unci banner

:: NEWS

Festa di sant’Anna tutto pronto a Reggio per l’edizione 2019

Festa di sant’Anna tutto pronto a Reggio per l’edizione 2019

Torna anche per quest’anno a Reggio il consueto appuntamento con la due giorni dedicata ai festeggiamenti in onore di Sant’Anna. Si pare con la serata del 25 di luglio, dove...

Plauso di Incontriamoci Sempre per i nuovi pannelli della Stazione Centrale

Plauso di Incontriamoci Sempre per i nuovi pannelli della Stazione Centrale

L'Associazione Incontriamoci Sempre, nel vedere i bellissimi lavori di rinnovo della stazione di Reggio Calabria centrale, accoglie con grande entusiasmo gli straordinari pannelli che richiamano le splendide immagini della nostra...

Supporters Trust ViolaRC: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare"

Supporters Trust ViolaRC: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare"

E' dalla pagina social dei Supporters Trust Violarc che riparte in una calda serata di fine luglio il sogno neroarancio di Reggio Calabria: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare. Sarà...

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Palmi ospiterà il prossimo 24 agosto il PrimarEtnoFest, un importante appuntamento musicale, previsto all'interno del ricco cartellone di eventi della “Varia di Palmi” in programma dal 10 al 25 agosto....

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURARosarno, questo "Sabato a Teatro" la Piccola Compagnia del Teatro di Pellaro con “Maru a cui nci capita”

Rosarno, questo "Sabato a Teatro" la Piccola Compagnia del Teatro di Pellaro con “Maru a cui nci capita”

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 20 Marzo 2019 09:23

Ancora sorrisi alla seconda serata della rassegna del laboratorio “Rosarno ‘76” che ha ospitato la compagnia di Cittanova “La bottega del sorriso” la quale ha deliziosamente intrattenuto il pubblico con lo spettacolo “Ntra casa i Don Rafeli” edito da Maria Pia Battaglia per la regia di Franco Rizzo.
Gli attori hanno raccontato la storia di un povero parroco, Don Rafeli, abilmente vestito da Francesco Rizzo, il quale convive con una anziana signora sdentata di nome Filumena, interpretata con dovizia di particolari da Assunta Spirlì che colora il personaggio e lo caratterizza con encomiabile talento.

La donna si ritrova a dover nascondere la fuga dal collegio di Lucia (Roberta Romeo), nipote del parroco e, pur di non dire lui la verità gli confessa che, nascosto nel suo letto c’è il suo amante, nientemeno che Gilormo, il sagrestano (Girolamo Russo).
È subito scandalo! Il prete va su tutte le furie e la vicina, Donna Nina (Rosa Ligato),una svampita signorina che si getta nelle braccia del pluri-conteso Michelino (Christian Lauro) con la convinzione che egli la sposi, si precipita curiosa per scoprire le magagne messe a punto da Filumena. Ma una volta lì, scopre, suo malgrado, che Michelino ha promesso il suo cuore ad altre due ragazze: Lucia e Anna (Federica Cangemi), le quali litigano a suon di mazzate per chi sia la prediletta. A completare il quadro intervengono Teresina (Bernadette Rizzo), Nunziatina (Tina Muratori) e un singolare chierichetto (Eduardo Proto).
Così, mescolando insieme tradizioni, doppi sensi e ironia della sorte, come in un quadro, gli attori dipingono un paradossale spaccato di vita ecclesiastica-popolare che trasporta il pubblico nell’intima dimensione del focolare domestico dove l’affetto per i propri cari e la solidarietà verso chi si trova in difficoltà superano l’orgoglio e l’amor proprio.
Un plauso quindi al team de “La bottega del sorriso” che con la loro arte ha contribuito ad allietare il sabato sera del nostro pubblico.
Sabato prossimo, sul palco, la Piccola Compagnia del Teatro di Pellaro con lo spettacolo “Maru a cui nci capita”.

Rosarno 20/03/19
Laboratorio Teatrale Rosarno 1976

Letto 232 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Rosarno, al via la decima edizione di Nuovamente Teatro Popularia

    Al via la decima edizione di Nuovamente Teatro Popularia, manifestazione ideata e curata dall'Associazione Nuovamente, con la direzione artistica di Totò Occhiato che si svolgerà dal 13 al 21 luglio nel teatro all’aperto allestito in piazza San Giovanni Bosco a Rosarno. Quattro i premi nazionali: Premio Medma alla migliore rappresentazione teatrale ( giuria tecnica e giuria popolare ) e Premio Gianni Iannizzi al miglior attore ed alla migliore attrice della manifestazione. Nuovamente Teatro Popularia da quest’anno si avvale della collaborazione del Teatro Incanto di Catanzaro presieduto da Francesco Passafaro che è anche Direttore Artistico del Teatro Comunale di Catanzaro.

  • Rosarno, 46enne ai domiciliari per maltrattamento e lesioni ai danni della convivente

    Ieri mattina, a Rosarno, in ottemperanza ad un’ordinanza di applicazione su richiesta di misura cautelare in regime di arresti domiciliari, il Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato un 44enne, di nazionalità rumena, poiché ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti, rapina e lesioni personali aggravate ai danni della sua convivente.

  • Rosarno, ai domiciliari per aver dato fuoco all'auto del cognato

    Ieri sera, all’esito di ininterrotte ricerche, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno hanno arrestato, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva, un 28enne, riconosciuto colpevole del reato di danneggiamento seguito da incendio commesso a Rosarno nel 2016 ai danni della vettura del cognato. L’uomo dovrà scontare la pena residua di oltre un anno e mezzo reclusione in regime di detenzione domiciliare.
    Le indagini, condotte dalla Tenenza Carabinieri di Rosarno sotto il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, presero avvio all’indomani del gesto delittuoso che interessò l’auto in questione, data alle fiamme nella notte del 1 aprile 2016, assieme ad un’altra auto posta nelle immediate vicinanze ed alla facciata di un esercizio commerciale adiacente.

  • Tra Rosarno e Cittanova la quarta edizione di "Diamo uno schiaffo al bullismo"

    Giovedi 16 Maggio presso lo stadio "Giovanni Paolo II" di ROSARNO (RC) e giovedi' 23 Maggio presso lo Stadio "Morreale-Proto" di CITTANOVA (RC) con inizio alle ore 9, si svolgerà la quarta edizione di "Diamo Uno schiaffo al BULLISMO", evento di Sport e Spettacolo organizzato dalla nota agenzia "Andrea Cogliandro Eventi". Quest'anno la partita farà doppia tappa sia a Rosarno che a Cittanova, si sfideranno in campo gli studenti contro i professori delle scuole coinvolte. L'evento, giunto alla sua quarta edizione, è nato con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sul tema del bullismo, di cui sempre più adolescenti sono vittime.

  • Rosarno, settima e ultima serata della Rassegna Teatrale “Sabato a Teatro 2019

    L'Associazione Teatrale "Enotrio Pugliese" di San Costantino Calabro ha chiuso la quattordicesima edizione della rassegna teatrale "Sabato a Teatro 2019", organizzata dal Laboratorio Teatrale Rosarno '76, con lo spettacolo "Fumo negli occhi", una commedia brillante in due atti adattata e diretta da Francesco Gullello. Il testo "denuncia apertamente le storture della società dell'immagine, tanto di ieri quanto di oggi, dove la scalata al successo e al miglioramento del proprio status sociale divengono in molti casi gli unici obiettivi davvero importanti da raggiungere".

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.