leonardo a Camilleri, il Sindaco Falcomatà: "La cultura deve unire"

    La promozione degli eventi culturali si conferma fra le peculiarità che contraddistinguono l’azione dell’Amministrazione comunale. Anche ieri, il sindaco Giuseppe Falcomatà l’ha rimarcato prendendo parte all’evento “Leonardo Da Vinci – Il genio sullo Stretto” che accompagnerà turisti e visitatori lungo le stanze del Castello Aragonese per scoprire il talento universale che ha reso l’Italia grande nel mondo. E’ il maestro Francesco Del Grande che, grazie alle sue creazioni, ha riprodotto progetti rivoluzionari e visionari immaginati dal più grande artista dell’epoca rinascimentale. L’occasione è servita anche a presentare alcune creazioni donate alla città da artisti reggini e ad assistere ad una performance teatrale della compagnia “Scena nuda” diretta da Tersa Timpano.

  • Aspettando il Reggio Pride 2019, evento in Biblioteca organizzato da PSI e Anassilaos

    Il Partito Socialista Italiano sez. RC e l’Associazione culturale Anassilaos - in occasione del Reggio Calabria Pride 2019 - promuovono l’evento “Lo Stato unitario italiano e la questione dell’omosessualità: scelte legislative e politiche”, che si svolgerà presso la sala Giuffrè Biblioteca De Nava alle ore 17,30 lunedì 22 luglio. Abbiamo deciso di aderire non solo in maniera formale, chiarisce l’assessore Irene Calabrò, e per dare sostanza e pieno supporto al Pride abbiamo voluto promuovere questa iniziativa ripercorrendo le posizioni politiche e legislative assunte dallo Stato italiano sul tema dell’omosessualità attraverso una disamina storica che sarà curata dal prof. Antonino Romeo.

  • Anassilaos: allo Spazio Open "Scienza Fede Amore” la raccolta poetica postuma di Francesco Cardone

    “Scienza Fede Amore” la raccolta poetica postuma di Francesco Cardone, sarà presentata giovedì 18 luglio alle ore 19,30 presso lo Spazio Open nel corso di un incontro promosso dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Casa Editrice Città del Sole che ha pubblicato il volume, opera originalissima nella quale l’Autore ha ben saputo coniugare poesia e scienza all’insegna di quel principio per il quale tanto si era battuto nella sua vita di una unità profonda del sapere e del sentire che non separa la scienza dall’arte.  L’Autore infatti è stato chimico industriale, membro del direttivo della Società Chimica Italiana (SCI), membro del Gruppo Nazionale di Storia e Fondamenti della Chimica (GNFSC) e dell’Associazione Italiana Ingegneria Chimica (AIDIC).

  • Allo Spazio Open incontro dell'Anassilaos dedicato a "La Repubblica di Weimar"

    Proseguono le lezioni del Prof. Antonino Romeo dedicate all’anno 1919, un anno “fatale” in cui si sono prodotti e realizzati eventi che hanno avuto una ricaduta nella successiva storia sia europea che italiana. Dopo gli incontri dedicati al Trattato di Pace di Versailles, alla nascita del Partito Popolare e dei Fasci di Combattimento, all’impresa di Fiume è la volta della Repubblica di Weimar che inaugura la serie di incontri estivi promossi presso lo Spazio Open, e congiuntamente con esso, che avranno inizio giovedì 4 luglio alle ore 19,30. Nata nel 1919 e durata fino all’avvento del nazismo nel 1933, la Repubblica di Weimar, che prende il nome dalla città tedesca dove, all’indomani della sconfitta, si tenne l’assemblea nazionale chiamata a redigere una nuova costituzione, una delle più moderne ed avanzate costituzioni redatte fino ad allora (l’Italia continuava nel 1919 ad essere retta dallo Statuto Albertino sia pure adattato ai tempi)

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.