unci banner

:: Evidenza

Reggio Calabria. Sul palco del teatro "Cilea" il 10° Memorial Mino Reitano

Reggio Calabria. Sul palco del teatro "Cilea" il 10° Memorial Mino Reitano

Reggio Calabria. La decima edizione del Memorial Mino Reitano è sempre più imminente. L'atteso spettacolo promosso dall'Associazione Musicale e Culturale "La Vita è così" in collaborazione con l'Associazione "Amici di Mino Reitano Onlus" è in...

LegaPro. La Reggina 1914 cede al Rende i giocatori Zivkov e Bonetto

LegaPro. La Reggina 1914 cede al Rende i giocatori Zivkov e Bonetto

Reggio Calabria. La Reggina comunica di aver ceduto al Rende i calciatori Petar Zivkov e Mattia Bonetto. Il difensore austriaco si trasferisce a titolo temporaneo fino al termine della stagione mentre il centrocampista scuola Inter...

Reggio Calabria. "Giorno della Memoria": venerdì 25 gennaio cerimonia in Prefettura

Reggio Calabria. "Giorno della Memoria": venerdì 25 gennaio cerimonia in Prefettura

Reggio Calabria. In occasione della ricorrenza del "Giorno della Memoria" istituito con la legge 20 luglio 2000, n.211, il 25 gennaio prossimo, con inizio alle ore 10, presso il Palazzo del Governo, si svolgerà una...

Martedì 29 gennaio la presentazione del singolo dei Mattanza: "Luna Turca"

Martedì 29 gennaio la presentazione del singolo dei Mattanza: "Luna Turca"

È stato rilasciato poco meno di un mese fa il singolo Luna turca dei Mattanza, storico gruppo reggino di world music. Il brano, scritto da Mario Lo Cascio e che Mimmo Martino ha fortemente voluto...

Reggio Calabria. AVR: dal 22 al 24 gennaio possibili rallentamenti raccolta differenziata

Reggio Calabria. AVR: dal 22 al 24 gennaio possibili rallentamenti raccolta differenziata

Reggio Calabria. L'Avr informa la città che "in virtù dello stato di agitazione dei dipendenti di AVR S.p.A., indetto per l'intero turno di lavoro di tutti i dipendenti nell'arco delle 48 ore dalle ore 5,01...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAVenerdì 11 gennaio secondo appuntamento con i videodibattiti Muse in Archivio di Stato: la disabilità

Venerdì 11 gennaio secondo appuntamento con i videodibattiti Muse in Archivio di Stato: la disabilità

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 09 Gennaio 2019 15:41

Dopo la pausa natalizia riprende la programmazione de “Laboratorio delle Arti e delle Lettere – Le Muse” di Reggio Calabria, sempre con inedite occasioni, così come ripartono tutte le attività, a pieno ritmo, ogni domenica.
Secondo appuntamento mensile con “I VIDEODIBATTITI MUSE in ARCHIVIO DI STATO”, incontro a cura del critico Paola Abenavoli che coniuga in un unico incontro, la parola all’immagine.
In questa ottica si inserisce l’importante appuntamento di questo venerdì del mese, parte integrante del palinsesto Muse, dedicato ai linguaggi video e cinematografici d’eccellenza che l’Abenavoli cura, ricerca e promuove con delle vere e proprie lezioni dedicate ai messaggi visivi che la storia della filmografia ha consegnato ai nostri giorni.

Continua così il protocollo con l’Archivio, firmato con la direttrice Maria Fortunata Minasi che per l’anno sociale 2018/2019, ha dato la sua disponibilità a creare eventi condivisi.
La nuova veste della manifestazione vede un argomento, una tematica rivisitata, non solo nell’analisi del cinema ma anche nelle fonti documentali – storiche, conservate presso l’importante istituzione. L’ultimo appuntamento trattato è stata l’Emigrazione”, argomento molto attuale, utile a soffermarsi sulle dinamiche storiche e contemporanee di tale fenomeno.
L’Abenavoli è partita dal mondo dell'audiovisivo ed il tema dell'emigrazione, sia attraverso documentari, sia attraverso lungometraggi e cortometraggi di finzione, fin dagli albori della cinematografia, ma soprattutto dagli anni '50 in poi. Pensiamo a titoli ancora molto attuali, come "Il cammino della speranza", e ancora, "Uno sguardo dal ponte", "Pane e cioccolata", "Bello, onesto, emigrato Australia...", e tanti altri. Questo per quanto riguarda i lungometraggi di finzione: ma tanti sarebbero gli esempi anche di documentari, come quelli prodotti dalla Rai, che ripercorrono l'emigrazione italiana, unendo spesso parti documentali, racconti dei protagonisti, ma anche brevi spezzoni di sceneggiati o riferimenti all'arte figurativa.
O ancora, esempi di cinema sperimentale, che ha saputo guardare attraverso l'immagine, attraverso i primi piani, attraverso la sola ripresa di situazioni o volti, alla realtà: pensiamo ad "Emigranti", di Franco Piavoli. Venendo agli anni Duemila, un esempio di lungometraggio che racconta una storia di riscatto attraverso l'arte, ma anche della durezza della vita degli emigranti, è quello di "Marina", film che racconta la storia del cantante Rocco Granata, emigrato dalla Calabria in Belgio. Per arrivare al 2008 ed allo sguardo su emigrazione e immigrazione, reso con tocco poetico dal grande autore Vittorio De Seta.
Il secondo appuntamento ricorda Giuseppe Livoti ha come tematica la “Disabilità” e quindi grande attenzione verrà data ad una tematica di grande attualità, sia dal punto di vista legislativo che sociale. L’incontro vedrà i saluti dela direttrice Maria Fortunata Minasi e della vice presidente Muse Francesca D’Agostino.

