unci banner

:: NEWS

Sindacati: Contratti istituzionali di sviluppo, strumento strategico per la Metrocity

Sindacati: Contratti istituzionali di sviluppo, strumento strategico per la Metrocity

Positivo l’incontro di mercoledì scorso in Prefettura, attraverso il quale il Prefetto Massimo Mariani insieme al Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà e all’amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri, hanno...

Reggina: la numerazione ufficiale delle maglie della prima squadra

Reggina: la numerazione ufficiale delle maglie della prima squadra

La Reggina rende nota la numerazione ufficiale delle maglie degli atleti della prima squadra per la stagione sportiva 2019/20:

Wish List: perché tutti dovrebbero averne una

Wish List: perché tutti dovrebbero averne una

Agosto 2019 - L’estate sta finendo… tempo di bilanci e di ritorno alla routine. C’è chi considera il post vacanze estive come una sorta di nuovo inizio. Carichi di energie...

Miss Cinema Calabria è la reggina Vanessa Marrara

Miss Cinema Calabria è la reggina Vanessa Marrara

La Calabria ha la sua Miss Cinema. Si tratta di Vanessa Marrara, 22 anni, di Reggio Calabria che, ieri, mercoledì 21 agosto, ha trionfato durante la decima selezione regionale di...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: i concerti del 23 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: i concerti del 23 agosto

Venerdì 23 agosto 2019 penultima serata di Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz Festival che si tiene al Teatro al Castello, con due straordinari concerti, entrambi produzioni originali...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURASant’Ilario dello Ionio, un forte richiamo alla pace fra i popoli nel convengo sulla Siria

Sant’Ilario dello Ionio, un forte richiamo alla pace fra i popoli nel convengo sulla Siria

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 21 Gennaio 2019 15:18

La pace, la fratellanza, la speranza di un mondo nuovo, questi i temi al centro del convegno “Le Chiese cattoliche Orientali nel contesto geopolitico siriano”, svoltosi sabato scorso a Sant’Ilario dello Ionio, nella sala consiliare di Palazzo Vitale.
L’evento, organizzato dall’Accademia di Alti Studi storici e politici Zaleuco e dall’Istituto del Nastro Azzurro, in collaborazione con Comune di Sant’Ilario, Azulejos International, Sprar Camini-Sant’Ilario ed Eurocoop “Jungi Mundu”, si è aperto con i saluti istituzionali del sindaco Pasquale Brizzi, del presidente dell’Accademia Zaleuco e di Azulejos Renato Mollica, del Segretario generale del “Nastro Azzurro” Domenico Caccia, del presidente provinciale del “Nastro Azzurro” Alberto Cafarelli, e del presidente della Eurocoop Rosario Zurzolo.

Relatori d’eccellenza come Mons. Mtanious Hadad, già Apocrisario della Chiesa Cattolica Melchita, il generale Massimo Coltrinari, direttore CESVAM (Centro Studi sul Valore Militare) e il prof. Giancarlo Ramaccia dell’Istituto del Nastro Azzurro hanno dato vita a un approfondimento socio-politico di straordinario spessore culturale che ha coinvolto il numeroso pubblico presente. «Quello che accade oggi in Siria, può benissimo accadere domani in Italia o in un’altra nazione del mondo occidentale, nessuno può sentirsi al sicuro, per questo dobbiamo lavorare per la pace nel mondo, la guerra non è mai una soluzione» ha detto il generale Coltrinari. «La posizione dell’Italia, al centro del Mediterraneo, ci pone come luogo cruciale e quindi il nostro impegno per la Siria e per la pace è fondamentale» ha sottolineato il prof. Ramaccia. «Le grandi nazioni devono smettere la folle corsa alle armi – ha detto monsignor Hadad – Solo così possiamo immaginare un futuro di pace per i popoli. È straordinaria l’accoglienza che vedo per i siriani su questo territorio, ma non dobbiamo dimenticare quelli che stanno vivendo ancora il terrore della guerra».
Il sindaco Brizzi e Rosario Zurzolo hanno sottolineato il valore e la bellezza dell’accoglienza come importante tassello nella costruzione, ciascuno per il proprio compito, della pace tra i popoli.
Emozionanti gli interventi di due giovanissimi siriani, ospiti dello Sprar di Camini, che sperano in più certezze per il loro futuro qui, dove si sentono a casa, pur non avendo mai dimenticato la loro terra e avendo nel cuore il desiderio di potervi tornare un giorno.
La collaborazione tra l’Accademia Zaleuco e l’Istituto del Nastro Azzurro, dopo i due convegni sull’importante argomento svoltisi a Roma, prosegue con questo terzo appuntamento in Calabria che vede relatori di alto profilo e riflessioni su un tema a carattere internazionale. Renato Mollica e Domenico Caccia hanno ribadito lo stretto legame tra Accademia Zaleuco e Nastro Azzurro e la volontà di continuare l’opera di approfondimento di temi nodali dello scenario internazionale, come questo che riguarda la Siria.
Ufficio Stampa

