unci banner

:: NEWS

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Il circolo del tennis Sport Village intende ringraziare l'Accademia del Tennis e il suo presidente Nino Girella, per il percorso comune che è stato svolto, con professionalità, nel corso di...

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

Il 29 agosto si rinnoverà per il 20esimo anno l'appuntamento che coniuga arte e fede del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio alla Madonna di Polsi. L'arte racconta la fede, attraverso gli...

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURA“Le figure dello Stretto” e la rassegna “Cabaret al Castello” al maniero Aragonese

“Le figure dello Stretto” e la rassegna “Cabaret al Castello” al maniero Aragonese

Pubblicato in CULTURA Martedì, 10 Luglio 2018 14:08

E' stata inaugurata al Castello Aragonese, la suggestiva mostra "Le Figure dello Stretto" allestita nelle sale dell'antico maniero della città di Reggio Calabria. Un percorso scenografico e artistico nel teatro di figura, tra marionette, marottes e ombre per narrare mondi fantastici ed eventi storici, dal mondo delle fate al mito di Perseo, la famiglia Gramsci, rane e creature fantastiche. Opere artigianali a misura d'uomo magistralmente realizzate in questi anni dal teatro "Le Rane" nell'ambito di numerosi spettacoli di livello nazionale, hanno catalizzato l'attenzione di grandi e bambini accorsi numerosi al Castello impreziosito da un coinvolgente allestimento scenografico e percorso espositivo diretto dallo scenografo Aldo Zucco.

L'obiettivo che la mostra si propone non è di mostrare il singolo elaborato ma suggerire il complesso sistema di interrelazioni che sottosta alla nascita di uno spettacolo di figura, illustrando i diversi procedimenti creativi. La mostra sarà visitabile tutti giorni fino al 29 di luglio.
Sempre nell'incantevole maniero, è stata avviata anche la rassegna "Cabaret al Castello" con il comico catanzarese Piero Procopio che ha stregato il numeroso pubblico con un live fatto di racconti quotidiani e familiari.
La kermesse proseguirà per tutto il mese di luglio, ogni venerdì e il 13 toccherà al comico milanese di "Zelig" Roberto Carnevale, il 20 luglio la scena sarà tutta degli artisti di Cabareggio summer (Santo Palumbo, I non ti regoli, il Grifo, Ilenia Borgia, Giorgio Casella e gli Aldo al Quadrato) e si chiuderà il 27 con la travolgente simpatia della comica siciliana Mariuccia Cannata direttamente dalla trasmissione televisiva "Insieme".
"Tante iniziative per coinvolgere adulti e bambini, protagonisti di un divertente laboratorio creativo dal titolo "Il Castello dei burattini" a cura dell'associazione Lelefante che si svolgerà sabato 14 luglio alle ore 17 – aggiunge il direttore artistico Giuseppe Mazzacuva - Il Festival valorizzerà per tutto il mese di luglio il Castello Aragonese di Reggio Calabria attraverso iniziative culturali, artistiche e contenuti multimediali interattivi. La manifestazione rientra negli eventi dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018 promosso dalla commissione Europea e dal Mibact".
"Facce da Bronzi", inserito nell'Estate Reggina 2018, è ideato e prodotto dall'Associazione culturale arte e spettacolo "Calabria dietro le quinte" con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e cofinanziato dalla Regione Calabria – "intervento per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell'attuale offerta culturale presente in Calabria". Annualità 2018 – Azione 1 – Tip. B – PAC 2014 -2020.
Per info e curiosità sul festival: www.festivalfaccedabronzi.it

Rc 10 luglio 2018

Letto 297 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Evento improprio al Castello Aragonese: la diffida del Dirigente del Settore Cultura del Comune

    In merito alle immagini diffuse sui social network e riprese su alcuni organi di stampa locale, il Dirigente del Settore Cultura del Comune di Reggio Calabria Umberto Giordano comunica che in data 20 agosto il personale in servizio presso il Castello Aragonese ha accertato lo svolgimento di una manifestazione difforme rispetto alla richiesta regolarmente pervenuta presso lo stesso Settore. Il Dirigente, accertando la difformità dell’evento effettivamente svoltosi, non previsto dal vigente regolamento del Castello Aragonese, e quindi costituendo un uso improprio degli spazi di proprietà comunale, ha provveduto ad inviare una diffida formale nei confronti del soggetto organizzatore dell’evento che, stando alla richiesta pervenuta presso il Settore di riferimento, recava il titolo di “Sguardi al tramonto”.

  • Molto apprezzate le iniziative estive del Festival Facce da bronzi al Castello Aragonese

    Oltre quattromila visitatori e spettatori hanno apprezzato il variegato programma di iniziative estive della settima edizione del Festival Nazionale del cabaret “Facce da bronzi” ideato e prodotto dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” all’interno del Castello Aragonese di Reggio Calabria, animando per quasi un mese tutti gli spazi dell’antico maniero con spettacoli, perfomance teatrali, serate di tango, dj set al tramonto, incontri letterari, laboratori, degustazioni e una significativa mostra dedicata ai cinquecento anni dalla scomparsa dell’artista italiano Leonardo da Vinci.

  • Reggio, il Castello aragonese aperto a Ferragosto

    Ferragosto al castello Aragonese. Apertura straordinaria domani dell'antico maniero che, dalle ore 15 alle 20, consentirà ai visitatori non solo di trascorrere il pomeriggio e rivivere la storia di uno dei patrimoni più belli e antichi di Reggio ma anche ammirare le opere dello scienziato Leonardo Da Vinci esposte nella mostra dal titolo "Leonardo da Vinci. Il Genio sullo Stretto". L'iniziativa fa parte della programmazione della sezione culturale estiva del Festival Nazionale del cabaret “Facce da bronzi” VII edizione, realizzato in partenariato con il Comune di Reggio Calabria, il patrocinio della Città metropolitana di Reggio Calabria, del Consiglio Regionale della Calabria ed inserito negli eventi storicizzati della Regione Calabria – annualità 2019 – Azione 1 – PAC 2014 -2020.

  • Al Castello Aragonese “La Vigna di Leonardo” e la mostra del genio sino al 15 agosto

    Ieri nella suggestiva cornice della terrazza del Castello Aragonese di Reggio Calabria si è svolto l’evento culturale e artistico “La Vigna di Leonardo” nell’ambito delle iniziative ideate dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” per celebrare i cinquecento anni dalla scomparsa del grande artista rinascimentale. Le poesie sul vino scelte e interpretate da Daniela Scuncia di “Città del Sole edizioni” hanno accompagnato gli spettatori in un significativo percorso letterario ed enologico introdotto dalla originale interpretazione di Ambrogio De Lorenzo nei panni del personaggio di Leonardo da Vinci che, indossando un pregevole costume d’epoca della sartoria Unicram, ha narrato le vicende della vigna donata a Leonardo per le sue doti artistiche da Ludovico Sforza.

  • Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

    Presentato al Castello Aragonese il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia (Città del Sole Edizioni). “Caulonia, la piccola città greca fondata dagli Achei verso la fine dell’VIII secolo a.C. nei pressi dell’odierna Punta Stilo (RC), gode fin da subito di una certa floridezza e prosperità economica e per circa cinque secoli è al centro delle vicende della Magna Grecia. Questo libro ne narra l’affascinante e intensa storia:

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.