unci banner

:: NEWS

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAPresentato al Palazzo della Cultura di Reggio il calendario 2019 de "La via dei Borghi"

Presentato al Palazzo della Cultura di Reggio il calendario 2019 de "La via dei Borghi"

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 25 Febbraio 2019 20:04

Presentato sabato 23 al Palazzo della Cultura di Reggio Calabria la seconda edizione del progetto La via dei Borghi. L'idea nata dalla sinergia tra le associazioni Kalabria Experience ed Il giardino di Morgana anche quest'anno punterà, attraverso delle tappe tutte in periodi di scarsa affluenza turistica nei territori attenzionati, a sensibilizzare sul tema della destagionalizzazione delle presenze attraverso una fruizione del territorio con approccio ecocompatibile. Il turismo lento e la comprensione dei luoghi permetteranno una maggiore conoscenza nel territorio di residenza (nel caso di residenti) o di destinazione (nel caso di non residenti) nei fruitori del progetto, che indirettamente diverranno ambasciatori del territorio visitato attraverso varie forme, come ad esempio la condivisione social di riproduzioni fotografiche e video dei posti visitati che verrà opportunamente incentivata dagli organizzatori.

Altra finalità qualificante del progetto è lo stimolo di sinergie tra le varie associazioni ed enti variamente denominati, che da tempo operano sul territorio al fine di sviluppare una rete di competenze e conoscenze utile allo sviluppo economico e sociale con una prospettiva che quest'anno diventa regionale.
Ed ecco le sei tappe del 2019:
31 Marzo Belmonte e Fiumefreddo Bruzio (cs)
28 Aprile Bagnara
19 Maggio Motta Sant'Agata
29 Settembre Palizzi
27 Ottobre Ferruzzano
17 Novembre Badolato (cz).
I lavori di presentazione del progetto si sono aperti con l'intervento di Filippo Quartuccio, consigliere delegato alla Cultura per la Città Metropolitana di Reggio Calabria che ha elogiato la bontà dell'idea progettuale e l'impegno delle associazioni promotrici.Successivamente la parola è passata ad Irene Calabrò assessore alla valorizzazione del patrimonio archeologico, storico, artistico e paesaggistico del Comune di Reggio la quale ha ribadito l'importanza della collaborazione tra istituzioni e associazioni che operano sul territorio citando l'esempio positivo della Pro Loco San Salvatore che gestisce il sito archeologico di Motta Sant'Agata.
Dopo l'intervento dei presidenti delle associazioni promotrici che hanno illustrato obiettivi e tappe per la stagione 2019 la parola è passata a due rappresentanti delle associazioni coinvolte dalla piattaforma collaborativa che è alla base del progetto.
Tonino Arduca di "Crescere Ca" ha illustrato il percorso della tappa di Bagnara prima di raccontare le emozioni provate nel suo impegno di promozione e comunicazione del meraviglioso centro della Costa Viola.
Mariastella Macheda della pro loco di San Salvatore ha ricordato il ruolo dell'ente nella gestione di un sito archeologico importantissimo come quello della Città di Sant'Agata e il fattore fondamentale della collaborazione tra associazioni e tra queste e le varie amministrazioni. Presenti anche i ragazzi del servizio civile che di anno in anno affiancano la pro loco nelle attività di gestione e promozione del sito archeologico.
La via dei borghi quest'anno sarà patrocinata dal Consiglio Regionale della Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dalla Provincia di Catanzaro e Cosenza e da tutti i comuni coinvolti dalle 6 tappe.
Ampia la sinergia con le associazioni. Oltre a quelle già citate daranno un grosso contributo nella fase esecutiva Ti porto in Calabria, Living Nature, la pro loco di Belmonte, Belmonte in Rete, l'associazione Rudina, Riviera dei Borghi degli Angeli e la pro loco di Badolato. Confermata anche quest'anno la collaborazione con Iuntamu, gruppo di interazione locale e con Ig Calabria. La famiglia sul social Instagram oltre a Ig Reggio Calabria quest'anno potrà contare anche su Ig Catanzaro e Ig Cosenza.
Si darà il via tra lunedì 25 e martedi 26 febbraio alle iscrizioni per i 50 posti disponibili per la prima tappa de La via dei borghi a Fiumefreddo e Belmonte nella provincia di Cosenza.
Per ulteriori info si rinvia ai siti internet o ai canali social di Kalabria Experience e Il giardino di Morgana oppure contattando i numeri 3489308724 o 3470844564.

