unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURARaccontami un Castello: Beatrice Masini presenta "Più grande la paura"

Raccontami un Castello: Beatrice Masini presenta "Più grande la paura"

Pubblicato in CULTURA Sabato, 23 Marzo 2019 20:39

Nell'ambito della seconda edizione del festival Raccontami un Castello, a cura della Biblioteca dei Ragazzi, che si sta tenendo al Castello Aragonese, è stato presentato il nuovo libro di Beatrice Masini: "Più grande la paura" Marsilio editore.
La Masini è autrice di opere per l’infanzia e non solo. E’ infatti anche stimata traduttrice italiana. Tra i suoi lavori, la resa in italiano di alcuni dei libri della serie di Harry Potter di J. K. Rowling, per la versione pubblicata da Salani.
Protagonisti di queste storie sono i bambini. Bambini felici e bambini che non lo sono stati, soffocati dagli adulti per troppo amore, come la piccola figlia di Byron, o per troppo odio, come i bambini rapiti, gli scomparsi, gli interrotti.

Stanno in queste pagine bambini coraggiosi, che evocano mostri come lo Striglio per combattere ingiustizie, e bambine immaginifiche che hanno tanto letto da poter domare Le tigri di Mompracem e trascorrere il pomeriggio con Heathcliff a Cime tempestose.
C’è una bambina che accompagna il padre al mare e lo vede illuminarsi per l’incontro con una donna che è un suo vecchio amore. E una madre che si arrende al figlio che cresce e non vuole più essere baciato perché tutto, in fondo, comincia sempre con la fine dei baci.
Beatrice Masini – funambolo serio e scanzonato, dolce e feroce, in bilico, come l’infanzia – ci racconta un mondo, il nostro, prima che l’età adulta lo spiegasse con mezze voci, mezze stagioni e religioni che prevedono confessione. In questi racconti c’è l’infanzia per la quale la vita è un’avventura che non deve per forza finire bene o un viaggio che non sempre contempla il ritorno. Ci sono fuoco, acqua, vento e aria. E c’è tutto quel tempo che, da bambini, ci insegna a sentirci immortali fino a prova contraria.

Rc 23 marzo 2019

Letto 270 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La scrittrice Beatrice Masini ospite d’eccellenza a Raccontami un Castello

    Pronti per l’ultimo week end all’insegna della narrazione: il festival Raccontami un Castello, nella suggestiva location del Castello Aragonese di Reggio Calabria, propone un programma imperdibile che coinvolge un pubblico di ogni età. Si continua, ogni mattina per le scuole, con la Performance teatrale e la visita-mostra dedicata alle scuole secondarie di primo grado. È il Progetto Spacciatori di storie, infatti, a presentare “Ragazze ribelli: Ipazia, Emily Dickinson, Pina Bausch nelle tavole di Pia Valentinis”. Venerdì 22 marzo e Sabato 23 marzo dalle ore 15:30 fino alle 18:00 sarà possibile assistere alle Mostre d’illustrazione e alla narrazione per bambini L’acqua e il mistero di Maripura, edizioni Fatatrac.
    Venerdì sera, alle ore 20:00, in programma la proiezione: Poesia che mi guardi di Marina Spada, film su Antonia Pozzi, a cura del Circolo del Cinema Cesare Zavattini.

  • Al Castello Aragonese rivive la leggenda di Colapesce

    Nell'ambito della rassegna Raccontami un Castello nuovi percorsi di narrazione, a cura della Biblioteca dei Ragazzi, in corso al castello Aragonese, si è tenuta la presentazione del progetto Miti e leggende dello Stretto di Messina, con l'analisi della leggenda di Colapesce a cura di Samuel Nava, Chiara Masciol e Matteo Milasi. Il progetto rientra nel percorso formativo della cattedra di storia del mediterraneo medievale, dell'università Dante Alighieri di Reggio, l'obiettivo del progetto è quello di promuovere la cultura e l'identità del territorio dello Stretto, ma anche di promuovere nuove metodologia di didattica, appunto tramite i laboratori, che abbiano una ripercussione sul sociale e l'inclusione, da proporre alle scuole.

  • In Prima Nazionale al Castello Aragonese il nuovo spettacolo di Carlo Gallo

    Dopo il successo di “Bollari. Memorie dallo Jonio”, arriva l’atteso debutto in Prima Nazionale del nuovo spettacolo di Carlo Gallo: oggi, sabato 16 marzo alle ore 20:00 nell’ambito del festival “Raccontami un Castello” al Castello Aragonese di Reggio Calabria va in scena ‘N cielo e ‘n terra. Il cunto si apre con una storia di terra: “U Pruppu du re”. Una fiaba ricostruita sulla base di una filastrocca, uno stornello ipnotico quasi incomprensibile, che il protagonista ripete trepidante mentre attende l’esito del suo destino: o morte o re. Incursioni sonore, battiti, gocce e canti ci giungono dalla notte dei tempi per annunciarci l’apocalisse del domani e il miracolo del presente su un mondo bagnato dallo Jonio e dal Tirreno.

  • Ha preso il via la seconda edizione di "Raccontami Un Castello"

    Ha preso ufficialmente oggi il via la seconda edizione di "Raccontami Un Castello". Un cartellone ricco di eventi per grandi e piccini fino al prossimo 24 marzo

  • Torna "Raccontami un Castello": alle 19:45 su FB la diretta della conferenza stampa

    Ritorna “Raccontami un Castello”, festival di narrazione rivolto a bambini, ragazzi e adulti a cura de La Biblioteca dei Ragazzi. In programma per la II edizione spettacoli, laboratori, letture, mostre, visite guidate. Tra gli ospiti: Roberto Anglisani, Carlo Gallo, Beatrice Masini, Nati per Leggere, SpazioTeatro, Circolo del Cinema Cesare Zavattini. La conferenza stampa, che si terrà esclusivamente On Line in una visione innovativa e a portata di ogni esigenza, esporrà in dettaglio la programmazione della stagione che annuncia spettacoli di elevata qualità artistica.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.