unci banner

:: NEWS

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Lunedì 16 settembre inizia un nuovo anno scolastico. Per i bambini e le bambine delle prime classi della Scuola dell’Infanzia sarà realmente il primo giorno di scuola, in cui passeranno...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dalla...

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Arriva qualche buona notizia in merito alla Petizone popolare per il ripristino degli 11 milioni di euro del "Decreto Reggio" per l'acquisto di alloggi popolari. Il presidente del Consiglio comunale,...

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

L’umanità della gente d’Aspromonte nella sua forma più genuina, gli incontaminati e selvaggi paesaggi naturalistici, il respiro di una terra che reclama fortemente la sua voglia di riscatto. Cinque giorni...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAPartita da Gallicianò l’edizione 2019 del Palearìza. Martedì a Bova la seconda serata

Partita da Gallicianò l’edizione 2019 del Palearìza. Martedì a Bova la seconda serata

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 05 Agosto 2019 13:00

Partita ieri sera da Gallicianò col concerto dei Taxidi, l’edizione 2019 del Palearìza, un’antica radice nell’accezione più ampia del termine, divenuta nell’ultimo ventennio sinonimo di musica d’estate nella Calabria. L’edizione di quest’anno, affidata alla direzione artistica del maestro Aldo Gurnari, artista poliedrico, e profondo conoscitore del territorio e della sua cultura, non solo musicale, che ha preso il via nel borgo grecofono di Gallicianò di Condofuri proporrà altre undici serate che termineranno il prossimo 23 di agosto come sempre nella Chòra, nella piazza principale di Bova, centro più rappresentativo dell’Area.

Tanti anche i comuni interessati, Da Bova a Condofuri, da Roghudi a Roccaforte del Greco, passando per San Lorenzo, Palizzi, Bagaladi, Brancaleone, Pentedattilo e Bova Marina. Un ponte ideale il Paleariza, tra passato, presente e futuro in una terra dove tutti e tre gli aspetti rimangono sempre strettamente connessi, come connessi saranno i tanti eventi collaterali legati alla programmazione musicale, come i trekking e tanto altro. Secondo appuntamento in programma sarà quello di martedì 6 agosto nella piazza di Bova dove andrà in scena lo spettacolo di Leon Pantarei e Renanera.   

Rc 5 agosto 2019

Letto 95 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli “Officina Zoè” chiudono a Bova il Palearìza 2019

    Una serata all’insegna della musica e del divertimento. È stato questo il leitmotiv dell’appuntamento conclusivo dell’edizione 2019 del festival di musica etnica Palearìza, netutasi qualche giorno fa a Bova. Si è giunti al concerto conclusivo di Bova dopo una lunga carrellata inaugurata a Gallicianò di Condofuri che ha visto toccare tante piazze dal mare all’Aspromonte. Un gruppo d’eccezione quello per la serata conclusiva, proprio come tiene ad evidenziare il direttore artistico della kermesse, Aldo Gurnari. “Gli Officina Zoè – spiega Gurnari – sono un gruppo assolutamente straordinario nel panorama della musica etnica nazionale, uno spettacolo quello di Bova che ha chiuso nel migliore dei modi una manifestazione cui abbiamo cercato di restituire la mission originaria, quella che nei decenni passati l’ha fatta assurgere a sinonimo di musica d’estate nella Calabria greca.

  • Tutto pronto per la terza edizione del premio fotografico "Notte sotto le stelle, la Via Lattea da Gallicianò"

    Prenderà il via domenica 7 luglio il terzo trekking fotografico che vedrà protagonisti fotomatori e professionisti impegnati in un percorso nel cuore dell'Area Gracanica. Il progetto promosso da Gallicianò Centro studi Grecofono, giunto alla sua terza edizione, conferma l'impegno, anche quest'anno, nel proporre un' iniziativa dall'alto contenuto cuturale. L'escursione di domenica 7 prevede la partenza alle 8.30. I fotografi che giungeranno dalle varie province calabresi effettueranno un'escursione che da Gallicianò arriverà al borgo fantasma di Roghudi Vecchio risalendo la fiumara Amendolea. Sarà un percorso di conoscenza e narrazione dei luoghi con la speciale collaborazione di Domenico Timpano, appassionato fotografo, e Nino Guarnaccia del gruppo archeologico Valle dell'Amendolea, profondo conoscitore della montagna e dei luoghi dell' Area Grecanica.

  • Tutto pronto per la terza edizione del Premio di Poesia San Gaetano Catanoso

    Si svolgerà domenica 19 maggio alle 17.30 presso l'auditorium del Santuario del Volto Santo di Reggio Calabria, sito in via Pasquale Andiloro la terza edizione del premio di poesia dedicato al patrono della provincia reggina. L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni La voce del Sud, Il Giardino di Morgana, Gli amici del Santuario del Volto Santo di San Gaetano Catanoso e Gallicianò centro studi grecofono quest'anno vedrà rivoluzionata la formula del concorso pur mantenendo ferma l'idea di base. Fondamentale per le associazioni promotrici rimane l'obiettivo di permettere attraverso il concorso, la diffusione della conoscenza della figura storica di Gaetano Catanoso ed i luoghi a lui cari. Prima

  • La DIA confisca sei immobili nell'ambito delle indagini sulla cosca di Gallicianò

    La Direzione Investigativa Antimafia di Reggio Calabria ha eseguito un provvedimento di confisca di beni emesso da quel Tribunale – Sezione Misure di Prevenzione, su proposta avanzata in forma congiunta dal locale Procuratore della Repubblica, e dal Direttore della DIA, nei confronti di NUCERA Giuseppe, 72enne, ritenuto il capo della “Locale” di Gallicianò, frazione del comune di Condofuri (RC).

  • Notte sotto le stelle, la via lattea da Gallicianò il prossimo 10 agosto

    Tutto pronto a Gallicianò per la seconda edizione della kermesse "Notte sotto le stelle - la via lattea da Gallicianò" prevista per il prossimo 10 agosto proprio nel piccolo borgo acropoli dei greci di Calabria.
    Lo start sarà dato alle 19.30 con la premiazione dei concorsi di fotografia, scultura e pittura a coronamento dei "Weekend d'arte grecanici" che hanno permesso ai vari artisti di entrare nell'anima dei luoghi di questo borgo identitario.
    Dalle 21.30 in poi saranno tantissimi gli eventi che animeranno i vicoli di Gallicianò, dall'osservazione degli astri con il planetario Pythagoras di Reggio ai numerosi artisti di strada che si esibiranno in più punti. Poi il suggestivo "borgo al buio"

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.