Rc 25 febbraio 2019
Ass. Culturale Il Giardino di Morgana
Pres. Dott. Domenico Guarna

Letto 223 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il 10 agosto nel cuore dell'Area Grecanica torna "Notte sotto Le stelle, la via Lattea da Gallicianò"

    Torna il 10 di agosto nell'acropoli dei Greci di Calabria la manifestazione "Notte sotto le stelle la via Lattea da Gallicianò" giunta ormai alla sua terza edizione. Tanti i protagonisti anche quest'anno che daranno vita ad un ricco cartellone di eventi. Al mattino si inizierà con i pittori che si cimenteranno in una estemporanea, mentre nel tardo pomeriggio sarà la volta dei ciclisti che scaleranno Monte Scafi fino alla punta di Monte Telegrafo. Nella competizione saranno presenti le associazioni di MTB di Condofuri, Melito e Reggio Calabria. Successivamente ampio spazio alla gara podistica che vedrà coinvolti diversi atleti. Alcuni di essi, tesserati dell'atletica Sciuto, ritornano al borgo dopo la prima edizione in cui sono stati graditi protagonisti.

  • Gran pienone alla Giudecca di Bova per l'evento conclusivo del progetto Calabria Judaica

    Anche l'ultima tappa del progetto Calabria Judaica mantiene il trend del "tutto esaurito". Un ritorno quello alla Giudecca di Bova che ha visto la collaborazione per l'occasione dell'associazione Il Giardino di Morgana. Un'occasione per tanti di scoprire una calabria ed un territorio reggino in particolare, sconosciuto ai più.

  • Tutto pronto per la terza edizione del premio fotografico "Notte sotto le stelle, la Via Lattea da Gallicianò"

    Prenderà il via domenica 7 luglio il terzo trekking fotografico che vedrà protagonisti fotomatori e professionisti impegnati in un percorso nel cuore dell'Area Gracanica. Il progetto promosso da Gallicianò Centro studi Grecofono, giunto alla sua terza edizione, conferma l'impegno, anche quest'anno, nel proporre un' iniziativa dall'alto contenuto cuturale. L'escursione di domenica 7 prevede la partenza alle 8.30. I fotografi che giungeranno dalle varie province calabresi effettueranno un'escursione che da Gallicianò arriverà al borgo fantasma di Roghudi Vecchio risalendo la fiumara Amendolea. Sarà un percorso di conoscenza e narrazione dei luoghi con la speciale collaborazione di Domenico Timpano, appassionato fotografo, e Nino Guarnaccia del gruppo archeologico Valle dell'Amendolea, profondo conoscitore della montagna e dei luoghi dell' Area Grecanica.

  • "A spasso nel mito" alla scoperta della bellezza nascosta di Scilla

    Si è svolto domenica 23 giugno il trekking urbano nel borgo di Scilla organizzato dall'associazione culturale Il Giardino di Morgana, dalla locale Pro Loco e dal consorzio turistico Scilla Travel. Il percorso si è articolato su un'intera giornata ed ha visto protagonisti tanti curiosi provenienti anche da Vibo e da Cosenza che nonostante il caldo hanno deciso di conoscere alcuni angoli suggestivi di Scilla oltre alle sue evidenze storiche che spesso vengono scarsamente considerate. La "perla della Costa Viola" non può essese solo una splendida località di mare, ma può e deve avere anche altre ambizioni, puntando sul proprio passato, e sulle testimonianze artistiche custodite nelle tante chiese del borgo, come la "Madonna Odigitria" meglio conosciuta come la "Madonna della Porta" presso la Chiesa Matrice oppure il "San Francesco da Paola" custodito presso la chiesa di Spirito Santo a Marina Grande. Quest'ultima peraltro rappresenta un dei pochi esempi di architettuta sacra settecentesca della provincia reggina divenendo simbolo del tardo barocco in riva allo Stretto.

  • A Scilla domenica 23 giugno si andrà "A spasso nel Mito"

    Si svolgerà domenica 23 giugno il trekking urbano a Scilla alla scoperta di uno dei luoghi più belli della provincia reggina. Il percorso "A spasso nel mito" nasce dalla collaborazione tra l'associazione Il giardino di Morgana, il consorzio turistico Scilla Travel e la locale Pro Loco. L'appuntamento per gli escursionisti sarà domenica alle 10.00 presso la rinnovata piazza San Rocco per poi procedere verso il Castello Ruffo e la Chiesa Matrice tra i tanti vicoletti della parte alta del borgo con i suoi tipici panorami nascosti.
    Dopo la degustazione presso il B&B La Locandiera nel cuore di Chianalea gli escursionisti, che giungeranno a Scilla da tutte le province Calabresi, si dirigeranno alla scoperta dell'antico borgo dei pescatori con le sue tipiche case sul meraviglioso mare della Costa Viola.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.