unci banner

:: Evidenza

La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

La partita tra la Viola e la Leonis Roma inizia al PalaCalafiore dopo un minuto di silenzio per la scomparsa dell'arbitro Gianluca Mattioli. La squadra...

Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

Questa mattina, ore 03.00, in Caulonia (RC), in seguito ad una chiamata su pronto intervento 112, i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via...

Al "Cilea" un geniale divertissement dell'Officina dell'Arte

Al "Cilea" un geniale divertissement dell'Officina dell'Arte

L’Officina dell’Arte non delude le aspettative del suo affezionato pubblico e con al commedia “Vicini troppo vicini”, secondo appuntamento della stagione organizzata dalla compagnia teatrale...

Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

"Sono molto arrabbiato e quando si è arrabbiati non si è lucidi". Con queste parole mister Maurizi commenta sul profilo FB la sconfitta amaranto a...

Giornata Prematurità, Mauro: "Due immobili confiscati per le famiglie dei bambini in ospedale"

Giornata Prematurità, Mauro: "Due immobili confiscati per le famiglie dei bambini in ospedale"

«Il cuore di Reggio Calabria batte forte per la Giornata Mondiale della Prematurità. La nostra città ha dimostrato la grande sensibilità che la caratterizza. Ringrazio...

SoleInsieme presenta la sua prima collezione “autunno/inverno”

SoleInsieme presenta la sua prima collezione “autunno/inverno”

Dopo il successo riscosso con la prima collezione tessile estiva, la sartoria sociale SoleInsieme, ha presentato la “collezione autunno/inverno”. Con l’arrivo dei primi freddi, infatti,...

Lettera aperta del prefetto di Bari al procuratore Cafiero de Raho

Lettera aperta del prefetto di Bari al procuratore Cafiero de Raho

Lettera aperta del prefetto Michele di Bari al procuratore nazionale Federico Cafiero de Raho: "Nelle comunità dove maggiormente si avverte il bisogno di essere quotidianamente...

Inaugurata la mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati”

Inaugurata la mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati”

Grande afflusso al vernissage della mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati” dell’artista Marcello Sèstito. L’iniziativa culturale si svolgerà presso il Castello Aragonese di...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAPremio Anassilaos: il dovere della memoria

Premio Anassilaos: il dovere della memoria

Pubblicato in CULTURA Sabato, 15 Luglio 2017 23:22

In occasione del 25° anniversario delle  stragi di Via Capaci (23 maggio 1992) e  di Via d’Amelio (19 luglio del 1992)  nelle quali  persero la vita  Giovanni Falcone, con la moglie Francesca Morvillo, e Paolo Borsellino  e insieme a loro  gli agenti di scorta ed  Emanuela Loi, la prima, per fortuna l’unica, donna delle forze dell’ordine a cadere in un agguato di mafia, alla cui figura l’Associazione Anassilaos ha intitolato alcuni anni fa la propria sezione femminile nel corso di una cerimonia ufficiale con la partecipazione del  compianto Prefetto Luigi De Sena,

il Premio Anassilaos, che nel corso degli anni ha reso omaggio ai caduti ed espresso gratitudine a coloro che ancora oggi - magistrati e uomini e donne delle Forze dell’Ordine -  difendono la nostra libertà e tutelano la nostra sicurezza,  si propone nella  29^ edizione della manifestazione di rendere loro omaggio e di ricordare Emanuela Loi, nel 50° della sua nascita avvenuta il 9 ottobre 1967. L’esercizio di una qualsiasi attività culturale – scrive il Presidente del Premio Stefano Iorfida - sarebbe infatti un gioco ozioso se fosse disgiunto dall’impegno concreto verso la realtà che ci circonda. Per questo il Sodalizio reggino, anche nell’ambito del prossimo premio,  come già in passato,  si propone di scavare nel solco della memoria e della nostra  storia più recente per tirarne fuori il tesoro e la ricchezza, tutta umana, di vite spezzate che si offrono al nostro  cuore e alla nostra testa, al sentimento e alla ragione, come  esempi da additare alle più giovani generazioni  e alle donne e uomini della nostra terra, bella e amara. Abbiamo chiamato tale impegno – prosegue Iorfida -il dovere della memoria ma siamo anche consapevoli che esso sia  insufficiente se disgiunto  da una concreta attenzione, anzi  da una estrema tensione morale, verso la legalità  e contro “il male” perché la criminalità organizzata non è  soltanto illegalità, cioè violazione di norme e leggi , ma anche e  soprattutto - in senso etico e religioso, almeno per un credente – il  male. “La ’ndrangheta – ha detto Papa Francesco -  è questo: adorazione del male e disprezzo del bene comune. Questo male va combattuto, va allontanato! Bisogna dirgli di no!... (Dall’Omelia nella Spianata di Sibari, 21 giugno 2014). Per questo nel rendere omaggio ai “caduti”  avvertiamo il bisogno  di stringerci  in maniera solidale a coloro che - magistrati o esponenti delle Forze dell’Ordine, ufficiali o semplici graduati - il male hanno combattuto, sacrificando spesso  anche  la vita a tale “missione” e a coloro che ancora oggi, “eroi del quotidiano” o “eroi di tutti i giorni”,  il male  combattono. Emanuela Loi e tutti gli altri sono per noi degli  eroi – un eroismo che nasce “dall’esercizio coerente e consapevole della virtù” (come ebbe a dire nel 2002 l’allora Ministro dell’Interno Giuseppe Pisanu) - e oggi costituiscono un esempio per i giovani che non vogliono farsi ammaliare dalle lusinghe della ‘ndrangheta, della mafia della camorra né  vendere la propria vita e, insieme ad essa, l’anima alla criminalità organizzata.

