unci banner

:: NEWS

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina...

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURASavatteri porta "La fabbrica delle stelle" a Calabria d'Autore

Savatteri porta "La fabbrica delle stelle" a Calabria d'Autore

Pubblicato in CULTURA Sabato, 11 Febbraio 2017 08:59

Reggio Calabria 11/02/2017 – Nell’ambito della rassegna Calabria d’Autore organizzata dall’associazione Incontriamoci Sempre, ieri lo scrittore e giornalista Gaetano Savatteri ha presentato il suo romanzo: “La fabbrica delle stelle” (Sellerio editore). Il protagonista è Saverio Lamanna, insieme al suo inseparabile amico Peppe Piccionello che dalla Sicilia arrivano fino al red carpet del festival del Cinema più importante d´Italia. Qui tra il patinato degli attori, le stelle e quanto ruota attorno al mondo dello spettacolo, si snoda il racconto

Dialoghi fitti ed empatici che con un linguaggio caro a Savatteri, fanno sì che il lettore approdi tra le pagine di un romanzo che si tinge di giallo e che si legge tutto d´un fiato.


Nato a Milano nel 1964, da genitori di Racalmuto. A dodici anni è tornato, con la famiglia, in Sicilia, proprio a Racalmuto, il paese di Leonardo Sciascia. E qui, assieme ad altri giovani, nel 1980 ha fondato il periodico “Malgrado tutto”, piccola testata giornalistica che nel primo numero presentava un articolo di Sciascia.

 

In pochi anni, attorno alla testata, si sono raccolte molte altre firme come quelle di Gesualdo Bufalino e Vincenzo Consolo. Ancora oggi il giornale continua ad essere il luogo nel quale si ritrovano giornalisti e scrittori legati alla figura di Sciascia: Andrea Camilleri, Giuseppe Bonaviri, Matteo Collura.

 

Nel 1984 Savatteri comincia a lavorare come cronista nella redazione di Palermo del Giornale di Sicilia. In seguito si trasferisce a Roma, prima come inviato dell’Indipendente, poi come collaboratore del Tg3. Dal 1997 è giornalista al Tg5. Ha pubblicato in questi anni romanzi per Sellerio e saggi e inchieste per altri editori. È Direttore artistico di Trame Festival dei libri sulle mafie dal 2013.

Letto 471 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Premio Simpatia della Calabria XIII edizione: ecco le Eccellenze che verranno insignite del prestigioso riconoscimento

    Illuminata dai meravigliosi swarovski dei lampadari del Foyer del Teatro Francesco Cilea, Martedì 10 settembre, dalle ore 19.00, avrà luogo la tredicesima edizione del “Premio Simpatia della Calabria”, evento nazionale durante il quale verranno insigniti illustri personaggi che onorano la nostra Calabria, riconoscimento sottolineato anche dai prestigiosi orologi da tasca Perseo delle FS, come da tradizione per la nostra associazione, e alle creazioni orafe del maestro orafo Michele Affidato, TESTIMONIAL della manifestazione.
    L'Associazione Incontriamoci Sempre, da molti anni, recita un ruolo di primo piano nelle attività sociali, culturali e di volontariato in Calabria. Per le FS, Incontriamoci Sempre è un esempio meritorio a livello nazionale, sia per le attività che per la cura con cui viene gestita la struttura, fulcro di cultura e socialità, da molti paragonata ad una galleria d'arte aperta e libera.

  • Plauso di Incontriamoci Sempre per i nuovi pannelli della Stazione Centrale

    L'Associazione Incontriamoci Sempre, nel vedere i bellissimi lavori di rinnovo della stazione di Reggio Calabria centrale, accoglie con grande entusiasmo gli straordinari pannelli che richiamano le splendide immagini della nostra città e delle meravigliose opere esposte al Museo. Un tempo luoghi più fugaci e meno indicati, oggi i sottopassi della Stazione di Reggio Calabria Centrale sembrano una vera e propria galleria d'arte, grazie alla splendida intuizione di RFI FS. Parte quindi, dalla Stazione di Reggio Calabria Centrale, passando per la splendida stazione di S.Caterina, il messaggio del “Gusto del Bello” per tutta la Calabria, una terra che deve ripartire dalle proprie bellezze paesaggistiche e naturalistiche, soprattutto sul versante turistico. Naturalmente tutte le componenti devono remare in senso positivo e verso la stessa direzione, mettendo tanto impegno, passione ed amore per far crescere e sviluppare le ricchezze di una terra che è stata la culla della Magna Grecia.

  • Da Roccella alla Nasa, la storia di Roberto Furfaro ospite di Incontriamoci Sempre

    Venerdì 28 giugno, ospite d’eccezione di Calabria d’Autore, l'Ing Roberto Furfaro, uno degli Scienziati più bravi al mondo nel campo dell'ingegneria Spaziale. “Dalla Calabria all'Arizona” è la straordinaria storia dell'ingenere roccellese, in forza all’Università dell’Arizona come professore di Ingegneria dei sistemi spaziali e direttore di due dipartimenti all'università dell'Arizona,a cui la Nasa appalta i progetti più complessi. Furfaro è stato a capo del gruppo di ricerca interdisciplinare dell'ateneo Statunitense sul progetto "MARS GREENHOUSES”, serre idroponiche, che, in assenza di gravità, saranno in grado di fornire ortaggi e frutta ai coloni della superficie del pianeta rosso.

  • Incontriamoci Sempre presenta "Una storia che arriva dal mare: Callipo 1913"

    Un appuntamento di grande rilievo, venerdì 21 giugno alle ore 21.00 presso la stazione FS di S.Caterina, sede dell'associazione incontriamoci sempre per il Volontariato con un ospite di livello internazionale: il Cavalier Pippo Callipo, per la presentazione del volume della Callipo 1913, di Gianfranco Manfredi, edito dalla Rubbettino. Quella della Callipo è una storia centenaria che ha inizio nel 1913, in Calabria, nella caratteristica cittadina di Pizzo, quando il fondatore, Giacinto, avvia un'attività, prima in Calabria e tra le prime in Italia, di lavorazione e conservazione del pregiato Tonno del Mediterraneo.

  • "Le Statue Greche del Museo di Reggio Calabria", venerdì 14 giugno a Casa Incontriamoci Sempre

    Il Museo Archeologico di Reggio è divenuto negli ultimi anni una delle risorse non solo del Comune, ma anche dell’intera Città Metropolitana di Reggio. Al di là di sterili polemiche, improntate al classico e mai vinto campanilismo di piccolo cabotaggio, appare evidente che solo il rinnovato Museo può svolgere il ruolo di attrattore nei confronti del mondo intero, in forza della presenza di autentici capolavori contenuti al suo interno. È con questa consapevolezza che occorre che il Museo non sia solo identificato con i suoi Bronzi, che rappresentano pur sempre opere d’arte inestimabili, le due meraviglie archeologiche della nostra terra, capaci di convincere qualsiasi turista a recarsi in Calabria solo per vederli.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.