unci banner

:: NEWS

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l’iscrizione alle Consulte per le associazioni già iscritte all’Albo comunale.Lo comunica l’assessore con delega alla partecipazione Irene Calabrò. “Dall’esame dell’Albo delle Associazioni abbiamo rilevato che erano...

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Mancano ormai poche settimane alla partenza della programmazione prevista nella Città metropolitana di Reggio Calabria dalla Esse Emme Musica, che proporrà come di consueto una ricca serie di grandi eventi....

Il sindaco Giuseppe Falcomatà, incontrerà Sua Em.za Rev.ma Cardinale Ernest Simoni

Il sindaco Giuseppe Falcomatà, incontrerà Sua Em.za Rev.ma Cardinale Ernest Simoni

Venerdì 18 ottobre 2019, alle ore 10, a Palazzo Alvaro, il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, incontrerà Sua Em.za Rev.ma Cardinale Ernest Simoni, nel corso di...

Autorità Portuale dello Stretto, Oliverio: rivedere la decisione

Autorità Portuale dello Stretto, Oliverio: rivedere la decisione

Di seguito si riporta l'intervento del Presidente della Regione, Mario Oliverio, davanti alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati per l'Audizione informale nell'ambito dell'esame della proposta di nomina a presidente...

Presentati i risultati della campagna pro hospice "Seconda stella a destra"

Presentati i risultati della campagna pro hospice "Seconda stella a destra"

Giorno 14 Ottobre 2019 rappresenta il punto di arrivo di una campagna estiva che ha raggruppato tanti apparati istituzionali e associativi della città a titolo gratuito e spinti solo da...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURARoccella Jazz Festival: una splendida trentanovesima edizione

Roccella Jazz Festival: una splendida trentanovesima edizione

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 26 Agosto 2019 17:52

Grande soddisfazione per il 39mo Roccella Jazz Festival, conclusosi sabato 24 agosto con il concerto dello straordinario trombonista americano Clifton Anderson. Un'edizione speciale, quella del 2019, che prelude al quarantennale del festival calabrese - ormai un punto di riferimento internazionale per gli appassionati del jazz e della musica di qualità - e che si è caratterizzata per le produzioni originali (otto concerti su sedici) e per tre importanti prime nazionali.

Secondo il direttore artistico Vincenzo Staiano "I risultati sono stati molto soddisfacenti. L'obiettivo principale era quello di offrire della musica di grande qualità per confermare il grande prestigio che il Festival si è guadagnato negli anni nel panorama jazzistico nazionale e internazionale. Questo risultato è stato conseguito e lo testimoniano la sua presenza su testate prestigiose come Down Beat, Il Sole 24ore e Jazzit, l'attenzione privilegiata di Sky Arte HD e quella dei canali televisivi e radiofonici RAI e Mediaset. La grande partecipazione di pubblico al Porto delle Grazie, a Largo Colonne Rita Levi Montalcini e al Teatro al Castello e i commenti sui social lo hanno confermato".

La rappresentanza del jazz balcanico con figure imponenti come SasoPopovski, SorinZlat, DimiterLiolev, StiepkoGut e Bojan Z ha riscosso un grande successo, Noa non ha smentito la sua capacità di stare sul palco come poche e con una energia incredibile, complici gli intriganti arrangiamenti bachiani di GilDor. Il quintetto di Antonio Faraò ha incantato il pubblico e i critici, con una notevole performance di DaveLiebman e GuoGan. La prima italiana del Clifton Anderson Sextet ha rivelato un grande leader, ormai non più sideman dello zio Sonny Rollins. Grandi apprezzamenti per l'Orchestra Rumori Mediterranei diretta da Nicola Pisani, rafforzata dalla bella e vivace presenza di Serena Brancale. Mimmo Epifani e Claudio Cojaniz con i rispettivi progetti hanno interpretato perfettamente lo spirito multiculturale del Festival, Daniele Sepe - special guest degli 'o Rom - si conferma uno dei musicisti italiani più completi, che meriterebbe una maggiore notorietà internazionale. GwilymSimcock e il Delta Saxophone Quartet hanno dimostrato che anche la musica contemporanea può essere apprezzata dal grande pubblico; Samuel Cromwell ha affascinato Roccella con la vitalità spirituale della tradizione corale gospel.