RC 15 luglio 2017

Letto 47 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il poeta Natale Cutrupi ospite dell'Anassilaos

    Proseguono presso la Sala di San Giorgio al Corso gli “Incontri con l’Autore” promossi dall’Associazione Culturale Anassilaos. Martedì 21 novembre alle ore 17,30 l’Associazione incontrerà Natale Cutrupi, architetto e poeta, studioso della storia locale e attento ricercatore di immagini–documento. Nel 1994 pubblica infatti, dopo approfondite ricerche storiche, il volume “Reggio Calabria nelle sue cartoline: immagini, storia, informazioni e cronaca   della Città“  per il  quale ha ottenuto importanti riconoscimenti.

  • Presentato il Dizionario Etimologico del dialetto bivongese di padre Bova

    E’ stato presentato nella Sala Biblioteca di Palazzo Alvaro, nel corso di un incontro promosso dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Casa Editrice Città del Sole, il “Dizionario Etimologico del dialetto Bivongese” di Padre Damiano Bova, al quale è stato conferito il Premio Anassilaos per la saggistica. Dopo i saluti del delegato alla cultura della Città Metropolitana di

  • Il consuntivo del Premio Anassilaos 2017

    Patrocinato dal Senato della Repubblica, dalla Camera dei Deputati, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Calabria, dal  Consiglio Regionale della Calabria, dalla Regione Siciliana, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dalla Città Metropolitana di Messina, dalla Città di Reggio Calabria e dal Comune di Messina, nonché dall’Università degli Studi di Reggio Calabria “Mediterranea”, dall’ Università per Stranieri “Dante Alighieri” e dal Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria si è tenuta terrà presso l’Auditorium “Nicola Calipari”   del Consiglio Regionale della Calabria

  • Anassilaos: Il fraintendimento della teologia politica e il rifugio nel puro teologico

    “Il fraintendimento della teologia politica e il rifugio nel puro teologico (da Schmitt a Trump)” è il tema della conversazione che il dott. Vincenzo Musolino, Ricercatore in Metodologie della Filosofia Università di Messina, terrà giovedì 16 novembre alle ore 16,45 presso la Villetta De Nava, nell’ambito degli “Incontri in Biblioteca” promossi dall’Associazione Culturale Anassilaos congiuntamente con il Comune di Reggio Calabria e la Biblioteca Comunale “Pietro De Nava”.

  • Anassilaos, domani la presentazione della silloge "Parole nel silenzio"

    Nell’ambito degli Incontri con l’Autore l’Associazione Culturale Anassilaos incontrerà martedì 14 novembre alle ore 17,30 presso la Sala di San Giorgio al Corso la poetessa Maria Rosaria Roselli, autrice della silloge “Parole nel silenzio”. A presentare il volume sarà la Prof.ssa Francesca Neri. Introdurrà l’incontro la Prof.ssa Pina de Felice, responsabile poesia di Anassilaos. Nata a Polistena l’Autrice, laureata in Scienze Sociali presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Messina, lavora come Assistente Sociale

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.