unci banner

:: NEWS

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Lunedì 16 settembre inizia un nuovo anno scolastico. Per i bambini e le bambine delle prime classi della Scuola dell’Infanzia sarà realmente il primo giorno di scuola, in cui passeranno...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dalla...

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Arriva qualche buona notizia in merito alla Petizone popolare per il ripristino degli 11 milioni di euro del "Decreto Reggio" per l'acquisto di alloggi popolari. Il presidente del Consiglio comunale,...

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

L’umanità della gente d’Aspromonte nella sua forma più genuina, gli incontaminati e selvaggi paesaggi naturalistici, il respiro di una terra che reclama fortemente la sua voglia di riscatto. Cinque giorni...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURARosarno, lo spettacolo "Papà a tutti i costi" apre la nuova stagione del "Sabato a teatro"

Rosarno, lo spettacolo "Papà a tutti i costi" apre la nuova stagione del "Sabato a teatro"

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 11 Marzo 2019 14:00

Si è conclusa tra gli applausi del divertito pubblico del Piria la serata di apertura della quattordicesima edizione della rassegna teatrale 2019 "Sabato a Teatro" curata dal Laboratorio Teatrale Rosarno '76.
Sul palco, dalla suggestiva Isola di Capo Rizzuto, la Compagnia teatrale "Il Sorriso" che ha inscenato lo spettacolo "Papà a tutti i costi" trattando un tema quanto delicato tanto ostico: la paternità maschile.
Nelle vesti del non-padre Antonio, un irascibile Franco Sacco (presidente, direttore artistico e regista) che, dopo solo 12 anni di fidanzamento, rifiuta ardentemente di dare alla sua Marina, interpretata dalla sempre bella Rossella Carvelli, un figlio.

Ma, tra "panettoni non consumati" e una compulsiva ossessione per la casa, piomba nella loro vita un improbabile psichiatra, il dottor Coppola (Schicchitano Salvatore) che ha sottoposto ad ipnosi il miglior amico di Antonio al fine di curarlo da una grave depressione connessa alla sua condizione di orfano.
Adesso Emilio, magistralmente impersonato da Giuseppe Gallella che l'anno scorso nelle vesti dell'inverosimile avvocato Raganelli ha fatto sbellicare dal ridere anche le sedie, non ha più 40 anni ma bensì 7 ed ha bisogno delle cure e dell'affetto di un premuroso padre che viene identificato in Antonio, nonostante il suo palese, inoppugnabile e costante rifiuto.
All'avvicendarsi della storia partecipano anche Fiorella (Maria Bova), la prestabile assistente del dottor Coppola che attivamente partecipa alla terapia di Emilio, Fabrizio (William Cimitile Cortese) l'odontotecnico dalla simpatica erre cadente, e la madre di Antonio,paradossalmente vestita da Antonio Bova la cui presenza sul palco è simbolo di coraggio e forte determinazione.
Si susseguono così avvincenti sketch che, tra le risate del consueto pubblico, conducono ad un finale del tutto inaspettato che porterà il protagonista ad assumere nuove consapevolezze e gettarsi, disperato, alla ricerca dell'affetto del mancato figlio.
Arte, attualità e ilarità pervadono lo spettacolo degli attori de "Il Sorriso" che ancora una volta colpiscono nel segno e lanciano il loro messaggio morale ad un pubblico che li applaude calorosamente.
Il prossimo appuntamento è sabato 16 con "La bottega del sorriso" di Cittanova che porterà in scena "Ntra casa i Don Raffaeli".

Rosarno 11/03/2019

Laboratorio Teatrale Rosarno 1976

Letto 266 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Scoperta una piantagione di canapa indiana in località canaloni Parrone di Rosarno

    Venerdì sera, in località canaloni Parrone di Rosarno, nell’ambito di un ampio servizio di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro e finalizzato al contrasto del fenomeno della coltivazione illegale di canapa indiana, i carabinieri della Tenenza di Rosarno e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, in collaborazione con l’8° Nucleo Elicotteri di Vibo Valentia, hanno arrestato in flagranza di reato, un 51enne, con l’accusa di produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti.
    In particolare, i Carabinieri, durante un’operazione di controllo svolta nelle aree rurali della piana di Gioia Tauro, hanno sorpreso l’uomo mentre era intento ad occuparsi di una piantagione composta da circa 150 piante di canapa indiana, dell’altezza media di 1,70 metri circa, in pieno stato vegetativo, coltivate all’interno di un fondo agricolo a lui in uso.

  • Rosarno, scoperta una piantagione di canapa indiana in località Iudicello

    Domenica mattina, in località Iudicello di Rosarno, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno, assieme ai colleghi Cacciatori e del nucleo elicotteri di Vibo Valentia, hanno rinvenuto una piantagione di canapa indiana, composta da circa 200 piante di marijuana del tipo “olandese nana”, dell’altezza media di 1 metro circa ed in pieno stato vegetativo. La piantagione, all’interno della quale era possibile accedere solo attraverso il superamento di un corso d’acqua utilizzato anche per l’irrigazione, è stata realizzata all’interno di un fondo agricolo di proprietà demaniale ed abilmente occultata tra le piante della fitta vegetazione circostante.

  • Rosarno, Nuovamente Teatro Popularia 2019: consegnati i premi Medma e Gianni Iannizzi

    A Rosarno, nell’incantevole Piazza S. Giovanni Bosco, domenica 21 luglio 2019 si è conclusa la rassegna di Teatro popolare, giunta alla decima edizione “Nuovamente Teatro Popularia –Premi Nazionale Medma Miglior Spettacolo Teatrale e Gianni Iannizzi miglior attore ed attrice “ , con la cerimonia di consegna dei premi e lo spettacolo “Basta: abbasta e suverchja “ del Teatro Incanto di Catanzaro fuori concorso.
    La serata finale di Nuovamente Teatro Popularia 2019, presentata da Giada Zurzolo, dalla piccola Giulia Maurini e dal Direttore artistico della Rassegna Totò Occhiato, è iniziata con la consegna dei premi Medma miglior spettacolo giuria tecnica ex aequo e popolare assegnati a “ Cicciu u pacciu “ della Compagnia Teatrale Atrj di Roccella Jonica

  • Rosarno, al via la decima edizione di Nuovamente Teatro Popularia

    Al via la decima edizione di Nuovamente Teatro Popularia, manifestazione ideata e curata dall'Associazione Nuovamente, con la direzione artistica di Totò Occhiato che si svolgerà dal 13 al 21 luglio nel teatro all’aperto allestito in piazza San Giovanni Bosco a Rosarno. Quattro i premi nazionali: Premio Medma alla migliore rappresentazione teatrale ( giuria tecnica e giuria popolare ) e Premio Gianni Iannizzi al miglior attore ed alla migliore attrice della manifestazione. Nuovamente Teatro Popularia da quest’anno si avvale della collaborazione del Teatro Incanto di Catanzaro presieduto da Francesco Passafaro che è anche Direttore Artistico del Teatro Comunale di Catanzaro.

  • Rosarno, 46enne ai domiciliari per maltrattamento e lesioni ai danni della convivente

    Ieri mattina, a Rosarno, in ottemperanza ad un’ordinanza di applicazione su richiesta di misura cautelare in regime di arresti domiciliari, il Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato un 44enne, di nazionalità rumena, poiché ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti, rapina e lesioni personali aggravate ai danni della sua convivente.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.