Sant'Ilario dello Jonio 21 gennaio 2019

Letto 294 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Premio "Sant'Ilario" 2019: lunedì 19 agosto la cerimonia di premiazione

    Premio Sant'Ilario 2019: il racconto del territorio attraverso i suoi protagonisti. La cultura, l'arte l'imprenditoria sociale e lo sport al centro della sesta edizione del riconoscimento istituito dall'amministrazione comunale. Il "Premio Sant'Ilario" va, quest'anno, a Carlo Spartaco Capogreco, storico, medico e saggista, uno dei massimi esperti, a livello internazionale, dello studio e nella riscoperta dell'internamento civile fascista in Italia e nei Balcani. Capogreco ha ricostruito per primo le vicende storiche del campo di concentramento di Ferramonti; tra le sue opere più importanti, la ricerca ventennale confluita nel volume "I campi del duce", edito da Einaudi nel 2004, un libro divenuto un classico della storiografia sulla Seconda guerra mondiale, tradotto in croato, sloveno e inglese.

  • Scioglimento degli Enti Locali: a Sant'Ilario dello Ionio la presentazione del volume di Calautti, Chirico e Parisi

    Il tema dello scioglimento degli Enti Locali per mafia si conferma molto attuale. Dopo le tappe a Reggio Calabria e a Locri, la presentazione a Sant'Ilario dello Ionio, nel cuore della Locride, del volume intitolato «Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi», edito da Interdata Cuzzola - Nei Comuni e Città del Sole edizioni, ha segnato un altro importante momento di riflessione e confronto. Dopo i saluti di Pasquale Cuzzola, direttore Ufficio legale di Interdata Cuzzola srl, e gli interventi delle autrici, Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi, avvocati del foro di Locri, le conclusioni affidate al sindaco di Sant'Ilario dello Ionio, Giuseppe Monteleone, hanno preceduto il vivace dibattito.

  • Sant'Ilario dello Jonio: un convegno-mostra per illustrare studi e progetti di restauro sui borghi di Sant'Ilario centro e Condojanni

    Per la prima volta studi e progetti di restauro sui borghi di Condojanni e Sant'Ilario centro, a Sant'Ilario dello Jonio (RC). Un importante percorso di ricerca, recupero e valorizzazione che è stato illustrato sabato scorso, nelle sale di Palazzo Speziali-Carbone, durante il convegno "Sant'Ilario e Condojanni. Ricerche e restauri in corso". Evento promosso dall'Ordine degli Architetti PPC della Città Metropolitana di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Sant'Ilario dello Jonio e il Dipartimento Patrimonio Architettura e Urbanistica (PAU) dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria, con il patrocinio della Soprintendenza ABAP per la Città metropolitana di RC e provincia di VV, della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, dell'Istituto Italiano dei Castelli sez. Calabria, dell'Associazione Storia della Città e del Circolo di Studi Storici "Le Calabrie".

  • Ripristino postazioni di guardia medica a Bova e Sant’Ilario. Pedà scrive a Scura e Mesiti

    Carenza di presidi sanitari nelle aree interne, il consigliere regionale Giuseppe Pedà, scrive a Scura e Mesiti. Riattivare le postazioni di guardia medica nei Comuni di Bova e Sant’Ilario, è questo in estrema sintesi il contenuto della missiva inoltrata da Pedà, componente della III Commissione Sanità della Regione indirizzata al commissario massimo Scura ed al direttore dell’ASP di Reggio Calabria Pasquale Mesiti. “I comuni sopra citati – scrive Pedà – vivono un’inaccettabile condizione di isolamento derivante dall’ormai cronica mancanza di due presidi indispensabili rispetto alla necessità di salvaguardare vite e salute di un’utenza che purtroppo soffre la lontananza dai centri sanitari attivi.

  • Sant’Ilario dello Ionio, sabato “Grammo Jazz” nel borgo di Condojanni

    Strategie di rigenerazione urbana e culturale dei borghi antichi della Locride. Questo il filo conduttore dell'evento artistico denominato «Grammo Jazz» di scena sabato 11 agosto, ore 22, nell'antico borgo di Condojanni, con l’esibizione di Carmelo Coglitore, tra i più virtuosi sassofonisti italiani. L'evento, promosso dall'associazione Civitas Solis unitamente al Roccella Jazz Festival Rumori mediterranei, e realizzato in collaborazione con il Comune di Sant'Ilario dello Jonio, sarà imperniato sulla magia delle macchine parlanti, la storia della musica e della riproduzione sonora attraverso i grammofoni e le prime incisioni sonore in una contaminazione estemporanea di jazz curata dal musicologo Giuseppe Nicolò, collezionista e cultore di grammofoni antichi.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.