unci banner

:: NEWS

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per l’estate reggina 2019, in collaborazione con la città metropolitana di Reggio...

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

L’assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale guidato da Irene Calabrò comunica le iniziative del Comune di Reggio Calabria in occasione delle Giornate europee del Patrimonio che si terranno il prossimo...

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Ecco il "Rodeo Calabria Tennis Tour 2019". Torna il circuito per III e IV categoria, tabelloni di singolare maschile e femminile, con la novità dei punti pieni Fit e la...

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di un’ordinaria attività d’iniziativa indirizzata al controllo economico-finanziario del territorio, hanno proceduto al sequestro di 1,6 chilogrammi...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURARosarno, al via la decima edizione di Nuovamente Teatro Popularia

Rosarno, al via la decima edizione di Nuovamente Teatro Popularia

Pubblicato in CULTURA Giovedì, 11 Luglio 2019 18:48

Al via la decima edizione di Nuovamente Teatro Popularia, manifestazione ideata e curata dall'Associazione Nuovamente, con la direzione artistica di Totò Occhiato che si svolgerà dal 13 al 21 luglio nel teatro all’aperto allestito in piazza San Giovanni Bosco a Rosarno. Quattro i premi nazionali: Premio Medma alla migliore rappresentazione teatrale ( giuria tecnica e giuria popolare ) e Premio Gianni Iannizzi al miglior attore ed alla migliore attrice della manifestazione. Nuovamente Teatro Popularia da quest’anno si avvale della collaborazione del Teatro Incanto di Catanzaro presieduto da Francesco Passafaro che è anche Direttore Artistico del Teatro Comunale di Catanzaro.

Il Teatro Incanto di Catanzaro è stato presente più volte alla rassegna e lo sarà anche quest’anno fuori concorso nella serata finale di premiazione con la rappresentazione teatrale “ Basta: abbastanza e suverchja”. Francesco Passafaro durante la presentazione della Rassegna ai soci ed ai sostenitori si è detto estremamente onorato di aver collaborato all’ideazione di questa decima edizione di Nuovamente Teatro Popularia evidenziando come l’associazione Nuovamente ha sempre trasformato la piazza in teatro vero e proprio, con tutto quello che serve per poter godere di uno spettacolo e ribadendo come queste cose in altre parti d’Italia possono sembrare scontate, mentre come calabresi sappiamo che tutto è una conquista, tutto dipende dalla volontà e dall’impegno di chi si mette al servizio della comunità. Il direttore artistico della Rassegna Totò Occhiato , ha presentato l'intero programma delle sei serate, realizzate con il patrocinio del Consiglio Regionale della Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria , dell’Amministrazione Comunale, della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia e della UILT Nazionale -Unione Italiana Libero Teatro. Le compagnie selezionate provenienti dalla Calabria, Puglia e Sicilia,-ha sottolineato Occhiato- rappresentano sicuramente il meglio del teatro amatoriale nazionale. Ogni anno esse diventano ambasciatrici della storia, della cultura,dell’accoglienza e delle buone pratiche della città al di fuori dei nostri confini territoriali.
La presidente Maria Carmela Greco ha confermato la costante sensibilità verso il pubblico e la comunità dell’ Associazione Nuovamente, con l’impegno di consentire l’accessibilità del teatro a tutti , preservandone la sua valenza sociale e culturale e ribadendo che la creazione di un premio nazionale Medma ha le sue origini nella volontà di collegare la storia della città al teatro, da sempre vivo nella città di Rosarno , ma anche nell’orgoglio da cittadini attivi di ricordare le bellezze artistiche e storiche della città sia alla comunità locale che ai turisti.
La rassegna inizierà sabato 13 luglio con la Compagnia Teatro Due di Castellana Grotte con lo spettacolo teatrale “ L’anatra all’arancia ”. Domenica 14 luglio sarà la volta della Compagnia La Ribalta “ di Vibo Valentia con “ Ieri Sposi“. Il successivo appuntamento sarà per Martedì 16 Luglio con “ Ore Liete in Casa Bonavita“, a cura della Compagnia Colpi di Scena di Gravina in Puglia . Giovedì 18 sarà in scena “ Cicciu u pacciu “ della Compagnia Atrj di Roccella Jonica. La rassegna proseguirà sabato 20 luglio con “La Cena dei cretini”, portato in scena dal Piccolo Teatro Stabile di Sommatino. La Rassegna si concluderà domenica 21 luglio con lo spettacolo fuori concorso del Teatro Incanto di Catanzaro e la premiazione delle compagnie vincitrici del premio Medma Giuria Tecnica e Giuria popolare e del migliore attore e migliore attrice Premio Gianni Iannizzi
Appuntamento quindi a Rosarno per le prossime serate di Nuovamente Teatro Popularia 2019.

