unci banner

:: Evidenza

AgrariaUniRC: presentato con successo il Programma di Mobilità Erasmus+ 2019

AgrariaUniRC: presentato con successo il Programma di Mobilità Erasmus+ 2019

Si è svolto con successo il Seminario informativo sul Programma di Mobilità Erasmus+ 2019, rivolto agli studenti del Dipartimento di Agraria. L’iniziativa, promossa dalla Commissione Erasmus di Dipartimento (composta dai docenti Prof. Paolo Porto, Dott.ssa...

Il prossimo 29 marzo la “Via Crucis” in scena al Cilea di Reggio Calabria

Il prossimo 29 marzo la “Via Crucis” in scena al Cilea di Reggio Calabria

Simón Orfila, oggi fra i bassi-baritoni più apprezzati a livello internazionale, Francesca Romana Tiddi, Sara Intagliata, Sofia Janelidze e Davide Ruberti si esibiranno, affiancati dal Coro Lirico Cilea, nella prima mondiale della “Via Crucis”, oratorio...

Demetrio Martino replica alla lettera di Francesco Cannizzaro

Demetrio Martino replica alla lettera di Francesco Cannizzaro

In merito alla lettera ai reggini dell’onorevole Cannizzaro, sento di dovere esprimere le seguenti precisazioni. Nessuno esponente del centrosinistra festeggiò in occasione dello scioglimento del Comune di Reggio per contiguità con la mafia; non sarebbe...

Il sindaco incontra i rappresentanti delle impresa reggine: "Evitare dissesto e rilanciare comparto produttivo"

Il sindaco incontra i rappresentanti delle impresa reggine: "Evitare dissesto e rilanciare comparto produttivo"

Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha incontrato nel pomeriggio di oggi i rappresentanti delle imprese cittadine riuniti presso la sede della Camera di Commercio di Reggio Calabria. Nel corso dell'incontro con i rappresentanti delle associazioni di...

Moduli abitativi sicurezza sismica: firma convenzione tra l'azienda De Masi e dArTe

Moduli abitativi sicurezza sismica: firma convenzione tra l'azienda De Masi e dArTe

Reggio Calabria. Giovedì 21 marzo alle ore 11.30 nella sala riunioni della Direzione del dipartimento dArTe- Architettura e Territorio nel plesso della Cittadella Universitaria della Mediterranea in via Melissari a Reggio Calabria, l’imprenditore Antonino De...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAL'Anassilaos presenta il saggio “Storia dei Mediterranei. Popoli, culture materiali e immaginario dall'età antica al Medioevo”

L'Anassilaos presenta il saggio “Storia dei Mediterranei. Popoli, culture materiali e immaginario dall'età antica al Medioevo”

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 15 Ottobre 2018 14:42

Giovedì 18 ottobre presso la Villetta de Nava alle ore 16,45 l’Associazione Culturale Anassilaos, congiuntamente con il Comune di Reggio Calabria e la Biblioteca Pietro De Nava, presenta al pubblico reggino il saggio “Storia dei Mediterranei. Popoli, culture materiali e immaginario dall'età antica al Medioevo” (Ediz. Storia e Studi Sociali) che ha unito tredici studiosi di alto profilo, italiani ed esteri (Franco Cardini, Massimo Cultraro, Flavio Enei, Massimo Frasca, Jean Guilaine, Stefano Medas, Antonio Musarra, Patrice Pomey, Carlo Ruta, Alberto Salas Romero, Laura Sanna, Francesco Tiboni, Alessandro Vanoli) intorno ad un comune tema di ricerca, il Mediterraneo, perlustrato con strumenti analitici mirati, allo scopo di coglierne in maniera nuova le ricche pluralità, le differenze, il policentrismo etnico e culturale, e sottolinearne tuttavia, oltre le parzialità degli approcci eurocentrici, le comunanze, le contaminazioni e i fondamentali punti di contatto e di confluenza.

L’esito è quello di un’indagine plurale e sfaccettata ma allo stesso tempo coesa, che in circa 500 pagine ripercorre, attraverso un ordito che è stato voluto multidisciplinare, le fasi più emblematiche di una vicenda lunga, dalla protostoria al Medioevo, con l’adozione di metodologie affinate e innovative, allo scopo di identificare le ragioni e i progetti di vita sociale e civile di un Mediterraneo che è la somma sorprendente di tanti Mediterranei, di un mondo che è in realtà un insieme di mondi, ognuno con propri caratteri ma tutti portatori di una naturale disposizione a relazionarsi. Si tratta allora di tante storie, che però finiscono inevitabilmente con il convergere e l’intrecciarsi. È la storia, ad esempio, di un Oriente che in alcuni tratti nodali riesce a supportare le trame civili dell’Occidente. È la vicenda di un Nord che finisce con il condividere i propri destini con quelli del Sud, ancora attraverso contagi, materiali e culturali. È la storia, ancora, del sacro, lacerato e attraversato da chiusure identitarie, e che tuttavia, in maniera sorprendente, si ritrova a dialogare e a coesistere, nel concreto della vita materiale e nelle vicissitudini intellettuali. È la storia, in definitiva, di popoli distanti che, indotti dal bisogno e dalle ricorrenti migrazioni, finiscono però con il ritrovarsi, su piani fondamentali, in un ethos accomunante, fatto di tradizioni, conoscenze e tecniche condivise, di leggi del mare, di contagi artistici, cultuali e culturali. È la storia, anche, di conflitti accesi e devastanti, che non frustrano tuttavia la volontà dei popoli che circondano il Mediterraneo, da nord a sud, da oriente a occidente, nella ricerca, in realtà inesauribile, del contatto. All’incontro interverranno il prof. Massimo Cultraro, docente di Archeologia Egea presso l’Università Palermo e ricercatore IBAM-CNR a Catania; il prof. Massimo Frasca, docente di Archeologia della Magna Grecia, Università Catania; prof. Carlo Ruta, saggista e storico del Mediterraneo. A coordinare il dibattito il dott. Fabrizio Sudano della Soprintendenza Beni Archeologici di Reggio Calabria. Introdurrà la Dr.ssa Marilù Laface, Responsabile Beni Culturali Ass. Anassilaos.

