unci banner

:: Evidenza

"La libertà è un colpo di tacco" nella nuova sede Arci "Samarcanda"

"La libertà è un colpo di tacco" nella nuova sede Arci "Samarcanda"

di Giusi Mauro - Se pur non si tratta di una prima uscita, la scelta di Arci Reggio Calabria, di inaugurare la nuova sede: “Samarcanda”, li dove una volta vi era l’ex bowling del re...

Taurianova, le riflessioni del commissario UDC, Salvatore Leva

Taurianova, le riflessioni del commissario UDC, Salvatore Leva

Il commissario della locale sezione Udc di Taurianova, Salvatore Leva afferma: appresa la notizia tramite stampa delle dimissioni rassegnate dal vicesindaco Carmela Patrizio credo che sia doveroso che vadano fatte alcune considerazioni da parte da...

Disperso nel Parco d'Aspromonte: ritrovato a Pietra Cappa dagli operai di Calabria Verde

Disperso nel Parco d'Aspromonte: ritrovato a Pietra Cappa dagli operai di Calabria Verde

Reggio Calabria. Il 18 gennaio, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio coordinato del Reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria, i militari delle Stazioni Parco di Gerace e di San Luca,...

Le congratulazioni di Giovanna Campolo per la nuova nomina di Mattia Emanuele

Le congratulazioni di Giovanna Campolo per la nuova nomina di Mattia Emanuele

"Mi congratulo con l'amico Mattia Emanuele per la nomina a Garante metropolitano per l'infanzia e l'adolescenza della città di Reggio Calabria ricevuta dal sindaco Giuseppe Falcomatà. Si tratta di un incarico di alta responsabilità che...

Rosi Perrone: bene l’incontro con Confindustria, ora si punti al rilancio della Zes

Rosi Perrone: bene l’incontro con Confindustria, ora si punti al rilancio della Zes

La presenza del presidente nazionale degli industriali a Reggio Calabria è un buon segnale, soprattutto in questa fase travagliata per il governo regionale e per la Città Metropolitana. Apprezzando in toto le parole di Vincenzo...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURA"Via dall’Aspromonte" la presentazione a Siderno con Mimmo Calopresti e Pietro Criaco

"Via dall’Aspromonte" la presentazione a Siderno con Mimmo Calopresti e Pietro Criaco

Pubblicato in CULTURA Giovedì, 08 Novembre 2018 18:15

«Via dall'Aspromonte» La presentazione a Siderno con Mimmo Calopresti e Pietro Criaco - Domenica 11 novembre ore 18.00 - Siderno - Libreria Mondadori. Dopo «Anime nere» un nuovo libro edito da Rubbettino diventa film. Si tratta di «Via dall'Aspromonte» il romanzo di Pietro Criaco, ambientato ad Africo, già finalista al premio letterario John Fante. Del libro e del nuovo progetto cinematografico targato Fulvio e Federica Lucisano per la regia di Mimmo Calopresti si discuterà domenica 11 novembre alle 18 presso la libreria Mondadori di Siderno. All'evento prenderanno parte il regista Mimmo Calopresti, lo scrittore Pietro Criaco e il direttore editoriale della casa editrice Rubbettino Luigi Franco. L'incontro sarà moderato dalla giornalista Maria Teresa D'Agostino.

Il libro di Pietro Criaco ha per protagonista Andrea, un bambino di Africo, che racconta in prima persona del suo paese isolato sull'Aspromonte, dove negli anni '60 non c'è ancora la luce elettrica né un medico per curare la gente. Alcuni paesani, guidati dal padre di Andrea, decidono allora di costruire una strada di collegamento con i paesi costieri poiché essa rappresenta il sogno, l'idea, la sopravvivenza, il tramite per conoscere altra gente e altre culture. Naturalmente ci sono quelli che per motivi diversi si oppongono a questo progetto: il sindaco della Marina perché ha troppi interessi politici e il malavitoso Don Totò che intende mantenere il suo potere sul territorio. Mentre si snodano le vicende legate alla costruzione della strada, Andrea vive i momenti ideali dell'infanzia e dei primi rossori, e comprende, man mano che la storia si sviluppa, che anche quando le speranze sembrano svanire ci può salvare soltanto l'utopia.
Il film è una produzione Italian International Film con Rai Cinema, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano, scritto da Mimmo Calopresti con Monica Zapelli, già autrice de I cento Passi, tratto dall'omonimo romanzo di Pietro Criaco "Via dall'Aspromonte" (Rubbettino Editore).
Via dall'Aspromonte è interpretato da Valeria Bruni Tedeschi (David di Donatello come Miglior Attrice Protagonista per La pazza gioia), Marcello Fonte (Palma d'Oro al Festival di Cannes 2018 come Miglior Attore con Dogman), Francesco Colella (interprete della serie Trust di Danny Boyle e Zero Zero Zero di Sollima), Marco Leonardi (Maradona – La mano de Dios di Marco Risi, All the money in the world di Ridley Scott, Anime nere di Francesco Munzi), e con la partecipazione di Sergio Rubini (regista e attore di decine di film a partire dal film rivelazione La Stazione).

