unci banner

:: NEWS

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

Su Via Botteghelle, alla presenza del direttivo completo, degli associati e dei privati cittadini del quartiere, prosegue intensamente l'attività dell'associazione "Innamorarsi di Sbarre". Oggi, sabato 21 settembre, intera mattinata dedicata...

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

La Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e sessuali” della locale Squadra Mobile, in esito a delicatissime indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta...

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

In occasione della XXVI Giornata Mondiale dell'Alzheimer, il Castello Aragonese di Reggio Calabria resterà illuminato a colori dal 20 al 23 settembre. L'iniziativa, fortemente voluta dall'assessore alle politiche sociali del...

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Più di 11 milioni di euro del Decreto Reggio saranno destinati al settore dell'edilizia residenziale pubblica per l’ampliamento del patrimonio di alloggi comunali destinati dall’Amministrazione alle famiglie più bisognose. La...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURALa rassegna “Calabria Judaica” alla Giudecca di Bova

La rassegna “Calabria Judaica” alla Giudecca di Bova

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 24 Luglio 2019 11:41

Si svolgerà a Bova, alla Giudecca, giovedì 25 Luglio 2019, alle 21:00, il terzo incontro della rassegna Calabria Judaica, curata dalla cooperativa Satyroi, nell’ambito del progetto finanziato dal dipartimento cultura della Regione Calabria, (Dip. Cultura - AZIONE 1: Valorizzazione del sistema dei beni culturali e ambientali – Tipologia 1.3 – Eventi innovativi - Annualità 2018 PAC Calabria 2014/2020, Asse 6 Azione 6.7.1).
La rassegna Calabria Judaica, realizzata in collaborazione con la SABAP-RC e il comune di Bova, non punta solo a valorizzare il patrimonio culturale giudaico della Regione ma vuole anche sensibilizzare la popolazione verso una più approfondita conoscenza delle tradizioni ebraiche, che potrebbero diventare una occasione di scambio ma anche di sviluppo locale, così come accede oggi nell’alto cosentino in riferimento alla coltura del cedro.

Il programma della serata di giorno 25 Luglio, prevede una guida al quartiere ebraico di Bova a cura dott.ssa Chiara Corazziere sul tema delle giudecche calabresi, sulla loro caratterizzazione urbanistica e sull’importanza della loro valorizzazione nel quadro generale della fruizione del patrimonio architettonico calabrese. Seguirà una degustazione di vino kosher e di ricette ebraiche con prodotti agroalimentari calabresi, a cura dell’Associazione Italiana agricoltura biologica della Calabria. Infine il concerto di musiche ebraiche di Marco Valabrega (violino) e Gianluca Casadei (fisarmonica), nella suggestiva location della giudecca di Bova, che le fonti storiche ricordano abitata tra la fine del XV secolo e gli inizi del periodo successivo. Musica yiddish riecheggerà nella splendida cornice dell’antico quartiere ebraico di Bova, collocato negli spazi urbani retrostanti Palazzo Mesiani, ai margini della cerchia urbica medievale, di cui oggi rimane l’alto torrione di Pirgoli.
A chiudere la rassegna Calabria Judaica sarà invece l’evento previsto sempre a Bova il 30 Luglio dalle ore 17:00 alle ore 22:00, curato dell’Associazione Culturale “Il Giardino di Morgana” e da Domenico Guarna, che ci racconterà storie e miti concernenti la Calabria ebraica nell’ambito di un trekking urbano e un contest fotografico alla giudecca.
Tutti gli eventi della rassegna “Calabria Judaica” saranno fruibili mediante un servizio navetta gratuito, con partenza da Reggio Calabria, Piazza G. Garibaldi - stazione ferroviaria. Il servizio della serata di giorno 25 Luglio 2019 parte da Reggio Calabria alle ore 19:00 con rientro alle 23:00. Vi aspettiamo alla giudecca di Bova.