Rc 15 ottobre 2018

Letto 239 volte

Articoli correlati (da tag)

  • L'Anassilaos celebra il World Poetry Day (21 marzo)

    “Ut pictura poësis” ("Come nella pittura così nella poesia") dal celebre passo del poeta latino Orazio tratto dall’epistola a Pisone, meglio conosciuta come “Ars Poetica”, e che indica il profondo rapporto tra le immagini e la poesia, è il tema della mostra promossa dall’Associazione Culturale Anassilaos, d’intesa con il Comune di Reggio Calabria e con la Biblioteca “Pietro De Nava”, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia - World Poetry Day (21 marzo), istituita venti anni fa (1999) dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco e celebrata per la prima volta il 21 marzo dell’anno successivo, che sarà inaugurata presso la Villetta “Pietro De Nava” della Biblioteca Comunale giovedì 21 marzo alle ore 16,45.

  • Allo Spazio Open l'Anassilaos presenta il "Mezzogiorno senza certezze" di Fortunato Aloi

    Presentato presso lo Spazio Open di via dei Filippini, in collaborazione con l'Associazione Culturale Anassilaos il libro “Mezzogiorno senza certezze” di Fortunato Aloi, Pellegrini Editore.
    La presentazione del libro è stata lo spunto per una discussione sulla questione meridionale, analizzandola da un punto di vista dell'unità d'Italia, piuttosto che da un'ottica conflittuale col nord; ma anche spunto di riflessione per i fatti politici contemporanei. Il volume è una raccolta di articoli e riflessioni, che spazia su tutta la storia Italiana e del mezzogiorno.

  • Il ricordo dell'Anassilaos di Don Nuccio Santoro ad un anno di distanza

    Un anno fa, il 19 marzo 2018, veniva improvvisamente a mancare Don Antonio Santoro, parroco della Chiesa di San Giorgio al Corso. In una nota affidata ai mezzi di comunicazione il Presidente dell’Associazione Culturale Anassilaos e della Sezione Giovanile del Sodalizio, ne ricordano brevemente la figura. Coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerLo e di apprezzarne le profonde doti religiose ed umane - scrivono Stefano Iorfida e Tito Tropea – ed hanno avuto l’opportunità di promuovere, su suo forte impulso, insieme ad altre realtà culturali reggine, presso la Chiesa di San Giorgio, che non a caso ha assunto, per volontà dell’Arcivescovo Mons. Fiorini Morosini, la denominazione di Chiesa degli Artisti, tutta una serie di iniziative ed eventi che hanno contraddistinto una parte significativa della storia culturale di questa Città negli ultimi vent’anni, non possono che ricordarlo con profondo affetto e stima.

  • Giovedì 14 marzo in Biblioteca l'incontro dedicato alla Giornata del Paesaggio 2019

    Si terrà giovedì 14 marzo alle ore 16,45 presso la Sala Giuffrè della Biblioteca Pietro de Nava l’incontro promosso dal Comune di Reggio Calabria, dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo, dall’Associazione Culturale Anassilaos, e dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Reggio Calabria, in occasione della Giornata nazionale del Paesaggio, giunta quest’anno alla sua terza edizione, che celebra il paesaggio quale valore identitario del Paese e costituisce un’importante occasione di promozione e divulgazione dei valori ad esso connessi.

  • Allo Spazio Open il Premio Anassilaos Mimosa 2019: Miriam Jaskierowicz Arman

    Si è tenuta presso lo Spazio Open di via dei Filippini, la consegna del Premio Anassilaos Mimosa 2019 a Miriam Jaskierowicz Arman, artista e studiosa della Kabala. Pittrice e poetessa, nonché insegnante della tecnica vocale dei Leviti, ha ricevuto per il suo lavoro riconoscimenti in Europa, Ucraina, USA e Israele.  La consegna del premio, è stata anche l'occasione per conversare e conoscere meglio l'artista, grazie alla conduzione di Daniela Scuncia, rivelando la sua passione ed il suo attaccamento alla terra di Calabria, ed in particolar modo a Reggio e alla sua provincia.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.