Rosarno 11 luglio 2019

Letto 175 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Rosarno, arrestato dai Carabinieri un Vigile Urbano

    Sabato scorso, a Rosarno, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dalla compagnia di Gioia Tauro e finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, i carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato in flagranza di reato, un 63enne di Rosarno, Ispettore Capo della locale Polizia Municipale, in quanto ritenuto responsabile del reato di induzione indebita a dare o promettere utilità.
    L’arresto è avvenuto nella mattinata di sabato quando, una pattuglia della Tenenza di Rosarno, impegnata in un servizio di prevenzione nelle vie del mercato settimanale, notava un vigile urbano che, in uniforme e con l’auto di servizio, si aggirava per le vie del mercato riscuotendo denaro contante, generi alimentari e altre merci da alcuni commercianti.

  • Tutto pronto a Rosarno per la II edizione del Festival del Bambino "L'isola che c'è"

    Al via la seconda edizione del Festival del Bambino a Rosarno,che si svolgerà dal 18 al 22 settembre a Rosarno. Il progetto del Festival sarà presentato, a FaRo Auditorium Comunale di Rosarno, mercoledì 18 settembre alle ore 17:00. Il progetto è curato dall’Associazione Nuovamente in collaborazione con Agesci Gruppo Scout Rosarno 1, AIC Associazione Italiana Celiachia Calabria, APGA, ArgoMens, Centro Servizi Volantariato Due Mari Reggio Calabria , Croce Rossa Italiana Comitato di Rosarno, EvolutivaMente, Family Team, Kiwi Cooperativa ,Los Paisanos, Nasi Rossi con il Cuore, Nati per leggere Calabria, Oratorio giovanile Madonna di Fatima, Oratorio San Giovanni Bosco, Dottoressa Antonella Pititto, Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica, Unicef Italia ed è patrocinato dal Consiglio Regionale della Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dal Comune di Rosarno ,dai Garanti per l’Infanzia e l’Adolescenza Regione Calabria e Comune di Rosarno ,dalla Soprintenedenza Belle Arti e Paesaggio Città Metropolitana di Reggio Calabria e Provincia di Vibo Valentia, dall' Unicef Comitato Nazionale Italia, dal Centro Servizi Volontariato dei Due Mari Reggio Calabria e da Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica. Il Festival è inoltre inserito nel programma dell’Estate Rosarnese 2019.

  • Scoperta una piantagione di canapa indiana in località canaloni Parrone di Rosarno

    Venerdì sera, in località canaloni Parrone di Rosarno, nell’ambito di un ampio servizio di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro e finalizzato al contrasto del fenomeno della coltivazione illegale di canapa indiana, i carabinieri della Tenenza di Rosarno e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, in collaborazione con l’8° Nucleo Elicotteri di Vibo Valentia, hanno arrestato in flagranza di reato, un 51enne, con l’accusa di produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti.
    In particolare, i Carabinieri, durante un’operazione di controllo svolta nelle aree rurali della piana di Gioia Tauro, hanno sorpreso l’uomo mentre era intento ad occuparsi di una piantagione composta da circa 150 piante di canapa indiana, dell’altezza media di 1,70 metri circa, in pieno stato vegetativo, coltivate all’interno di un fondo agricolo a lui in uso.

  • Rosarno, scoperta una piantagione di canapa indiana in località Iudicello

    Domenica mattina, in località Iudicello di Rosarno, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno, assieme ai colleghi Cacciatori e del nucleo elicotteri di Vibo Valentia, hanno rinvenuto una piantagione di canapa indiana, composta da circa 200 piante di marijuana del tipo “olandese nana”, dell’altezza media di 1 metro circa ed in pieno stato vegetativo. La piantagione, all’interno della quale era possibile accedere solo attraverso il superamento di un corso d’acqua utilizzato anche per l’irrigazione, è stata realizzata all’interno di un fondo agricolo di proprietà demaniale ed abilmente occultata tra le piante della fitta vegetazione circostante.

  • Rosarno, Nuovamente Teatro Popularia 2019: consegnati i premi Medma e Gianni Iannizzi

    A Rosarno, nell’incantevole Piazza S. Giovanni Bosco, domenica 21 luglio 2019 si è conclusa la rassegna di Teatro popolare, giunta alla decima edizione “Nuovamente Teatro Popularia –Premi Nazionale Medma Miglior Spettacolo Teatrale e Gianni Iannizzi miglior attore ed attrice “ , con la cerimonia di consegna dei premi e lo spettacolo “Basta: abbasta e suverchja “ del Teatro Incanto di Catanzaro fuori concorso.
    La serata finale di Nuovamente Teatro Popularia 2019, presentata da Giada Zurzolo, dalla piccola Giulia Maurini e dal Direttore artistico della Rassegna Totò Occhiato, è iniziata con la consegna dei premi Medma miglior spettacolo giuria tecnica ex aequo e popolare assegnati a “ Cicciu u pacciu “ della Compagnia Teatrale Atrj di Roccella Jonica

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.