unci banner

:: Evidenza

Verso la terza edizione del premio di poesia San Gaetano Catanoso

Verso la terza edizione del premio di poesia San Gaetano Catanoso

Sono ancora aperti i termini per partecipare alla terza edizione del premio di poesia dedicato a San Gaetano Catanoso. L'idea nata dalla sinergia creatasi fra le Associazioni "Il Giardino di Morgana", "La Voce del Sud","Amici...

Prefettura di Reggio Calabria, continua il monitoraggio sulle criticità della SS18

Prefettura di Reggio Calabria, continua il monitoraggio sulle criticità della SS18

Reggio Calabria. Continua il monitoraggio della Prefettura di Reggio Calabria sulle criticità della SS. n. 18, principalmente nel tratto compreso tra il Comune di Bagnara Calabraed il Comune di Scilla, interessato da numerose problematiche. Nella...

Sanità disastrata, criminalità. Il premier Conte: "Subito un Consiglio dei ministri in Calabria"

Sanità disastrata, criminalità. Il premier Conte: "Subito un Consiglio dei ministri in Calabria"

Reggio Calabria. "Vi anticipo che ho intenzione di far svolgere un Consiglio dei ministri in Calabria, perché la Calabria è una delle Regioni del Sud più abbandonate a se stesse e il Cdm avrà un...

Reggio Calabria, assolto con formula piena l'ex sindaco Arena. Le accuse: abuso d'ufficio e falso

Reggio Calabria, assolto con formula piena l'ex sindaco Arena. Le accuse: abuso d'ufficio e falso

Reggio Calabria. Demetrio Arena, ex sindaco della città, è stato assolto con formula piena dai reati di abuso d’ufficio e falso in atto pubblico dal collegio del Tribunale penale di Reggio Calabria. La vicenda giudiziaria...

Presentata la mostra fotografica “Borghi, paesaggi, folclore e tradizioni della Calabria“

Presentata la mostra fotografica “Borghi, paesaggi, folclore e tradizioni della Calabria“

Presentata, presso il salone del Dlf di via Caprera, la collettiva di foto: “Borghi, paesaggi, folclore e tradizioni della Calabria“. La mostra si prefigge di mostrare le tante facce della nostra regione, tramite l'occhio di...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURANel vecchio borgo di Mosorrofa rivive la magia della Natività

Nel vecchio borgo di Mosorrofa rivive la magia della Natività

Pubblicato in CULTURA Venerdì, 07 Dicembre 2018 11:52

Taglio del nastro domani 8 dicembre 2018 alle 18 a Mosorrofa per la mostra di presepi nel vecchio borgo lungo la strada limitrofa alla chiesa centrale. Nelle antiche case rivive la magia della Natività. “La via dei presepi” è un’iniziativa dell’associazione San Demetrio in collaborazione con il gruppo folkloristico Minos. Gli appuntamenti sono: 8 dicembre, apertura presepi con gli zampognari, crispellata e vino. Il 22 dicembre raduno organetto e tamburello, guastellata e vino, il 5 gennaio arriva la Befana con i dolci per i bambini e la banda musicale San Demetrio di Mosorrofa. I presepi saranno aperti dall8 dicembre al 6 gennaio. Tutto il ricavato sarà devoluto all’Hospice via delle stelle. 

Rc 7 dicembre 2018

Letto 222 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cittadini di Mosorrofa occupano Palazzo San Giorgio per la mancanza d'acqua

    Mosorrofa ha sempre sofferto la carenza idrica, indipendentemente dai colori politici di chi ha governato la città, ma mai si è registrata una condizione tanto drammatica.
    Per individuare la causa dell’annoso problema dobbiamo tornare indietro, al 31 ottobre 2015, quando il mal tempo ha creato non pochi disagi nella nostra città. Tra questi anche la rottura di una tubatura che dalla frazione di San Salvatore, tramite delle pompe, serviva il sistema idropotabile per i cittadini di Mosorrofa. Sono passati più di tre anni e nulla è cambiato.

  • ANPI: "I partigiani raccontano" alla Scuola Media di Mosorrofa

    Lunedì 28 gennaio 2019 il ciclo di iniziative "I giorni della Memoria . I giorni della Storia. ", programmato dall'ANPI in sinergia con scuole ed istituzioni, farà tappa a Mosorrofa, dove, nei locali della Scuola Media dell'Istituto Comprensivo "San Sperato - Cardeto", alle ore 10.00, i partigiani Anna Condò e Aldo Chiantella incontreranno gli alunni per raccontare la loro vicenda personale, la storia di due giovanissimi reggini che, per sfuggire alle bombe "alleate" che nel 1943 cadono su Reggio Calabria devastando uomini e case, fuggono, l'una a Novi Ligure, l'altro a Udine, dove incontreranno altri giovani e non che li convinceranno ad aderire alle formazioni partigiane che avevano deciso di opporsi al nazifascismo ed alla guerra, in nome di ideali di libertà, di democrazia e di ripudio della guerra.

  • Bovalino, l'associazione Italia Night & Day porta in mostra i presepi della tradizione

    Per il quarto anno consecutivo l' Associazione Italia Night & Day con il patrocinio del Comune di Bovalino ha organizzato la mostra presepiale con opere porvenienti da Reggio Calabria e Provincia. Con molta soddisfazione anche quest' anno si può ammirare il presepe realizzato dai detenuti della Casa Circondariale di Locri, finanziato dalla Diocesi di Locri-Gerace, inoltre si ringrazia la Dott.ssa Patrizia Delfino Dirigente della struttura che sin da subito ha accolto l' invito dell' Associazione a partecipare alla Mostra. L' opera ideata dall' Assistente di Polizia Penitenziaria Vescio Giovanni, nell' ambito di un corso di ceramica RAKU, seguendo le direttive di due maestri volontari prof. Lorenzo Frascì Spurio e Prof.ssa Franca Andrianò.

  • Il presepe artistico al MArRC dal 18 dicembre. Inaugurazione della mostra "Il cibo degli dei" il 19 dicembre

    Si avvicina la vigilia di Natale, al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, con tante iniziative legate al tema della Natività, del dono e della festa.
    A partire da martedì 18 dicembre, fino al 13 gennaio, in Piazza Paolo Orsi, sarà ospitato uno straordinario presepe nella tradizione settecentesca napoletana, opera dell’artista Domenico Carteri. I personaggi, circa un centinaio, sono in argilla modellata a mano, impreziositi da abiti cuciti addosso con stoffe pregiate.

  • La Natività rivive nella Via dei Presepi a Mosorrofa

    Taglio del nastro  a Mosorrofa per la mostra di presepi nel vecchio borgo lungo la strada limitrofa alla chiesa centrale. Nelle antiche case rivive la magia della Natività. “La via dei presepi” è un’iniziativa dell’associazione San Demetrio in collaborazione con il gruppo folkloristico Minos. I prossimi appuntamenti sono: il 22 dicembre raduno organetto e tamburello, guastellata e vino, il 5 gennaio arriva la Befana con i dolci per i bambini e la banda musicale San Demetrio di Mosorrofa. I presepi saranno aperti dall8 dicembre al 6 gennaio. Tutto il ricavato sarà devoluto all’Hospice via delle stelle. 

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.