unci banner

:: Evidenza

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

“La proroga della scadenza per l’approvazione dei bilanci di previsione per i Comuni in piano di riequilibrio è una buona notizia e rappresenta un segno positivo della volontà politica di risolvere le criticità intervenute a...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Dal Falco pecchiaiolo alla Tortora selvatica, dalla Balia dal collare al Verzellino: 66 specie censite, alcune di grande valore conservazionistico, per creare una check-list degli uccelli nidificanti nel Parco dell’Aspromonte, integrare la banca dati a...

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto nella sua città natale, l'attore comico e volto e voce di Alice Tv e radio Kiss Kiss, Gennaro Calabrese con l'esilarante spettacolo "Gennaro Calabrese show". Un imitatore inimitabile, espressione di...

Si conclude domani 25 aprile la Fiera dei Librai Reggini “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa”

Si conclude domani 25 aprile la Fiera dei Librai Reggini “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa”

Si concluderà domani 25 aprile “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa” Fiera dei Librai Reggini, organizzata dal Comune di Reggio Calabria, il Circolo Anassilaos e la Parrocchia di San Giorgio al Corso, presso il...

Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

Si è svolta presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici l’assemblea annuale degli iscritti con l’approvazione del conto consuntivo 2018 e del bilancio preventivo 2019 all’unanimità dei presenti. Il tavolo presidenziale, come di consueto, è stato composto...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAMartedì 29 gennaio la presentazione del singolo dei Mattanza: "Luna Turca"

Martedì 29 gennaio la presentazione del singolo dei Mattanza: "Luna Turca"

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 21 Gennaio 2019 17:33

È stato rilasciato poco meno di un mese fa il singolo Luna turca dei Mattanza, storico gruppo reggino di world music.
Il brano, scritto da Mario Lo Cascio e che Mimmo Martino ha fortemente voluto integrare all’interno del repertorio del gruppo, anticipa di un paio di mesi l’uscita del nuovo disco, Magnolia, prodotto da Sveva Edizioni.
La sua realizzazione è anche il frutto della collaborazione con diversi musicisti vicini al progetto Mattanza: tra gli altri, Giuseppe Cacciola, primo percussionista della Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano, Giacomo Farina, percussionista dei Kunsertu, e Pasquale Faucitano, che ha diretto in questa occasione il quartetto d’archi dell’Orchestra del Teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria.

Luna turca è un brano che si allontana dalle più riconoscibili sonorità Mattanza: l’arrangiamento è ricco di colori e sfumature, e sfrutta in modo assai ricercato gli strumenti della tradizione, mettendoli a servizio del testo e dell’atmosfera che questo richiama. Il ritmo ipnotico della marimba, i colpi scuri della pelle del bodhran, la linea persistente di basso evocano i colori magici e bruniti della notte, assieme alla capacità incantatrice della luna.
Gli archi, in particolare il violoncello, sono sospiro, canto dell’anima, espressione in musica del legame tra la luna e la vita dell’uomo. Ad accompagnare l’uscita del singolo, anche il relativo videoclip - per la regia di Claudio Martino e Rosario Di Benedetto - a cui fa da cornice il suggestivo Teatro Andromeda di S. Stefano Quisquina (AG). Il video è disponibile sul canale YouTube Mattanza, all’indirizzo bit.ly/lunaturca, oltreché sulla pagina Facebook facebook.com/mattanza.org e sul sito ufficiale www.mattanza.org.
La presentazione ufficiale alla stampa il prossimo martedì 29 Gennaio alle 18.30 preso la terrazza de La luna ribelle (Torre Nervi, Lungomare di Reggio Calabria).
Bio
Da oltre vent’anni i Mattanza lavorano per tradurre la cultura letteraria del Mediterraneo in musica, rinnovando una tradizione antichissima e dando così la possibilità alle nuove generazioni di avvicinarla e conoscerla. Il loro è un lavoro costante e attento di ricerca e valorizzazione di testi antichi rielaborati con sonorità originali, in una perfetta fusione di tradizione e modernità, nella convinzione che «un popolo senza storia è come un albero senza radici: è destinato a morire». La chitarra battente si intreccia allora al basso elettrico, le note di una lira calabrese riecheggiano sui battiti di una darabuka, un riqq, un duff arabi: il risultato è un perfetto connubio fra world music e tradizione popolare del Sud. Mimmo Martino, fondatore, cantante e leader del gruppo, purtroppo prematuramente scomparso, aveva scelto con cura i musicisti che voleva accanto a sé per sviluppare e diffondere questo importante progetto di recupero delle tradizioni: Roberto Aricò (basso e contrabbasso); Gino Mattiani (fisarmonica, tastiere, fiati popolari); Fabio Moragas (chitarra battente, chitarra classica); Mario Lo Cascio (chitarre, lira calabrese); Claudio Paci (tamburi a cornice e percussioni), Emiliano Laganà (batteria). Con la voce di Mimmo si intrecciava, quasi in un botta e risposta, quella di Rosamaria Scopelliti, oggi voce leader della formazione.

