unci banner

:: NEWS

Attendiamoci porta in scena al teatro Francesco Cilea la "Regina di Cuori"

Attendiamoci porta in scena al teatro Francesco Cilea la "Regina di Cuori"

Un’Alice nuova, diversa, ma allo stesso tempo rassicurante come l’originale, interpretata da un gruppo altrettanto eterogeneo per dar vita ad uno spettacolo coinvolgente e curato nei dettagli. Tutto questo è...

Operazione Antibracconaggio “Adorno 2019”: sequestrate armi, munizioni e numerosi esemplari di fauna protetta

Operazione Antibracconaggio “Adorno 2019”: sequestrate armi, munizioni e numerosi esemplari di fauna protetta

Sono considerevoli i risultati operativi dell’attività di repressione al fenomeno del bracconaggio che anche quest’anno il CUFAA (Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari) dell’Arma dei Carabinieri ha organizzato per la...

Giro di vite della Polizia Municipale, l'Assessore Zimbalatti: “Intensificare controlli e servizi mirati”

Giro di vite della Polizia Municipale, l'Assessore Zimbalatti: “Intensificare controlli e servizi mirati”

REGGIO CALABRIA - “Giro di vite” da parte della Polizia municipale di Reggio Calabria, su input dell’assessore comunale al settore Antonino Zimbalatti, mediante una serie di controlli e servizi “mirati”...

Al Panella-Vallauri “Nessuno indifeso mai”. La difesa personale entra tra i banchi di scuola con la “Special Combat Academy”

Al Panella-Vallauri “Nessuno indifeso mai”. La difesa personale entra tra i banchi di scuola con la “Special Combat Academy”

Un altro rilevante traguardo per l’I.T.T. “Panella-Vallauri” di Reggio Calabria. Il 20 maggio 2019 è stata firmata una importante convenzione tra la “Special Combat Academy” diretta dal maestro Silvio Izzo...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURASabato 13 aprile alla Fattoria Urbana, "La Donna del Biancospino: La poesia d'amore e il simbolismo del Graal, dai trovatori a Dante"

Sabato 13 aprile alla Fattoria Urbana, "La Donna del Biancospino: La poesia d'amore e il simbolismo del Graal, dai trovatori a Dante"

Pubblicato in CULTURA Domenica, 07 Aprile 2019 15:13

Sabato 13 Aprile alle ore 18, presso La Fattoria Urbana a Catona, Reggio Calabria, il prof. Domenico Rosaci terrà la conferenza "La Donna del Biancospino: La poesia d'amore e il simbolismo del Graal, dai trovatori a Dante". Quando gli uomini seppero elevarsi oltre la materia, e fare rivivere la cultura umana dell'Anima, l'immagine femminile divenne poesia vivente, e il suo corpo simbolo di un Amore che lega e allontana la sofferenza.
Dal canto dolcissimo dei trovatori d'Aquitania e di Provenza, passando per la potente e suggestiva simbologia di Artù e della sua corte di Camelot, si arriva all'Italia di Federico II, lo stupor mundi, alla scuola dei poeti di Sicilia e a quella dello stil novo di Guinizzelli e Cavalcanti, fino alla sublimazione poetica di Dante Alighieri e Francesco Petrarca.

Mentre la nostra grigia società priva di coscienza e intelligenza urla slogan ridicoli e beceri verso il Medioevo e i suoi modelli culturali, il Medioevo stesso ancora incanta e stupisce con la sua ricchezza di idee, temi, arte che arriva a vette ineguagliate e forse irraggiungibili. Per raccontarci che l'Umanità, quando ha scelto di camminare lungo la Via dell'Anima, è riuscita ad esprimere la vitalità di una forza sconvolgente e generatrice. Una coppa capace di accogliere sangue di Vita e di Verità, un calice che qualcuno chiamò Santo Graal.

Domenico Rosaci, professore di Informatica presso l'Università Mediterranea di Reggio Calabria, conduce da oltre vent'anni attività di ricerca nel settore dell'Intelligenza Artificiale, oltre a pubblicare opere in campo letterario e filosofico. E' autore dei saggi sull'esoterismo "Arcana Memoria" e "Il Labirinto del Cristo" e dei romanzi "Il Sentiero dei Folli", "La Zingara di Metz" e "I Fiori di Tanato", pubblicati da Falzea Editore.

Rc 7 aprile 2019

Letto 94 volte

Articoli correlati (da tag)

  • A Catona si rinnova l'omaggio di fede e tradizione a San Francesco di Paola

    A Catona si rinnova l'omaggio di fede e tradizione della popolazione al Santo Patrono della Calabria, San Francesco di Paola. Questa mattina la tradizionale processione terminata sul lungomare con la deposizione nelle acque dello Stretto di una corona d'alloro

  • Irene Calabrò: imminente il restauro della statua di San Francesco sul Lungomare di Catona

    Nella ricorrenza del V centenario della canonizzazione di San Francesco da Paola, Patrono della Calabria e dei Calabresi, finalmente la notizia dell’imminente restauro della statua monumentale posta sul Lungomare di Catona a Reggio Calabria grazie allo stanziamento dei fondi da parte della Regione Calabria.
    San Francesco di Paola, Patrono della Calabria, ricordato come l’eremita dalla vita piena di prodigi – proprio a Catona ha compiuto uno dei suoi più grandi miracoli: la traversata dello Stretto di Messina per approdare sulle sponde della Sicilia – è una delle figure più rappresentative e più popolari della Chiesa cattolica.

  • Domenica 5 maggio si celebra a Catona la Giornata Mondiale di Yoga della Risata

    Si celebra domenica 5 maggio 2019 la Giornata Mondiale di Yoga della Risata. Per chi volesse partecipare l’appuntamento con la teacher Vittoria Fazzone è alle 11 presso la Fattoria Urbana in via Vallelunga – Catona. Per info è possibile scrivere alla pagina FB Club YoRido Yoga della Risata Reggio Calabria o contattare il numero 3898355263

  • Catona, continuano senza sosta i lavori di rifacimento del manto stradale

    Reggio Calabria. Continuano senza sosta i lavori di rifacimento del manto stradale della zona nord in base all’accordo stipulato fra Comune, Città Metropolitana di Reggio Calabria ed Anas. A Catona, infatti, dalla giornata di ieri sono in corso le operazioni di scarifica e bitumazione lungo una delle arterie principali dell’intero tessuto viario cittadino. Il punto della situazione lo fanno l’assessore al

  • Polizia di Stato: rinvenuto a Catona il corpo di una guardia giurata

    Stanotte, la Polizia di Stato è intervenuta in un’abitazione a Catona di Reggio Calabria ed ha rinvenuto il corpo di SCARFÒ Domenico 43anni, guardia particolare giurata. L’uomo è stato trovato riverso per terra nella cucina della sua abitazione con una ferita mortale al petto causata da un colpo di pistola. Al momento dell’evento in casa si trovava la moglie, Agente di Polizia Penitenziaria, la figlia di 15 anni ed il suocero. Sul posto è intervenuto personale delle Volanti, della Squadra Mobile e del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica. È al vaglio degli inquirenti l’esatta ricostruzione della dinamica dei fatti e non si esclude l’ipotesi suicidaria. La salma è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’autopsia.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.