unci banner

:: NEWS

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

"La felicità che ci viene donata ogni giorno non sempre ha radici nel nostro presente ma va ricercata nel nostro passato, rivolgendoci ed essa per proiettarla nel nostro futuro". Il...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURASRC in scena: le dimostrazioni di fine semestre danno vita al teatro all’aperto del Polo Solidale per la Legalità di Cittanova

SRC in scena: le dimostrazioni di fine semestre danno vita al teatro all’aperto del Polo Solidale per la Legalità di Cittanova

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 03 Luglio 2019 19:25

Prende vita il teatro all’aperto del Polo Solidale per la Legalità “Francesco Vinci” di Cittanova. Due intense giornate di dimostrazioni a chiusura delle attività didattiche del primo semestre 2019 alla SRC – Scuola di Recitazione della Calabria.
Nelle giornate del 27 e 30 Giugno, a partire dalle 19 e fino alle 23 gli spazi interni ed esterni del Polo Solidale si sono animati da una folla di oltre 400 persone, tra amici, parenti, conoscenti, curiosi. Gli allievi della Scuola di Recitazione della Calabria, ideata e diretta da Walter Cordopatri, Coordinata da Giorgio Colangeli e patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Cittanova, hanno avuto modo di portare fuori dalle aule il lavoro svolto in questi sei mesi di attività riscuotendo un grande successo tra tutti i presenti.

Giovedì 27 hanno aperto i piccoli allievi del Lab: BabyClass (5-7 anni) e ChildClass (7 -10 anni), con delle performances di recitazione, canto e danza, seguite dai docenti: Renata Falcone, Sara Cannavò, Daniela D’agostino, Chiara Tomaselli e Giovanni Gangemi; successivamente, i piccoli hanno dato spazio alla classe madre della SRC: la MasterClass, percorso accademico della durata di 3 anni. I ragazzi del primo anno hanno intrattenuto e coinvolto attivamente il pubblico con una divertentissima lezione aperta, diretta dal docente Lorenzo Praticò; la MasterClass II ha messo in scena invece, su idea di Dimi de Delphes, alcuni monologhi tratti da “Esercizi di stile” di Raymond Queneau (trad. di Umberto Eco), sapientemente intrecciati dalla maestria del docente di clownerie, Santo Nicito, responsabile dei progetti artistici della SRC, e del Direttore Walter Cordopatri.
Domenica 30 è stata la volta delle restanti classi del Lab: la dimostrazione della JuniorClass I ha trattato i temi attualissimi dell’inquinamento e del riciclo, la JuniorClass II l’altrettanto attuale tema del bullismo. I ragazzi, di età compresa tra gli 11 e i 14 anni, diretti dai loro docenti di Recitazione (D’agostino), Clownerie (Nicito), Canto (Tomaselli) e Danza (Gangemi) hanno saputo emozionare e far riflettere. La serata è proseguita con la dimostrazione della OverClass (corso serale) sotto la regia di Mario Parlagreco e Santo Nicito, e portata a conclusione dalla dimostrazione della MediumClass (15 – 18 anni), docente di recitazione Lorenzo Praticò, regia di Santo Nicito.
Ha chiuso la serata l’intervento del Direttore, Walter Cordopatri, che ha voluto illustrare brevemente le novità in arrivo e i prossimi appuntamenti targati SRC:
È in programma infatti per il prossimo weekend (5-6-7 Luglio) il Workshop di Recitazione con Francesco De Vito, artista di fama internazionale, attore in The Passion of the Christ di Mel Gibson, La Tigre e la Neve di Roberto Benigni, I Borgia di Metin Huseyin e Christoph Schrewe, che ha lavorato, tra gli altri, con artisti del calibro di Woody Allen, Rob Marshall, Ridley Scott.
Il Direttore ha colto l’occasione per annunciare che sarà attivo a partire da settembre il Servizio Navetta da e per la Stazione Ferroviaria di Gioia Tauro, con fermate intermedie lungo tutto l’asse Gioia Tauro – Cittanova, un ulteriore tassello a servizio dei giovani del territorio che da Settembre avranno modo di raggiungere più agevolmente la sede della SRC anche in orari serali, di norma sprovvisti di servizio pubblico.
Si è dato infine appuntamento con le prossime Audizioni per l’ammissione alla MasterClass - corso di formazione professionale a.a. 2020/2022, dedicato ai ragazzi d’età compresa tra i 19 e i 27 anni - che si terranno ogni sabato di settembre, ottobre e novembre presso i locali del Polo Solidale per la Legalità “F. Vinci” di Cittanova, e annunciato l’apertura delle Iscrizioni ai Lab – percorsi laboratoriali annuali suddivisi in 5 classi capaci di abbracciare tutte le fasce d’età – attive sul sito internet www.scuolarecitazionecalabria.org a partire dal 1 agosto 2019.
- Info su Audizioni e Iscrizioni :  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -
Un sentito grazie all’Amministrazione Comunale di Cittanova, nella persona del Sindaco, Francesco Cosentino, per aver presenziato alla serata e per aver sostenuto sin dagli esordi questo progetto che tanto ha dato e tanto ancora ha in cantiere per la crescita umana, sociale e culturale di Cittanova e dell’intero territorio regionale.

