unci banner

:: NEWS

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Un progetto senza confini: il Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 va ex-aequo a una lirica composta nell’antica lingua “quechua” del popolo andino degli Incas e ad una poesia di...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa avviata lo scorso mese...

Renè Bazin, il viaggiatore francese innamorato della Calabria

Renè Bazin, il viaggiatore francese innamorato della Calabria

Non solo i grandi viaggiatori inglesi ma anche la Francia protagonista della scoperta di una Calabria bella e da raccontare. E’ il caso di René Bazin, viaggiatore francese cui è...

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

Rinnovata sinergia tra l'Associazione Amici del Museo e l'Università della Terza Età che ieri ha incontrato amici e simpatizzanti nella sede di via Willermin per un tuffo tra “Le testimonianze...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURALe colline ripartono dal Derive Festival: inaugurazione l'1 agosto dallo spazio Lupardine

Le colline ripartono dal Derive Festival: inaugurazione l'1 agosto dallo spazio Lupardine

Pubblicato in CULTURA Sabato, 28 Luglio 2018 18:33

Si è tenuta presso il Malavenda Café, la presentazione del Derive Festival, organizzato da Laboratori Musicali. Il festival che sarà itinerante, nasce con l’idea di valorizzare quelle parti urbane non lontane dal centro ma sconosciute a molti; un trekking urbano abbinato a varie forme d’arte. La manifestazione si avvale della Direzione Artistica dell’etnomusicologo e polistrumentista Ettore Castagna, che anch’egli innamorato della Calabria e delle sue bellezze nascoste ha colto prontamente l’invito.
L’opportunità e quella di vivere degli angoli della città fuori dal centro storico, ma di rara bellezza; luoghi alternativi ai percorsi turistici comuni, che consentono al visitatore di scoprire le aree più nascoste ma spesso più caratteristiche di ogni territorio.


Per questa prima edizione, il focus è incentrato sulle colline di Reggio Calabria e i suoi Fortini coinvolgendo le realtà locali che sostengono attivamente il territorio, i vari eventi saranno distribuiti tra tre location fondamentali, Spazio Lupardine Collina di Pentimele, Fortini di Pentimele e il Parco Ecolandia collina di Arghillà.
Pregevole la collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, nella persona della Dott.ssa Irene Calabrò, che ha gentilmente concesso l’uso del fortino di Pentimele, di Ecolandia parco ecologico e il Giardino di Ausonia b&b, che ospiteranno due eventi.
Il programma prevede
01 Agosto– Spazio Lupardine Collina di Pentimele, Concerto – Lorenzo Kruger e le canzoni dei Nobraino –
09 agosto– Spazio Lupardine Collina di Pentimele: Concerto – A Toys Orchestra
19 agosto– Fortini di Pentimele e Il Giardino di Ausonia B&B: Trekking pomeridiano collina Pentimele con successiva visita ai Fortini.
Spettacolo lettura musicata del romanzo “Del sangue e del vino”- di e con Ettore Castagna Concerto Re Niliu
27 agosto – Parco Ecolandia collina di Arghillà: Concerto Daniele Sepe e Capitan Capitone
Dj Resident per tutti gli eventi sarà Alex Perdido – una forte passione per la sua terra di origine e per la musica – da anni porta avanti un “club dell’ascolto” basato su selezione di musiche dal mondo, per promuovere un ascolto consapevole a impatto zero!!

Rc 28 luglio 2018

Letto 542 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il rapper Kiave apre la seconda edizione del Derive Festival

    Con l'animale dentro, reading del rapper Kiave, in collaborazione con we reading, ha preso ufficialmente il via, la seconda edizione del Derive Festival. Un appuntamento speciale come particolari sono stati: la location e la formula del reading. Al termine dell’incontro Kiave ha proposto live, in esclusiva per lo spettacolo, un brano inedito dal titolo “Animalia”.

  • La musica delle band emergenti accende la notte sulla collina di Pentimele

    Grinta, passione e amore viscerale per il rock e per la musica. Ingredienti pepati che hanno caratterizzato una serata che ha vissuto di grandi sussulti musicali quella di ieri, a partire dalle 20 circa, a Spazio Lupardine.
    Spumeggiante la sesta edizione di “Rock 'n roll in the summer”, l’ennesima scommessa organizzata e vinta dall’Associazione “Laboratori musicali” di Teresa Mascianà. Ha preso di nuovo vita e si accesa l’isola felice della musica, sulla collina di Pentimele, un abbraccio calorosissimo quello alle band locali uniche protagoniste dell’evento. “Support your local band” è stato il motto della manifestazione, un’occasione unica per i musicisti che scrivono i loro testi e le loro note, per uscire dalle sale prova e dagli scantinati e provare l’emozione di suonare e cantare davanti al pubblico.

  • Partito il conto alla rovescia per il "Rock 'n roll in the summer" allo Spazio Lupardine

    Si è tenuta, presso il locale “Interzone”, la conferenza stampa di presentazione, della sesta edizione del “Rock 'n roll in the summer”, che si terrà il 22 giugno allo Spazio Lupardine, sulla collina di Pentimele.
    L'evento è organizzato dall'associazione “Laboratori musicali” di Teresa Mascianà, e pone l'accento sui gruppi emergenti reggini, chiamati a suonare esclusivamente pezzi propri ed inediti. Parola d'ordine della manifestazione è: “Support Your local Bands”, lo slogan usato in tutto il mondo per fare spronare all'ascolto della musica emergente locale, quella che, per intenderci, non gode dei favori della potente industria discografica.

  • Il 22 giugno a Spazio Lupardine la VI edizione di “Rock 'n roll in the summer”

    L'estate non inizia se non all'insegna del “Rock 'n roll in the summer”! Il 22 giugno a Spazio Lupardine, sulla collina di Pentimele si rinnova l'appuntamento organizzato dall'associazione “Laboratori musicali” di Teresa Mascianà, per la VI edizione del “Rock'n'Roll in the Summer”. La parola d'ordine della manifestazione è: “Support Your local Bands”, lo slogan usato in tutto il mondo per fare spronare all'ascolto della musica emergente locale, quella che, per intenderci, non gode dei favori della potente industria discografica. Tutti i particolari dell'evento saranno svelati nel corso del cocktail di lunedì 17 giugno alle 19 presso il locale “Interzone”, in via Torrione n. 63.

  • Pasquetta Rock a Spazio Lupardine con le note di Gray Renda e Carmelo Pipitone

    Nonostante le iniziali brutte previsioni una giornata con temperatura mite ha accompagnato l’appuntamento atteso a Spazio Lupardine, sulla collina di Pentimele, per la Pasquetta all’insegna del rock, organizzata dall’associazione culturale “Laboratori musicali” di Teresa Mascianà. Buona musica, cibo e divertimento in una festa che si è aperta in mezzo al verde con Dj Alex Perdido e l’intrattenimento del “Gin Sonic party”. Si accende il pomeriggio con le sperimentazioni di Askenazel, un insolito trip mixato tra musica elettronica e lira calabrese. Spazio poi all’atteso concerto di Gray Renda, esperto rocker calabrese, dalla fine degli anni Ottanta ha raccolto attestati di stima dai principali media rock e metal italiani con tutti i progetti di cui è stato protagonista. Moti di ribellione tra spaccati di vita che lo stesso ha raccolto nel volume uscito lo scorso 7 febbraio, dal titolo “Bassifondi”.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.