Visto il successo di pubblico, la curiosità della critica, il piacere dei musicisti di partecipare a una rassegna così ammirata, si attende con grande interesse il Roccella Jazz Festival 2020. L'edizione n. 40.

Synpress44 Ufficio stampa: www.synpress44.com

Donato Zoppo: www.donatozoppo.it

Roccella Jonica 26 agosto 2019

Letto 124 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

    Sabato 24 agosto giunge alla conclusione la XXXIX Edizione del Roccella Jazz Festival, sempre diretto da Vincenzo Staiano, quest'anno caratterizzato dal tema Oriente, come recita il titolo “Erhuasian Summit – Verso est, ai confini del jazz”, uno sguardo nuovo verso il jazz orientale, da quello dei più vicini Balcani fino alla Cina. Si chiude così Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz che si tiene al Teatro al Castello, con due imperdibili concerti, entrambi prime nazionali.
    Produzione originale firmata RJF e prima mondiale, apre la serata al Teatro al Castello il concerto della Tai-No Orchestra dedicato a Giorgio Gaber, Enzo Jannacci e John Cage, due grandi della canzone italiana e una delle figure cruciali della musica del Novecento.

  • Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: i concerti del 23 agosto

    Venerdì 23 agosto 2019 penultima serata di Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz Festival che si tiene al Teatro al Castello, con due straordinari concerti, entrambi produzioni originali della XXXIX Edizione del festival diretto da Vincenzo Staiano ed entrambi prime internazionali assolute. Parliamo delle performance di due colossi come Bojan Z e Samuel Cromwell, entrambe nel ricco programma ribattezzato “Erhuasian Summit – Verso est, ai confini del jazz”, uno sguardo nuovo verso il jazz orientale, da quello dei più vicini Balcani fino alla Cina.

  • Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 22 agosto

    Giovedì 22 agosto 2019 la seconda serata di Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz Festival che si tiene al Teatro al Castello, propone due straordinari progetti accomunati dalla rivisitazione di un importante patrimonio musicale e dalla rottura di steccati e confini tra i generi. I King Crimson reinventati dal Delta Saxophone Quartet e Bach rivissuto da Noa sono tra le proposte più significative di questa XXXIX Edizione del festival diretto da Vincenzo Staiano e ribattezzato “Erhuasian Summit – Verso est, ai confini del jazz”, uno sguardo nuovo verso il jazz orientale, da quello dei più vicini Balcani fino alla Cina.

  • Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 21 agosto

    Mercoledì 21 agosto 2019 si apre con un programma straordinario Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz Festival che si tiene al Teatro al Castello: la popolare rassegna jazz - una delle più note e apprezzate in Europa - diretta da Vincenzo Staiano arriva alla XXXIX Edizione con il titolo “Erhuasian Summit – Verso est, ai confini del jazz”, uno sguardo nuovo verso il jazz orientale, da quello dei più vicini Balcani fino alla Cina. Proprio per questo il Teatro al Castello si aprirà ai confini del jazz e tra le mete più importanti ci sarà la Cina, custode esclusiva del suono dell’erhu, uno strumento di origine mongola diventato il simbolo musicale di questo immenso paese.

  • Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

    Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione del Roccella Jazz Festival entra nel vivo passando alla location storica del Teatro al Castello con i quattro giorni di Rumori Mediterranei. Attesissima questa sezione della popolare rassegna diretta da Vincenzo Staiano, una delle più apprezzate kermesse di jazz europee, amata per la qualità della proposta, l'originalità del punto di vista sul jazz contemporaneo, l'unicità delle partecipazioni. Il tema chiave di questa edizione è l'Oriente, a partire dal titolo “Erhuasian Summit – Verso est, ai confini del jazz”, uno sguardo nuovo verso il jazz orientale, da quello dei più vicini Balcani per arrivare alla Cina. Più della metà dei concerti saranno produzioni originali del Festival, saranno circa 148 i musicisti coinvolti. 45 quelli provenienti dall’estero (Stati Uniti, Venezuela, Serbia, Macedonia, Romania, Bulgaria, Albania, Cina, Inghilterra, Israele, Bosnia, Grecia, Scozia, Belgio).

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.