:: Evidenza

Operazione Mala Depurazione: sequestrati dalla Guardia Costiera 14 impianti per le acque reflue

Operazione Mala Depurazione: sequestrati dalla Guardia Costiera 14 impianti per le acque reflue

Personale militare della Direzione Marittima - Guardia Costiera - di Reggio Calabria, ha posto sotto sequestro preventivo n° 14 impianti di depurazione acque reflue comunali...

Siclari dopo audizione Scura in Commissione Igiene e Sanità Pubblica del Senato

Siclari dopo audizione Scura in Commissione Igiene e Sanità Pubblica del Senato

«Sono soddisfatto dell’importate risultato ottenuto oggi con la presenza del commissario Massimo Scura in audizione alla Commissione Igiene e Sanità Pubblica del Senato. È il...

Il pecorino di Fattoria della Piana sbarca al Salone del Gusto

Il pecorino di Fattoria della Piana sbarca al Salone del Gusto

"L'amore nutre": questo il primo saluto della Calabria passeggiando per i corridoi principali del padiglione del XII Salone del Gusto - Terra Madre dedicato alle...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURA“Linfo Corrida”: i pazienti protagonisti sul palco del “Cilea”

“Linfo Corrida”: i pazienti protagonisti sul palco del “Cilea”

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 11 Luglio 2018 15:46

Regalare un sorriso nella malattia: è questo l’intento principale della “Linfo Corrida-Pazienti allo sbaraglio”, uno spettacolo che andrà in scena sabato 14 luglio alle ore 20.30 al Teatro Francesco Cilea. Gli organizzatori dell’evento si sono proposti di portare la cultura e lo spettacolo in ambito medico a scopo terapeutico, coinvolgendo i pazienti, che così hanno modo di distrarsi dalle loro preoccupazioni. “Questo progetto nasce dal desiderio di vedere i miei pazienti star bene, vederli felici – sono le parole della dott.ssa del reparto di ematologia del Grande Ospedale Metropolitano, Caterina Stellitano – è stato possibile realizzarlo grazie a LinfoVita, un’associazione che mette alla pari medici e pazienti”.

Tutto questo ha permesso di familiarizzare quanto più possibile con i pazienti, che così non vengono considerati solo come soggetti da curare, ma persone.
“È stato un arricchimento anche per me – aggiunge la dott.ssa Stellitano – questo progetto è stato un andare oltre: ho visto come i pazienti trovano sollievo esprimendosi e dimenticando la malattia. Per me è un grande successo”.
E Rex Genuzzo Andreoli è uno dei pazienti in gara, che commosso cerca di esprimere cosa per lui abbia significato la sua esperienza: “la scorsa settimana si è tenuto a Praga un Global Meeting Lymphona Coalition, e lì ho presentato questo progetto, spiegando a tutti i Paesi del mondo lo scopo reale dell’evento: dare la possibilità ai pazienti di esprimersi, di poter esprimere il loro spirito e quindi di continuare a convivere con la malattia senza allontanarsi da tutte le cose che comunque fanno parte della vita quotidiana”.
Ballerini, comici, cantanti: tutti vogliosi di esibirsi e di sentirsi parte di un qualcosa. Sostenersi l’un l’altro è la grande forza dell’associazione, appoggiata in questo non solo dalla psicologa Maria Rombo, ma anche dal vice sindaco della Città Metropolitana Riccardo Mauro, dal consigliere comunale delegato ai Grandi Eventi Nicola Paris e dal consigliere comunale Demetrio Marino, tutti presenti alla conferenza stampa odierna di presentazione.
“È stato un po’ difficile portare avanti questo progetto – aggiunge Carmelo Lo Re, direttore artistico, regista e scenografo dello spettacolo – sono tutte persone non addette ai lavori, però la cosa che mi ha colpito moltissimo è stata una straordinaria voglia di fare, di vivere, di andare avanti, combattere, di mettersi alle spalle le esperienze negative che la malattia porta. Chi con la barzelletta, chi con il balletto, chi con la canzone: vi assicuro che ne vedrete davvero delle belle”.
E dunque si rinnova l’appuntamento a sabato prossimo al Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria per questo straordinario spettacolo, unico nel suo genere.
di Tatiana Muraca

