unci banner

:: Evidenza

La protesta del "Piria" non si placa: manifestazione a Palazzo Campanella

La protesta del "Piria" non si placa: manifestazione a Palazzo Campanella

E' iniziato il lungo pomeriggio dell'Istituto "Piria". Sulla scalinata di Palazzo Campanella gli studenti, della scuola più antica di Reggio Calabria, protestano per dire "no"...

Inarrestabile la battaglia del "Piria": "Stanchi di subire imposizioni che stravolgono scelte condivise"

Inarrestabile la battaglia del "Piria": "Stanchi di subire imposizioni che stravolgono scelte condivise"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Comitato del "Piria": "In democrazia vale (?) il principio della maggioranza. Se gli studenti non scelgono il Ferraris bisognerebbe...

Reggio Calabria: arrestata badante per maltrattamenti nei confronti di un'anziana

Reggio Calabria: arrestata badante per maltrattamenti nei confronti di un'anziana

Nella nottata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione ordinanza di applicazione di misura...

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani: tutti gli appuntamenti nella Diocesi

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani: tutti gli appuntamenti nella Diocesi

Avrà inizio oggi e si concluderà il 25 gennaio la 110^ Settimana di preghiera per l'Unità dei Cristiani. L'iniziativa ecumenica si svolgerà nella città dello...

Musica e passione al PalaCalafiore: Antonacci infiamma i fan. La dedica ad Armellini

Musica e passione al PalaCalafiore: Antonacci infiamma i fan. La dedica ad Armellini

di Dominella Trunfio - “Ogni sera, prima di andare a dormire sento un solo coro: il vostro. Per questo, su questo palco, fino all’ultima goccia...

compra calabria

Sei qui: HomeCURIOSITA'Corso Garibaldi, scrivono i cittadini: la notte terra di nessuno

Corso Garibaldi, scrivono i cittadini: la notte terra di nessuno

Pubblicato in Curiosità Lunedì, 17 Luglio 2017 11:46

Riceviamo e pubblichiamo: Siamo un gruppo di cittadini che abitano nel centro storico di Reggio Calabria e precisamente nella zona compresa tra via D'Annunzio ed il Museo Nazionale della Magna Grecia. Segnaliamo la mancanza assoluta di vigilanza e la consequenziale mancanza di sicurezza alle persone ed alle nostre abitazioni. La zona pedonale del corso Garibaldi durante le ore serali e notturne diventa luogo di ubriachi che si divertono a giocare a palla a canestro con le bottiglie di alcolici vuote usando come canestro i balconi ed i terrazzi delle abitazioni, di parcheggio di auto e moto

anche sui marciapiedi con gli stereo accesi ad alto volume che ci impediscono di godere del riposo notturno.
Inoltre suonano ai citofoni disturbando la quiete notturna ed intimorendo gli abitanti malcapitati.
Si arrampicano sui pali della segnaletica o su quelli dei lampioni, distruggendo lampade le cui luci invece di illuminare le strade diventano fioche, intermittenti o, nei casi peggiori, spente.
A proposito dei pali sarebbe interessante capire che fine hanno fatto le telecamere poste su un alto palo dinnanzi al negozio Benetton e che senso ha mantenerlo nella identica posizione essendo ormai privo della sua funzione.
In diverse occasioni noi abitanti nella zona in questione, diventata invivibile, abbiamo chiamato le forze dell'ordine ma senza alcun esito.
Ed allora ci chiediamo a chi dobbiamo rivolgerci per la  tutela dei  cittadini in questa città ?
E per garantire agli stessi una semplice e banale normalità che consenta di poter riposare la notte, di poter uscire o rientrare a casa senza trovare bottiglie rotte per le strade, vomito davanti ai portoni di ingresso, bottiglie rotte nei nostri balconi e terrazzi ?
Sarebbe opportuno l'intervento del Sindaco che, da come stanno le cose, sembrerebbe un pò distratto
Oppure ci troviamo nel Bronx ?
La presente lettera aperta che in sintesi riassume non tutto ma solo una parte di situazioni da correggere nella nostra meravigliosa città rappresenta una richiesta di intervento delle Istituzioni preposte alla risoluzione dei problemi per garantire una qualità di vita migliore a tutti noi cittadini.

