unci banner

:: NEWS

Marco Bocci alla SRC, accordi in corso per un’importante collaborazione

Marco Bocci alla SRC, accordi in corso per un’importante collaborazione

Inizia tutto sul Set di “Calibro 9”, il nuovo film prodotto dalla Minerva Pictures per la regia di Toni D’Angelo, dove l’attore calabrese, Direttore della Scuola di Recitazione della Calabria,...

Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

La Festa della Varia di Palmi sta per compiersi. Il prossimo 25 agosto nella cittadina calabrese si celebrerà il rito della “scasata”, il trasporto nel centro cittadino dell’enorme carro che...

Gli italiani spenderanno 113 euro per riempire il frigorifero al rientro dalle vacanze

Gli italiani spenderanno 113 euro per riempire il frigorifero al rientro dalle vacanze

Agosto 2019. A fine agosto per molti italiani le vacanze estive sono ormai un ricordo lontano e tornano a casa, dove ad attenderli c’è l’immancabile frigorifero vuoto. Il rientro rende...

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Si chiuderà sabato 24 agosto all’Osservatorio della Biodiversità di Cucullaro con inizio alle ore 17, il ciclo di “Incontri di Natura” versione estiva, promossi ed organizzati dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte...

Cataforio, ecco l'organigramma societario: Ferrara è la new entry

Cataforio, ecco l'organigramma societario: Ferrara è la new entry

Squadra che vince non si cambia. È su questa base che l'Asd Cataforio Calcio a 5 Reggio Calabria, comunica la composizione del nuovo organigramma societario per il campionato di Serie...

compra calabria

Sei qui: HomeCuriositàAiello (L'Agorà) ospite a Praga ad una tavola rotonda internazionale sulla storia della Cecoslovacchia

Aiello (L'Agorà) ospite a Praga ad una tavola rotonda internazionale sulla storia della Cecoslovacchia

Pubblicato in Curiosità Martedì, 18 Giugno 2019 09:50

Si è svolta presso la  prestigiosa sede istituzionale dell'Istituto Italiano di Cultura di Praga una tavola rotonda dal titolo "Dalla rinascita nazionale, al socialismo della speranza, al disincanto 1919-2019".  All'incontro hanno partecipato nomi di rilievo del mondo accademico sia italiano che della Repubblica Ceca e nel corso del quale sono stati esaminati diversi argomenti su tale tema. A riguardo la "Primavera di Praga" si registra anche l'intervento di Gianni Aiello che ha analizzato tali vicende attraverso la lettura dei quotidiani locali del periodo.

A tale iniziativa hanno partecipato Sante Cruciani (Università della Tuscia – Viterbo), Pavel Helan (Università di Carlo IV- Praga), Antonín Kosík (Istituto di Filosofia dell'Accademia delle Scienze – Praga), lo storico Francesco Leoncini, considerato il maggior studioso italiano di storia ceco-slovacca, Valentina Fava (Istituto di Filosofia dell'Accademia delle Scienze – Praga), il Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di Praga Giovanni Sciola. Nel corso del dibattito sono stati evidenziati anche l'importanza intellettuale e politica di Alexander  Dubček, e di quella Praga che fu importante crocevia di figure politiche e del mondo accademico e culturale poco inclini alle linee guida che provenivano dagli indirizzi dettati da Mosca. Il dibattito si è concluso parlando del disincanto, manifestatosi dopo la caduta del muro di Berlino ed il conseguente approccio al sistema occidentale e della nascita della Repubblica Ceca e di quella Slovacca.

Rc 18 giugno 2019

Letto 121 volte

Articoli correlati (da tag)

  • All'Agorà si discute di "Sistema tributario, lavori pubblici e appalti nel Mezzogiorno preunitario"

    Da una lettura inerente il sistema fiscale nella Penisola italiana del 1859, si ha una panoramica alquanto diversificata tra le varie entità territoriali del periodo storico in argomento. Nel Regno delle Due Sicilie la situazione delle entrate fiscali rimaneva ferma al periodo del 1830 e riguardava le voci dell'imposta fondiaria, delle dogane, dei dazi consumo della città di Napoli, da qualche privativa e da qualche imposta di registro e bollo, mentre in Sicilia quelli derivanti dalla tassa sul macinato. Non vi era traccia a riguardo le imposte sul commercio, delle professioni, delle rendite finanziarie e delle successioni.

  • Il 2 maggio la XVII edizione della giornata di studi sul periodo napoleonico de L'Agorà

    Giovedì 2 maggio (ore 17,00)  presso la sala „Spanò Bolani" della Biblioteca Comunale „De Nava" di Reggio Calabria., si terrà una giornata di studi sul periodo napoleonico, giunta alla sua XVII edizione,denominata „5 maggio" ed organizzata a cura del Circolo Culturale "L'Agorà" e del Centro studi „Gioacchino e Napoleone". Nel corso della nuova conversazione culturale verranno analizzati i temi relativi a „Napoleone Bonaparte: Chi era costui?" a cura di Gianni Aiello e „L'epilogo Termidoriano: Napoleone primo console" a cura di Andrea Guerriero.

  • Nuovo appuntamento de L'Agorà dedicato ai grandi delitti del Novecento

    Alla Biblioteca De Nava nuovo appuntamento del circolo culturale L'Agorà dedicato ai grandi delitti del Novecento

  • Conversazione organizzata da L'Agorà sui grandi delitti del Novecento

    Presso la Biblioteca Comunale „De Nava" di Reggio Calabria verrà organizzata dal Circolo Culturale L'Agorà" un'apposita conversazione sulla cronaca nera e, nello specifico sul tema „I grandi delitti del Novecento: Linda Murri (1902),Wilma Montesi (1953)" . Il nuovo appuntamento, a cura del sodalizio culturale reggino, si baserà sull'analisi di due nuovi casi che ebbero ad attenzionare sia l'opinione pubblica che i mass media del periodo. Due casi giudiziari che tennero alta l'attenzione dell'opinione pubblica e dei mass-media del periodo della Penisola italiana.

  • L'Agorà presenta: "La gastronomia dall’antichità al medioevo"

    Giovedì 28 marzo (ore 17,00) presso la sala „Spanò Bolani" della Biblioteca Comunale „De Nava" di Reggio Calabria, avrà luogo un nuovo incontro, a cura del Circolo Culturale „L'Agorà" avente come tema "La gastronomia dall'antichità al medioevo". Il nuovo appuntamento organizzato dal sodalizio reggino verterà su tali vicende alimentari che hanno modificato l'interesse dell'uomo, durante lo scorrere del tempo, sul tema dell'alimentazione. Le vicende alimentari e dell'arte culinaria generalmente fanno parte di un cammino storico che, per una serie di circostante, va di pari passo con gli eventi, a volte anche tragici, quali guerre e carestie, che hanno modificato il comportamento umano durante lo scorrere del tempo.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.