unci banner

:: NEWS

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per l’estate reggina 2019, in collaborazione con la città metropolitana di Reggio...

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

L’assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale guidato da Irene Calabrò comunica le iniziative del Comune di Reggio Calabria in occasione delle Giornate europee del Patrimonio che si terranno il prossimo...

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Ecco il "Rodeo Calabria Tennis Tour 2019". Torna il circuito per III e IV categoria, tabelloni di singolare maschile e femminile, con la novità dei punti pieni Fit e la...

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di un’ordinaria attività d’iniziativa indirizzata al controllo economico-finanziario del territorio, hanno proceduto al sequestro di 1,6 chilogrammi...

compra calabria

Sei qui: HomeCuriositàGiancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Pubblicato in Curiosità Venerdì, 19 Aprile 2019 17:58

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019. Il noto attore italiano, il prossimo 20 agosto, sarà protagonista della manifestazione organizzata dal Comitato Varia guidato da Saverio Petitto in sinergia con l’Amministrazione comunale guidata da Giuseppe Ranuccio. Un nome importante della scena nazionale e della storia del cinema internazionale, dunque, impreziosirà il ricco parterre di ospiti in via di definizione nell’ambito della Festa che si terrà nel cittadina dell’area metropolitana di Reggio Calabria dal 10 al 25 agosto 2019.

La trentesima edizione dell’evento si annuncia come un appuntamento imperdibile, di respiro nazionale e internazionale, che sarà composto da un intenso e vario cartellone di attività culturali, sociali, ludiche a cornice del programma tradizionale.

Una vetrina di grande prestigio per l’intera regione che avrà luogo nella città pianigiana, conosciuta per le sue bellezze turistiche e per la sua storia.

Giancarlo Giannini attore di teatro e di cinema, famoso in tutto il mondo per le sue grandi capacità interpretative e per la sua straordinaria versatilità.
Diretto da mostri sacri come Visconti e Fassbinder, ha doppiato con talento i più grandi divi di Hollywood. Giancarlo Giannini nasce a La Spezia il 1 agosto del 1942, ma a soli due anni si trasferisce a Napoli con la famiglia. Si forma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Il debutto in teatro avviene con “In memoria di una signora amica” (1965) diretto da Patroni Griffi. In seguito sul palcoscenico del teatro Old Vic di Londra, ha molto successo nel “Romeo e Giulietta” di Franco Zeffirelli, che lo dirige anche nello spettacolo “La lupa” con Anna Magnani. Il suo primo film è il thriller psicologico “Libido” di Ernesto Gastaldi del 1965. E lo stesso anno è David Copperfield nello sceneggiato televisivo di Anton Giulio Majano, con cui farà nel 1971 “…E le stelle stanno a guardare”. Risale al 1966 l’incontro con Lina Wertmüller per cui diventerà il suo attore feticcio e che gli regalerà i suoi ruoli più importanti. Il primo film importante di Giannini è “Dramma della gelosia - Tutti i particolari in cronaca” di Ettore Scola del 1970, in cui interpreta un piazzaiolo toscano che rompe l’armonia della coppia formata da Marcello Mastroianni e Monica Vitti.
Comincia a nascere il suo personaggio tragicomico, quello del proletario meridionale spesso alle prese con gelosia e passione. È molto apprezzata dai critici la sua interpretazione in “La prima notte di quiete” di Valerio Zurlini del 1972 accanto a mostri sacri come Alain Delon e Alida Valli.

E sulla scia di questo successo, lo stesso anno, Lina Wertmüller gira “Mimì metallurgico ferito nell’onore” con Giannini grande protagonista accanto a Mariangela Melato. La nomination all'Oscar come Miglior Attore Protagonista nel 1975 con "Pasqualino Settebellezze", diretto dalla sua regista preferita Lina Wertmüller. Nel 1976 è il grande

Luchino Visconti a dare a Giannini la possibilità di mostrare la sua bravura sul repertorio drammatico. Infatti lo rende protagonista del suo ultimo film tratto dal romanzo di D’Annunzio, “L’innocente”. Nel 2003 Pupi Avati lo dirige ne “Il cuore altrove”, mentre l’anno successivo torna a lavorare oltreoceano in “Man on Fire – Il fuoco della vendetta”. Nel 2006 fa parte del cast di “Casino Royale” di Martin Campbell, ennesimo capitolo della saga di James Bond. Accanto al bel Raoul Bova è al centro di “Milano Palermo - Il ritorno” di Claudio Fragrasso nel 2007, seguito ideale del primo “Palermo Milano - Solo andata” del 1995. Nel 2008 in “Quantum of Solace” di Marc Forster veste nuovamente i panni dell’agente Renè Mathis.
Nel 2010 torna con “La bella società”, in cui interpreta un anziano farmacista innamorato di una donna più giovane nella Sicilia degli anni Sessanta. Nello stesso anno è impegnato sul set di “La prima notte della luna”, film drammatico ambientato nel periodo della Guerra Fredda. Nel 2013 torna dietro la macchina da presa, dopo 26 anni dal suo debutto come regista, con il thriller “Ti ho cercata in tutti i necrologi”, film in cui recita anche. Tra il 2014 e il 2016, l'attore appare nelle numerose pellicole, come “Promakhos" (2014), “Di tutti i colori" (2014), “Il ragazzo della Giudecca” (2015) e “On Air - Storia di un successo” (2016). Mentre il 2018 lo impegna sul set di “The Catcher Was a Spy” un film di Ben Lewin (fonte EcodelCinema).