UFFICIO STAMPA SRC

Cittanova 3 luglio 2019

Letto 151 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Importante novità alla SRC: attivo da settembre il servizio navetta dalla stazione di Gioia Tauro

    La SRC, Scuola di Recitazione della Calabria, ideata e diretta da Walter Cordopatri, coordinata da Giorgio Colangeli, in collaborazione ufficiale con il Giffoni Film Festival e patrocinata dal Comune di Cittanova, compie un ulteriore e importante passo per andare incontro alle esigenze dell'utenza e del territorio. Sarà attivo infatti a partire dal 9 settembre, data di inizio dei corsi, il servizio navetta da e per la stazione ferroviaria di Gioia Tauro, con fermate intermedie lungo tutto l'asse Gioia Tauro - Cittanova. Uno sforzo in più che la SRC ha voluto compiere per sopperire alla scarsità di mezzi pubblici e consentire così, ad una fetta sempre più alta di utenti, di raggiugere agevolmente la scuola. Nei primi 3 anni di attività, molti ragazzi sono stati impossibilitati a frequentare proprio per l'assenza di trasporto pubblico oltre determinate fasce orarie.

  • “Nulla è più dolce d’amore” in scena ieri sera presso il Tempio Marasà di Locri lo spettacolo della SRC

    Uno scenario a dir poco suggestivo quello del Tempio Marasà, all’interno del Parco Archeologico Nazionale di Locri. Una terra che parla da sè, una location che non ha bisogno di palcoscenici e scenografie, che è teatro essa stessa, da secoli, di storia, arte, cultura. E i ragazzi della Scuola di Recitazione della Calabria, sotto la regia dell’autrice, Daniela Marra, hanno saputo cogliere il significato profondo della storia e dei luoghi, portando in scena un’opera che ha voluto essere un omaggio a Nosside si, ma non solo. “Nulla è più dolce d’amore” parla di poesia, di appartenenza, di identità, parla di un universo femminile che già in età ellenistica si imponeva con una forza dirompente.

  • La SRC presenta: “Nulla è più dolce d’amore” - Omaggio a Nosside di Locri

    Andrà in scena venerdì 2 Agosto alle ore 21:00, presso il Tempio Marasà del Parco archeologico nazionale di Locri, lo spettacolo teatrale dedicato a Nosside, a cura dell’Associazione Prosopon e della SRC, Scuola di Recitazione della Calabria, ideata e diretta da Walter Cordopatri, Coordinata da Giorgio Colangeli, patrocinata dal comune di Cittanova e dal Giffoni Film Festival. Lo spettacolo, scritto e diretto da Daniela Marra, si inserisce in un progetto più ampio, cofinanziato dalla Regione Calabria, che punta alla valorizzazione del sistema dei beni culturali e alla qualificazione e rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria. Ed è proprio in quest’ottica che l’Associazione Prosopon e la SRC, in collaborazione con il Club di Territorio di Reggio Calabria del T.C.I. hanno voluto includere nel costo del biglietto la visita guidata al sito archeologico, che si terrà lo stesso 2 agosto a partire dalle 19:00.

  • Un centinaio di piante di canapa indiana trovate nelle campagne di Cittanova

    Ieri pomeriggio, nell’ambito di un servizio di controllo in area aspromontana finalizzato al contrasto delle coltivazioni di sostanza stupefacente, i carabinieri della Compagnia di Taurianova assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo hanno rinvenuto a Cittanova, una piantagione di canapa indiana di circa 100 piante, in pieno stato vegetativo e con altezza variabile tra i 50 cm e 2 metri.
    La piantagione, che si trovava in località Torrente Serra, era alimentata dal corso d’acqua di un torrente li vicino il quale era stato deviato verso alcune cisterne per l'irrigazione in modo automatico della piantagione.

  • Scoperta piantagione di canapa indiana nelle campagne di Cittanova, quattro giovani arrestati

    Ieri pomeriggio, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio in area aspromontana finalizzato al contrasto delle coltivazioni di sostanza stupefacente, i carabinieri della compagnia di Taurianova assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo hanno arrestato quattro persone tutte tra i 32 e i 26 anni, accusate di coltivazione di canapa indiana.
    In particolare, i militari dell’Arma hanno sorpreso i quattro coltivare circa 3200 piante di canapa indiana, in pieno stato vegetativo e con altezza variabile tra i 50 cm e 2 metri.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.