unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAStilo, torna la Scuola Estiva di Astronomia: “Uno sguardo verso l'infinito. Scienza, poesia, arte”

Stilo, torna la Scuola Estiva di Astronomia: “Uno sguardo verso l'infinito. Scienza, poesia, arte”

Pubblicato in CULTURA Venerdì, 19 Luglio 2019 12:20

La Società Astronomica Italiana, che ha il privilegio di collaborare, attraverso vari protocolli di intesa, con la Città Metropolitana di Reggio Calabria fin dal 1994 e che, attraverso un’articolata convezione, dal 2004 ha la responsabilità scientifica del Planetarium Pythagoras, assieme all’Ente Città Metropolitana, alla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, all’Istituto Nazionale di Astrofisica ed al Comune di Stilo, organizza la XXIV edizione della Scuola Estiva di Astronomia.

Ventiquattro anni di attività didattica e divulgativa i cui risultati sono testimoniati dai successi raggiunti dai giovani studenti calabresi nelle Olimpiadi nazionali ed internazionali e dai riconoscimenti istituzionali.
Il tema generale della scuola è: “Astronomia e Astrofisica nella progettazione di percorsi formativi”.
La XXIV edizione della Scuola ha per tema: “Uno sguardo verso l'infinito. Scienza, poesia, arte”.
Il tema proposto da un lato vuole rendere omaggio, a duecento anni della sua composizione, ad una delle liriche più intense e significative di tutta la letteratura italiana: l’Infinito di Giacomi Leopardi e dall’altro intende favorire l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della discipline scientifiche e consentire ai docenti di guidare gli studenti ad approfondire le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative.
Quanto programmato all’interno della scuola è in linea con il profilo culturale educativo previsto dalle Indicazioni Nazionali che sollecitano i docenti a sviluppare negli allievi le conoscenze necessarie per cogliere la complessità e la specificità dei processi formativi all’interno di un quadro culturale che, riservando attenzione, anche, alle discipline umanistiche, consente di cogliere le intersezioni tra i vari saperi e di elaborare una visione critica della realtà che permetta ai giovani affrontare i problemi e le tematiche complesse associate al ruolo della scienza nella nostra società.
La Scuola, a carattere residenziale, riservata a trenta docenti provenienti da tutta Italia, si svolgerà presso la gradevole struttura dell’Hotel Città del Sole di Stilo.
La cerimonia inaugurale, alla presenza delle Autorità, si terrà lunedì 22 Luglio ore 17.00 con la conferenza di apertura del prof Roberto Buonanno sul tema: “I Pericoli dall’infinito”.
Le Istituzioni che organizzano la scuola, nel loro Statuto non hanno solo la didattica ma, anche, quello di promuovere e diffondere gli studi e la conoscenza dell'Astronomia, pertanto, le scuole estive rappresentano, anche una modalità di divulgare la scienza e in questa ottica sono previste delle conferenze aperte alla cittadinanza.
Contestualmente alla Scuola, si svolgerà lo Stage nazionale di preparazione alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia, in programma a Piatra Neamt (Romania), dal 19-27 Ottobre 2019.
Della squadra italiana, costituita da cinque elementi, fanno parte Altomonte Vittoria (Liceo Scientifico “Euclide”, Bova Marina), Cama Andrea e Carbone Marco (Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci”, Reggio Calabria).
Il programma completo della scuola è pubblicato sul sito del Planetarium Pythagoras www.planetariumpythagoras.com

Stilo 19 luglio 2019

Letto 124 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Notte della Luna 2019 al Planetario di Reggio Calabria

    Sabato 5 ottobre si celebra la decima edizione de “La Notte internazionale della Luna: Moonwatch party”, l’interessante esperienza che dal 2010 ha portato tutto il mondo ad osservare la Luna nella stessa serata.
    L’iniziativa è promossa dalla NASA, l’agenzia spaziale americana, e nel nostro paese è supportata dalla Società Astronomica Italiana e dall’Istituto Nazionale di Astrofisica.
    L’obiettivo è quello di proporre osservazioni al telescopio dedicate alla Luna, di approfondire temi quali la genesi e le caratteristiche fisiche, la mitologia, la poesia, la musica e le diverse espressioni artistiche ispirate al nostro satellite naturale.

  • Al Planetario torna l'appuntamento con la Notte Europea dei Ricercatori

    Torna a Reggio Calabria, venerdì 27 settembre, l’appuntamento con la Notte Europea dei ricercatori.
    Una festa che si svolgerà in contemporanea, con oltre 200 appuntamenti, in città europee ed italiane.
    Alle iniziative promosse dai tre Atenei calabresi si aggiungono quelle organizzate dal Planetarium Pythagoras della Città Metropolitana di Reggio Calabria, che si avvale della collaborazione dell’Università Mediterranea.
    Obiettivo dell’iniziativa è quello di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto non formale.

  • Astronomia: al Planetarium Pythagoras “arriva l’Autunno”

    Addio all’estate: il 23 settembre prossimo, infatti, terminerà l’estate astronomica e si entrerà ufficialmente in autunno.
    Per l’occasione il Planetarium Pythagoras Città Metropolitana di Reggio Calabria dedicherà un incontro speciale, con inizio alle ore 20.30, con un video tematico del dott. Francesco Macheda e con una conferenza della prof.ssa Angela Misiano.
    La fine dell’estate è anche il tempo del bilancio degli ultimi tre mesi che ha visto la struttura di Salita Zerbi protagonista delle attività culturali a carattere scientifico nella nostra regione e non solo.

  • Bentornata in città: il Planetarium Pythagoras accoglie la Sacra Effige al MArRC

    Il Planetarium Pythagoras aderisce alle iniziative culturali messe in atto in occasione della festa patronale. In collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, organizza, sabato 14 settembre, un incontro a carattere scientifico nello scenario della splendida terrazza di Palazzo Piacentini. Dalle ore 19.30 sarà possibile osservare il Cielo con gli strumenti, ed alle ore 21.00 il dott. Giuseppe Cutispoto, Astronomo presso l’Osservatorio Astrofisico di Catania, terrà una conferenza dal titolo “Siamo soli nell’Universo? Dove sono tutti quanti?”.

  • Al MArRC “Donne in orbita: l'universo al femminile” con la prof.ssa Patrizia Caraveo

    Dopo lo straordinario successo di pubblico registrato in occasione dello spettacolo: “Atlas Coelestis: la musica e le stelle” tenutosi sulla terrazza del Museo Archeologico Nazionale della nostra città, proseguono gli incontri all’interno della convezione tra Planetarium Pythagoras ed il MArRC. Martedì 13 agosto alle ore 17.30 nella sala conferenze del Museo la prof.ssa Patrizia Caraveo terrà una conversazione su: “Donne in Orbita”.
    Da Valentina Tereshkova, la prima donna nello spazio, alla nostra Samantha Cristoforetti, la prof.ssa ripercorrerà, tra pregiudizi e stereotipi, la storia che ha restituito il cielo “all'altra metà del cielo”.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.