RC 17 luglio 2017

Letto 164 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli appuntamenti di oggi in città 18 gennaio 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: - workshop dal titolo “Come selezionare le risorse umane”, dalle ore 10.30 alle ore 18.00, presso la sede della Camera di Commercio di Reggio Calabria
    - alle ore 15 presso l’aula D3  dell’Università “Mediterranea” salita Melissari  sarà  presentato la 4° edizione del  Corso e workshop in  Europrogettazione avanzato di 32 o 80 ore +stage.

  • Al MuStruMu, Demetrio Spagna racconta i "Migranti"

    Presso il Museo dello Strumento Musicale, in collaborazione con il Rhegium Julii, la nuova fatica letteraria di Demetrio Spagna, Fondatore e Presidente del MuStruMu, dal titolo "Migranti" edito da Città del Sole Edizioni. Il libro è una raccolta di riflessioni sulle proprie esperienze con i migranti accolti nei centri che ha visitato, di come la città di Reggio abbia accolto a braccia aperte tutti quelli meno fortunati, quelli costretti a fuggire dagli affetti per colpa delle guerre, che grazie anche alla musica sono riusciti a ritrovare la loro identità, e dignità di persone.

  • No all'accorpamento della Radice-Alighieri, il Piria torna in piazza

    La Regione Calabria boccia nei fatti l'ipotesi di accorpamento del plesso di Rosalì (I.C. Radice-Alighieri) all' I. C. Campo Calabro - San Roberto, secondo quanto progettato dalla Città Metropolitana. L’annuncio questo pomeriggio dalla voce del segretario questore Giuseppe Neri. Intanto domani i ragazzi del Piria potrebbero tornare a manifestare questa volta davanti Palazzo Campanella in occasione del Consiglio regionale per chiedere l’intervento di Oliverio che però a conti fatti poco può considerata l’assoluta competenza in materia della MetroCity

  • Nasce la Rete dei Licei Artistici dell’Area Metropolitana dello Stretto

    Utopia, sino a qualche decennio fa, l’idea che le due città che si affacciano sullo Stretto, potessero un giorno, non solo collaborare, ma creare una rete che coinvolge la scuola. E’ stato firmato, questa mattina, presso il Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio l’accordo per l’istituzione della Rete dei Licei Artistici Statali dell’Area Metropolitana dello Stretto, che prevede tra i suoi partner istituzionali, il Comune di Reggio Calabria ed il Comune di Messina. Una rete che andrà a creare un percorso preferenziale tra le diverse scuole per rappresentare le esigenze delle stesse presso il Miur, il Mibact, la Regione e gli Enti locali, le Università, le Soprintendenze ai Beni Culturali Archeologici, Artistici e presso tutti gli organismi pubblici e privati direttamente interessati alla promozione del territorio dell’Area Metropolitana dello Stretto.

  • Minori stranieri non accompagnati: al via a Reggio il progetto Just

    La Prefettura di Reggio Calabria è una delle cinque Prefetture italiane a far parte di progetto di ampio respiro: il Progetto Just, promosso dall’Associazione Telefono Azzurro Onlus e cofinanziato dalla Commissione Europea.
    Proprio stamane, presso il Salone degli Stemmi, si è tenuta la Tavola Rotonda sul tema del rafforzamento della tutela e della protezione dei minori stranieri non accompagnati, verso cui il progetto sperimentale suddetto si rivolge.
    Milano, Treviso, Napoli, Ragusa rientrano in questa importante rete: “Reggio Calabria per noi rappresenta una grande sfida – ha affermato il Prof. Ernesto Caffo, fondatore e presidente di Telefono Azzurro –

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.