Siderno 8 novembre 2018

Letto 184 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Siderno, Carmine Abate alla Mondadori con il suo nuovo romanzo: "Le rughe del sorriso" (Mondadori)

    Sahra si muove nel mondo con eleganza e fierezza ed è accesa, sotto il velo, da un sorriso enigmatico, luminoso. È una giovane somala che vive con la cognata Faaduma e la nipotina Maryan nel centro di seconda accoglienza di un paese in Calabria. Finché un giorno sparisce, lasciando tutti sgomenti e increduli. A mettersi sulle sue tracce, "come un investigatore innamorato", è il suo insegnante di italiano, Antonio Cerasa, che mentre la cerca ne ricostruisce la storia segreta e avvincente, drammatica e attualissima: da un villaggio di orfani alla violenza di Mogadiscio, dall'inferno del deserto e delle carceri libiche fino all'accoglienza in Calabria.

  • Siderno. Veleno per i cani della "Rotonda": denuncia dell'ENPA

    Reggio Calabria. Indagano i Carabinieri della stazione di Siderno sul ritrovamento, nei giorni scorsi, di veleno presumibilmente destinato ai 6 cani randagi che stazionano, accuditi da persone della zona, alla "Rotonda" di Siderno (RC). Sull'asfalto e dentro ciotole con il cibo per i cani (croccantini, carne, riso e altro) volontari dell'Enpa hanno ritrovato del veleno,

  • Siderno, venerdì prossimo al Mondadori Bookstore Tommaso Labate presenta “I Rassegnàti” (Rizzoli)

    Trentanove è il numero simbolo di una generazione fallita o sull'orlo del fallimento. Una generazione fregata dai padri, che pure avevano consegnato l'illusione che a un'infanzia felice e a un'adolescenza bellamente turbolenta sarebbero seguiti anni di benessere, serenità, sollievo, pace. Una generazione che non genera figli, come impietosamente fotografato da tutte le rilevazioni statistiche. Trentanove è l'età media del Rassegnato.» Come siamo arrivati fin qui? Da dove ha origine quella che Mario Monti, da presidente del Consiglio, definì «generazione perduta»? Quali sono le responsabilità dei quarantenni di oggi e quali le colpe di una pessima visione politica e sociale nell'Italia degli ultimi cinquant'anni?

  • Siderno. Alla Mondadori la presentazione di "Coraìsime", romanzo di Migliaccio Spina

    Reggio Calabria. Un paese dominato da oscure presenze, un reticolato di cunicoli e grotte sotterranee. La provincia misteriosa degli esodi invernali e dei ritorni estivi. L'amore, la paura e gli anni inquieti dell'adolescenza. Quando tutto sembra possibile. Domenica 16 dicembre, ore 17.30, al Mondadori Bookstore di Siderno, presentazione di "Coraìsime" il romanzo

  • Alla Calliope Mondadori di Siderno l'incontro con lo scrittore Carofiglio

    Reggio Calabria. Giovedì 22 novembre doppio appuntamento con Francesco Carofiglio alla libreria Calliope Mondadori di Siderno (RC). Alle 16.00, presentazione del romanzo horror per ragazzi "Jonas e il mondo nero", avventura ambientata in un territorio misterioso dove reale e immaginario diventano una cosa sola. Esiste un mondo sconosciuto, molto vicino a noi, e sta

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.