Rc 21 gennaio 2019

Letto 162 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Nella Chiesa di Santa Caterina i Mattanza riportano il "Cantu da Passioni"

    I Mattanza tornano ormai come da tradizione con “Cantu da Passioni” nel periodo di Pasqua. Questa volta lo spettacolo che narra le ultime 24 ore di Gesù, ma da una prospettiva tutta diversa, quella di Maria che osserva il proprio figlio portato dapprima in giudizio e poi alla crocifissione. Il testo originale impiegato come punto di partenza di questo lavoro è ’U rivoggiu da Passioni (‘L’orologio della Passione’).
    Recuperato da Mimmo Martino, il testo ha rappresentato il punto di partenza di questo lavoro, costruito dai Mattanza mettendo insieme brani tratti dalla cultura popolare, tutti tramandati oralmente, dai racconti che la signora Nannina, donna Lucrezia, Cicciu u Barberi e tanti altri hanno fatto, a Mimmo Martino che, nell’arco degli ultimi trent’anni, ha percorso il territorio calabrese al fine di incontrare la gente che ancora conserva nella propria memoria stupende pagine di letteratura popolare.

  • I Mattanza presentato "Luna Turca" il primo singolo di "Magnolia"

    I Mattanza hanno presentato ufficialmente, alla stampa, “Luna Turca” primo singolo estratto dal loro nuovo lavoro: "Magnolia" prodotto da Sveva Edizioni. Il singolo anticipa di qualche mese l'uscita dell'album, che è prevista per fine marzo inizio aprile 2019, e che conterrà 12 canzoni, tra cui alcuni inediti. Il nuovo lavoro dei Mattanza si discosta lievemente dalla loro impronta più classica, per andare a cercare sonorità nuove in ambito progressive, genere molto amato da Mimmo Martino, proprio per questo risulta molto naturale l'evoluzione del gruppo in questa direzione.

  • Il Cortile degli Ottimati porta i Mattanza in concerto mercoledì 22 agosto

    Il prossimo mercoledì 22 agosto alle ore 20.45 "In Vita Veritas" Concerto dei MATTANZA ingresso portone accanto alla Chiesa degli Ottimati. L'appuntamento è organizzato dal Movimento ReggioNonTace

  • Crowdfunding Mattanza, appello di Claudio Martino: Aiutateci a diffondere orgoglio e bellezza delle nostre radici nel segno di mio padre Mimmo

    Sono rimasti pochi giorni a disposizione per chi vuole sostenere “Magnolia”, il nuovo progetto musicale dei “Mattanza”. Ad esortare chi tra gli amanti dello storico gruppo calabrese e del suo compianto fondatore e leader Mimmo Martino ancora non ha dato un contributo sulla piattaforma di raccolta fondi “Musicraider” ( www.musicraiser.com/it/projects/10203 ) è il figlio Claudio. E lo fa anche rivolgendosi idealmente al grande Mimmo. Un appello, quello di Claudio Martino, non tanto finalizzato all’obiettivo economico, seppur importante. Ma alle opportunità delle quali i “Mattanza” potrebbero beneficiare grazie al sito di crowdfunding, qualora il numero di donatori raggiungesse alcuni livelli anche con piccole cifre di denaro, cioè opportunità live, presentazioni, utilizzo di tutti i canali “Musicraiser”,

  • Al via il crowdfunding per il nuovo disco dei Mattanza: "Magnolia"

    Partito sulla piattaforma Musicraiser, il crowdfunding per il nuovo disco dei Mattanza, “Magnolia”, al quale il gruppo sta lavorando ormai da diversi mesi.
    Magnolia. Come l’albero che tuffa in profondità le sue radici possenti e con queste fa a pezzi asfalto e cemento; l’albero che staglia contro il cielo il suo fusto, vigoroso e solido al pari delle donne raccontate in questo album; l’albero che con generosità regala fiori delicati, ma forti e tenaci come vogliamo che sia il nostro impegno; l’albero simbolo di Reggio Calabria, la città che ha visto nascere e ha accolto il nostro progetto, e nella quale ogni giorno portiamo avanti, dal basso, il nostro cammino di resistenza.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.