Palmi, 19 aprile 2019
Ufficio Stampa
Varia di Palmi 2019

Letto 284 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Varia di Palmi, il sindaco Ranuccio: "la città che sognavo"

    L’edizione 2019 della Varia di Palmi si chiude con un grande successo per gli spettacoli, dibattiti e manifestazioni che hanno fatto da cornice al momento più atteso, la “scasata” dello scorso 25 Agosto, che è stato come sempre il momento più bello ed emozionante del calendario.
    «La nostra città ha registrato presenze per oltre 800.000 persone nell’arco di tutta la manifestazione, oltre 130.000 il solo 25 Agosto – spiega il sindaco Giuseppe Ranuccio – ciò testimonia il lavoro svolto in sinergia tra l’Amministrazione Comunale ed il Comitato Varia, diretto dal presidente Saverio Petitto. A lui e a tutto il comitato va il mio personale ringraziamento per il grande lavoro svolto nell’interesse della città.

  • Una splendida scasata chiude la Festa della Varia di Palmi 2019

    Emozioni straordinarie per la Festa della Varia di Palmi 2019. Il secolare rito della scasata si è svolto in maniera coinvolgente, con una cerimonia unica, simbolo del patrimonio culturale e religioso dell’intera regione.

    La perfetta organizzazione del Comitato della Varia, presieduto da Saverio Petitto, in sinergia con l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Ranuccio, ha dato vita a un evento speciale che ha visto la partecipazione di tutta la cittadinanza, suscitando l’entusiasmo delle migliaia di spettatori giunti da tutta la Calabria. A chiudere la splendida giornata e una Festa, che rimarrà nei ricordi di tutti, l’intenso concerto di Mario Biondi.

  • Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

    La Festa della Varia di Palmi sta per compiersi. Il prossimo 25 agosto nella cittadina calabrese si celebrerà il rito della “scasata”, il trasporto nel centro cittadino dell’enorme carro che rappresenta l’Assunzione della Vergine al cielo, in onore della Madonna della Lettera. Una grande chiusura per una celebrazione antica, simbolo da secoli della storia e dell’identità palmese, che appassiona i calabresi e non solo; tantissimi i visitatori attesi per assistere all’evento che si terrà domenica prossima alle 19, al quale seguirà il concerto di Mario Biondi, momento finale di un lungo e intenso programma iniziato il 10 agosto scorso.

  • Varia di Palmi 2019: prosegue con successo il ricco programma fino alla cerimonia del 25 Agosto

    La grande Festa per l’edizione 2019 della Varia di Palmi prosegue con successo. Dal 10 agosto un intenso programma di eventi anima l’estate della città in provincia di Reggio Calabria, preparando e accompagnando il momento culminante della manifestazione. Il 25 agosto, infatti, l’enorme macchina a spalla della Varia verrà trainata lungo il corso Garibaldi, rinnovando il rito secolare della scasata in cui religiosità e tradizione popolare si intrecciano in una singolare ed emozionante cerimonia. Per il cartellone artistico, attesa in particolare per il concerto di Luca Carboni il 18 agosto e per la presenza del grande attore Giancarlo Giannini, ospite d’onore della Varia, il 20 agosto. Mentre il 25 agosto il concerto di Mario Biondi chiuderà tutta la manifestazione.

  • Il liceo "Pizi" di Palmi e gli ori della Varia

    Questa Domenica 11 Agosto partirà la Prima Edizione della Mostra “Gli ori della Varia”, presso la Villa Comunale ‘G. Mazzini’ di Palmi, a partire dalle h.16.00, iniziativa che ha visto coinvolti gli studenti del Liceo Artistico dell’Istituto d’Istruzione Superiore “N.Pizi” di Palmi.
    Nata da un’idea del Maestro orafo palmese, Prof. Francesco Papalia, l’iniziativa arriva, adesso, alla sua fase conclusiva, con la consegna di una Borsa di studio per i sei vincitori, come previsto dal Bando di Concorso specificamente indirizzato agli studenti del Primo anno del Liceo Artistico di Palmi.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.