unci banner

:: Evidenza

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

“La proroga della scadenza per l’approvazione dei bilanci di previsione per i Comuni in piano di riequilibrio è una buona notizia e rappresenta un segno positivo della volontà politica di risolvere le criticità intervenute a...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Dal Falco pecchiaiolo alla Tortora selvatica, dalla Balia dal collare al Verzellino: 66 specie censite, alcune di grande valore conservazionistico, per creare una check-list degli uccelli nidificanti nel Parco dell’Aspromonte, integrare la banca dati a...

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto nella sua città natale, l'attore comico e volto e voce di Alice Tv e radio Kiss Kiss, Gennaro Calabrese con l'esilarante spettacolo "Gennaro Calabrese show". Un imitatore inimitabile, espressione di...

Si conclude domani 25 aprile la Fiera dei Librai Reggini “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa”

Si conclude domani 25 aprile la Fiera dei Librai Reggini “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa”

Si concluderà domani 25 aprile “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa” Fiera dei Librai Reggini, organizzata dal Comune di Reggio Calabria, il Circolo Anassilaos e la Parrocchia di San Giorgio al Corso, presso il...

Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

Si è svolta presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici l’assemblea annuale degli iscritti con l’approvazione del conto consuntivo 2018 e del bilancio preventivo 2019 all’unanimità dei presenti. Il tavolo presidenziale, come di consueto, è stato composto...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURA

CULTURA

Poesia in musica per “L’albero di more”, il nuovo progetto musicale di Paolo Sofia ispirato al romanzo “La maligredi” di Gioacchino Criaco (Feltrinelli). Un sud disperato, appassionato e combattivo emerge tra i versi delle canzoni intrecciate ai suoni ritmati e armonici di musicalità etniche. La rivoluzione, il simbolico treno degli emigranti, le gelsominaie, l’amore e lo smarrimento generazionale sono i temi conduttori del romanzo di Criaco e dell’album firmato da Paolo Sofia, cantautore sensibile e raffinato, che ha trasposto in musica atmosfere, aspirazioni, sogni e delusioni di interi paesi a sud del mondo, nella seconda metà del secolo scorso.

Dopo il grande successo del primo appuntamento prosegue il Festival "D come Djembé", la serie di performance Musicali che vedono appunto uno dei più diffusi strumenti musicali al mondo come protagonista in seno a varie tipologie musicali. Domani, 16 aprile ore 18:00, si terrà il secondo evento, questa volta il Djembè sarà accostato alla musica Blues e Jazz.
Il festival fa parte del programma della Rassegna dall’Arpa alla Zampogna, che in questa quarta edizione, cofinanziata dalla Regione Calabria, raggiunge un grado di maturità e professionalità molto alto, che ha visto nelle settimane precedenti la MasterClass tenuta da parte di Baba Sissoko ed il Workshop tenuto da Enzino Y Barbaro.

Giorno 9 aprile, nel Comune di Sant’Alessio in Aspromonte si è svolto il workshop di fotografia “Un solo obiettivo”, il cui “obiettivo” è stato quello di creare un momento di condivisione e integrazione, attraverso il linguaggio universale della fotografia. Il workshop è stato ideato e realizzato dall’Associazione COOPISA impegnata in attività di promozione e utilità sociale in particolare con migranti e richiedenti asilo politico, in collaborazione con il Comune aspromontano. A prendere parte all’attività, sono stati i beneficiari del progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Sant’Alessio in Aspromonte, attualmente gestito da COOPISA, e ragazzi e studenti del luogo, guidati dalla fotografa e artista Paula Kajzar, che ha messo la sua esperienza internazionale a servizio dei partecipanti attraverso l’insegnamento delle basi della tecnica fotografica.

Il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, con il patrocinio dell'Assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale di Reggio Calabria, martedì 16 aprile 2019, alle ore 16:45, presso la Pinacoteca Civica del comune di Reggio Calabria, nell’ambito del ciclo “Invito alla bellezza – Oltre l’Impressionismo, verso il Novecento”, promuove il quarto incontro dal titolo “Simbolismo e Divisionismo. L'Arte al di là del dato sensibile”. Introduce l’incontro la Dott.ssa Irene Calabrò, Assessore alla Cultura e alla valorizzazione del Patrimonio Storico-Artistico del comune di Reggio Calabria. Attraverso video proiezione relaziona il dott. Salvatore Timpano, studioso d’arte, componente del Comitato Scientifico del Cis. Coordina l’incontro Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria.

La casa dei racconti di SpazioTeatro chiude in bellezza con "La vera storia" di e con Gaetano Tramontana. Un percorso durato tre mesi quello della ritrovata rassegna teatrale del piccolo teatro di resistenza, come lo hanno definito i tanti interpreti accolti, non certo privo di ostacoli visto il periodo che sta attraversando la nostra che tanto assomiglia proprio alla Hamelin del racconto. "La vera storia", è liberamente ispirato alla leggenda del Pifferaio di Hamelin, lo spettacolo era nato in origine per un pubblico adulto, diventando in seguito un adattamento per i più piccoli, e dopo cinque anni di repliche dedicate ai ragazzi, dopo tante riflessioni ispirate agli incontri con genitori e insegnanti, Tramontana rimette mano allo spettacolo nato dalla ricerca intorno alla fiaba dei fratelli Grimm e alle versioni ancora più antiche della storia, sottolineandone l’amarezza che deriva dal trascorrere del tempo e insieme dall’immutabilità dei tempi.

Si rinnova anche a Bova nell'Area Grecanica l'antico rito della processione delle "pupazze". (foto di Roberto Canzoneri)

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.