Rc 9 gennaio 2019

Letto 59 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Alle Muse domenica 20 primo, secondo e…frutta per vivere più sani e con i prodotti della nostra Calabria

    Il presidente Muse, prof. Giuseppe Livoti e la vice presidente avv. Francesca D’ Agostino in occasione della programmazione del Laboratorio delle Arti e delle Lettere “Le Muse” per domenica 20 gennaio 2019 alle ore 18, presso la storica sede di via San Giuseppe 19, rilancia la discussione avviata domenica scorsa, spostando l’asse, da quelle che sono le voci imprenditoriali sulla creatività “made in sud” a quelli che oggi vengono definiti i prodotti a km 0.
    L’associazione, ogni domenica, sta presentando una serie di eventi che hanno la Calabria nel Dna e lo scopo programmatico è cercare di promuovere e, magari incentivare quelle voci che nel silenzio della loro operatività, lontane dai clamori commerciali, rappresentano l’amore e la passione per il proprio lavoro, dedito alla valorizzazione del tipico, che da sempre identifica il gusto ed il palato.

  • Le difficoltà dei giovani del riscatto…alle Muse di Reggio Calabria

    Il presidente Muse, prof. Giuseppe Livoti, ha rilanciato per il secondo anno consecutivo,un incontro, in occasione della programmazione del Laboratorio delle Arti e delle Lettere “Le Muse”, presentando al numeroso pubblico domenicale, il mondo giovanile ed in particolare nuove ed inedite realtà imprenditoriali, formative e lavorative di ragazzi e ragazze e di giovani uomini e donne chehanno intrapreso una loro attività nella nostra regione anche con difficoltà, passione e tenacia e che vorrebbero dare un volto autentico ed innovativo al nostro Sud, da sempre versatile ed in progress.

  • Alle Muse domenica 13 gennaio "I nuovissimi...i giovani del riscatto" secondo anno

    Il presidente Muse, prof. Giuseppe Livoti, rilancia per il secondo anno consecutivo un incontro in occasione della programmazione del Laboratorio delle Arti e delle Lettere “Le Muse” per il 2019 parlando del mondo giovanile ed in particolare di quelle che sono le realtà imprenditoriali, formative e lavorative di ragazzi e ragazze e di giovani uomini e donne che hanno magari studiato ed approfondito studi e specializzazioni ed hanno intrapreso una loro attività nella nostra regione anche con difficoltà, passione e tenacia.
    Domenica 13 gennaio, alle ore 18, alla Sala D’Arte di Via San Giuseppe 19, la manifestazione “I Nuovissimi: i giovani del riscatto…secondo anno”, evento che riunisce imprenditori e non solo, che hanno fatto della creatività, dell’arte, del design e della natura la loro esperienza di vita.

  • Continua la programmazione natalizia delle Muse con la presentazione della silloge “Gli spazi dell’anima”

    Il “Natale delle Muse 2018” continua con l’ennesimo degli appuntamenti del sodalizio calabrese, che, anche durante il periodo delle vacanze promuove la poesia ed in particolare la presentazione di una nuova silloge poetica.
    Il presidente Muse Giuseppe Livoti, così, ricorda l’appuntamento di venerdi 28 dicembre alle ore 18 presso la Sala D’Arte Le Muse di via San Giuseppe 19, per la prima del nuovo libro di poesie di Teresa Celestino Moscato.
    La Celestino reggina, ha svolto la professione di insegnante, aprendo il suo animo alla poesia che coltiva con passione e le permette di esprimersi liberamente.

  • L’associazione culturale Le Muse in Puglia: incontro al presepe poliscenico di Salice Salentino (Lecce) opera dell’artista Francesco Spagnolo

    Il “Natale delle Muse 2018” continua con il secondo degli appuntamenti del sodalizio calabrese, che, il giorno dell’Immacolata porterà i soci ed i simpatizzanti sabato 8 dicembre in mattinata, a Salice Salentino in Puglia.
    Giuseppe Livoti - presidente Muse - ricorda come da quasi 20 anni “Le Muse”, organizzano un appuntamento fuori regione collegato al Natale nell’arte, attraverso la creazione del magico mondo del presepe. E dopo avere viaggiato in Italia creando occasioni culturali ed eventi tra Campania, Basilicata, Sicilia, in questo anno sociale toccherà alla Puglia. Ancora – Livoti - ribadisce l’eclettismo del mondo presepistico che appartiene ormai alla tradizione della storia dell’arte: abbiamo esaminato nel tempo i presepi in argilla di Caltagirone, quelli in cera d’api ad Agrigento, le realizzazioni di Vietri o Grottaglie, mentre ora tratteremo la lavorazione della carta pesta leccese.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.