Bova 24 luglio 2019

Letto 186 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gran pienone alla Giudecca di Bova per l'evento conclusivo del progetto Calabria Judaica

    Anche l'ultima tappa del progetto Calabria Judaica mantiene il trend del "tutto esaurito". Un ritorno quello alla Giudecca di Bova che ha visto la collaborazione per l'occasione dell'associazione Il Giardino di Morgana. Un'occasione per tanti di scoprire una calabria ed un territorio reggino in particolare, sconosciuto ai più.

  • Tappa di successo a Lazzaro per la rassegna Calabria Judaica

    Ha fatto tappa a Lazzaro nel comune di Motta San Giovanni la rassegna Calabria Judaica promossa dalla Cooperativa Satyroi di Bova Marina. Protagonista l’Antiquarium Leucopetra aperto grazie anche alla collaborazione del Comune di Motta San Giovanni e della Pro Loco. Proprio qui viene conservata una importante lucerna ebraica.

  • Lazzaro, ancora apprezzamenti per il Museo Civico Leucopetra

    In attesa che venga pubblicato l’avviso per la gestione insieme al parco archeologico, continua a riscuotere successo il Museo civico archeologico Antiquarium Leucopetra di Lazzaro. Nei giorni scorsi, ospite d’eccezione è stata Debora Penchassi, responsabile culturale della Sinagoga di Lincoln Square, Manhattan, New York (USA) che è rimasta notevolmente meravigliata della ricchezza di materiali e dell’affascinante storia di questi luoghi in riva allo Stretto. La visita, fortemente voluta dall’Assessore alla Cultura Enza Mallamaci, ha permesso di visionare ed apprezzare i numerosi ed affascinanti reperti che le teche custodiscono, simboli di un glorioso ed illustre passato.

  • A Bova successo per la prima tappa della rassegna Calabria Judaica

    Si è conclusa, nella suggestiva cornice della Giudecca di Bova, il primo evento della rassegna Calabria Judaica promossa dalla Cooperativa Satyroi di Bova Marina (RC) e finanziata dal Dipartimento Cultura della Regione Calabria, AZIONE 1: Valorizzazione del sistema dei beni culturali e ambientali – Tipologia 1.3 – Eventi innovativi - Annualità 2018 PAC Calabria 2014/2020, Asse 6 Azione 6.7.1.
    A fare il punto sull’iniziativa in atto, Marco Potitò, Responsabile della Cooperativa Satyori, a cui si deve l’organizzazione di un evento unico nel suo genere. Unico perché dopo cinquecento anni fà rivivere l’antica Giudecca di Bova con suoni, parole, segni, sapori e immagini della cultura ebraica. Dopo cinquecento anni il rincontro delle culture ebraica e grecanica. A seguito dei saluti istituzionali del Responsabile Amministrativo dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, Salvatore Bullotta, di Pasquale Faenza, curatore degli eventi, la Dott. ssa Debora Penchassi, Responsabile Culturale della Sinagoga di Lincoln Square, Manhattan, New York (USA), ha illustrato tutti i possibili vantaggi turistici attraverso l’approfondimento della cultura Ebraica e le sue tradizioni culinarie koscher.

  • Conto alla rovescia per la rassegna "Calabria Judaica" tra sostenibilità e turismo culturale

    Calabria Judaica è il titolo di una rassegna di eventi, promossa dalla cooperativa Satyroi di Bova Marina (RC) e finanziata dal dipartimento cultura della Regione Calabria, che ha come obbiettivo la valorizzazione del patrimonio culturale ebraico in Calabria, le cui origini affondano nel mito. Lo conferma un antico commento biblico in cui si racconta che Isacco avrebbe conferito “l’Italia di Grecia” al figlio Esaù, a consolazione della primogenitura carpitagli con l’inganno dal fratello Giacobbe. Che la punta dello Stivale abbia avuto legami strettissimi con l’ebraismo lo si evince dal suo patrimonio culturale, unico nel suo genere, non fosse altro per la sua capacità di intrecciare il passato con il presente.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.