Rc 11 luglio 2018

Letto 96 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Operazione Mala Depurazione: sequestrati dalla Guardia Costiera 14 impianti per le acque reflue

    Personale militare della Direzione Marittima - Guardia Costiera - di Reggio Calabria, ha posto sotto sequestro preventivo n° 14 impianti di depurazione acque reflue comunali della provincia di Reggio Calabria, dando esecuzione ai relativi decreti emessi dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Reggio Calabria dott.ssa Maria Cecilia VITOLLA, nell’ambito dell’operazione denominata “Mala depurazione” coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria. E’ stato nominato custode giudiziale di tutti gli impianti, con facoltà d’uso, il Dirigente del Dipartimento 11 Ambiente della Regione Calabria, con obblighi di conformare urgentemente lo stato di fatto e di diritto degli impianti alle prescrizioni di legge e di regolamento applicabili in ragione delle violazioni contestate nei provvedimenti di sequestro, il tutto comunque entro e non oltre giorni 45 dalla notifica del provvedimento cautelare.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 20 settembre 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: - presso la Sala Conferenze Terminal Bus di Atam Largo Botteghelle alle ore 11,00 verranno presentate le risultanze del processo partecipativo “Chiamami per nome”, avviato lo scorso aprile per personalizzare i nuovi autobus acquistati mediante il finanziamento del programma europeo Pon metro, in nome della buona mobilità e del rispetto dei beni comuni.
    -Al MArRC a partire dalle ore 15.30, nella Sala Conferenze, si terrà il convegno-corso formativo “Diverse abilità e inclusione”, accreditato presso l’Ordine degli Assistenti Sociali della Calabria, con il riconoscimento di 3 crediti formativi ai partecipanti. Nell’ambito dell’incontro, promosso dall’Associazione Taranta Wine Fest con la Fondazione Meridonare e l’associazione Keluna, sarà presentata la campagna di crowdfunding finalizzata alla realizzazione di un’altalena per bimbi in carrozzina da collocare sul Lungomare Paolo Latella di Pellaro

  • La salita dietro la Chiesa della Candelora è oggi via Gilda Trisolini

    E' stata ufficialmente intitolata a Gilda Trisolini la via alle spalle della Chiesa della Candelora. Una proposta giunta alla Commissione Toponomastica del Comune direttamente dal Circolo culturale Rhegium Julii

  • Sit-in per le strutture psichiatriche: lunedì l'incontro che potrebbe segnare la svolta

    L'USB ma anche gli operatori, i familiari e chi ha voluto mostrare un segno di vicinanza al mondo delle strutture psichiatriche reggine in un momento di forte difficoltà. Uno spiraglio però potrebbe aprirsi a breve, dopo l'incontro previsto per questo venerdì a Catanzaro, lunedì 24 sarà direttamente la Commissione regionale, l'organo competente più alto in tal senso, ad affrontare la questione con le parti coinvolte.

  • Cerimonia di investitura per sette nuovi Cavalieri e Dame nell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

    Reggio Calabria. Si è tenuta presso la Basilica Cattedrale al cospetto delle autorità civili, militari e religiose, la cerimonia di investitura di sette nuovi cavalieri e sette dame nell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Ad officiare la cerimonia mons. Emil Paul Tscherrig, arcivescovo Nunzio Apostolico in Italia, l’arcivescovo della Diocesi Reggio Calabria-Bova mons. Giuseppe Fiorini Morosini, l’arcivescovo emerito mons. Vittorio Luigi Mondello, il vescovo della Diocesi Mileto-Nicotera-Tropea mons. Luigi Renzo, ed il vescovo della Diocesi Oppido Mamertina-Palmi mons. Francesco Milito, che hanno concelebrato la funzione religiosa.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.