unci banner

:: NEWS

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

compra calabria

Sei qui: HomeCuriositàSaldi invernali ai nastri di partenza

Saldi invernali ai nastri di partenza

Pubblicato in Curiosità Martedì, 03 Gennaio 2017 16:49

Reggio Calabria 03/01/2017 - È partito il countdown per la caccia all’affare. Da giovedì 5 gennaio, e per circa due mesi, le vetrofanie proveranno a conquistare le tasche dei reggini. In media, secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio ogni famiglia, in occasione dei saldi invernali 2017, spenderà 344 euro per l’acquisto di capi d’abbigliamento, calzature ed accessori per un valore complessivo di 5,3 miliardi di euro.

Una famiglia su due è pronta a fare acquisti a prezzi scontati nel periodo dei saldi invernali 2017, che si concluderanno il prossimo 5 marzo. Non saranno saldi col botto per il vicepresidente di Confcommercio nonché presidente di Federazione Moda Italia, Renato Borghi: “La nostra stima, euro più euro meno, è che gli italiani spenderanno mediamente come nell’anno precedente. Le vendite di fine stagione saranno sempre una straordinaria opportunità per i consumatori ma, per noi commercianti, non saranno sufficienti a colmare un gap di consumi fortemente condizionato da un andamento sempre più incerto ed altalenante”.


D’accordo con le parole di Borghi anche il presidente di Confcommercio Reggio Calabria, Giovanni Santoro, secondo cui saranno pochi i “capricci” e molti acquisti utili e necessari. I consumatori stanno ricominciando a dare maggiore importanza alla qualità del prodotto rispetto al prezzo. “I saldi rappresentano delle occasioni importanti per i consumatori e saranno un banco di prova per i consumi” ha aggiunto Santoro nel ricordare il rispetto delle norme e per questo “consiglio di rivolgersi ai negozianti di fiducia, prestando massima attenzione ai prodotti contraffatti e alle svendite fuori misura”.

 

Occhi puntati, quindi, sulle offerte e sulle percentuali di sconto che dovrebbero riportare un po’ di movimento al settore del commercio cittadino. Per non incappare in falsi saldi, Confcommercio Reggio Calabria, ricorda cinque principi base da seguire per gli acquisti: cambi, prova dei capi, pagamenti, prodotti in vendita e indicazione del prezzo.

Letto 349 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Confesercenti replica a Confcommercio sulla questione "movida ad alto volume"

    “Negli ultimi giorni si è molto discusso in merito alla movida reggina localizzata nella parte bassa della via marina e alle presunte irregolarità di alcuni locali che porterebbero addirittura a problemi di ordine pubblico”. - Inizia così la nota di Fiepet-Confesercenti in merito alle polemiche sulle attività commerciali che insistono nel lungomare. - “Fermo restando che Confesercenti, con fatti concreti e non semplici dichiarazioni, da sempre si è battuta contro ogni tipo di illegalità e abusivismo, crediamo che iniziare una sorta di “battaglia” in cui tutti perdono e nessuno vince, innescando polemiche che vedono contrapposti operatori economici i quali rispettano le regole, pagano regolarmente i tributi e sono sottoposti pressoché quotidianamente a controlli da parte dei diversi enti preposti, sia dannoso oltreché sbagliato.

  • Tornano sotto sequestro tre gazebo sul lungomare reggino: interviene la Confcommercio

    Tornano i sigilli sul lungomare cittadino per tre dei chioschi sulla parte alta. Secondo quanto appreso dopo l’ordinanza di qualche settimana fa e il successivo dissequestro resta la questione della metratura al centro della vertenza che puntuale ricompare a ridosso della stagione estiva. 

  • Incontro formativo FIPE - Confcommercio sulle ispezioni nei pubblici esercizi

    Il giorno 17 giugno pv, alle ore 11.00, si svolgerà presso il Salone della CCIAA la tappa reggina del Roadshow Vademecum Pubblici Esercizi, promosso dalla FIPE - Federazione Italiana Pubblici Esercizi/Confcommercio, diretto ad illustrare alle aziende del comparto le principali norme in materia di ispezioni igienico sanitarie nonché di ispezioni e sicurezza sul lavoro, soffermando l’attenzione sui diritti e sui doveri dei controllati. Alla luce degli ultimi controlli che hanno coinvolto molti esercizi pubblici del territorio, FIPE – Confcommercio ha realizzato un vademecum informativo per tutelare bar, locali e ristoranti. Un utile strumento per rendere l’applicazione delle norme più accessibile a tutti gli operatori del settore.

  • Siglato l’Accordo Territoriale Confcommercio, Filcams CGIL Fisascat CISL Uiltucs UIL per le assunzioni stagionali

    Firmato il 3 giugno 2019 tra Confcommercio, Filcams CGIL, Fisascat CISL e UILTucs UIL provinciali un importante Accordo territoriale che consentirà alle aziende del terziario di gestire in maniera flessibile i picchi di lavoro legati a ragioni di stagionalità. Con la firma di questa intesa che dà attuazione all’art 66 bis CCNL Terziario e rinnova un precedente accordo del 2017, le parti firmatarie hanno condiviso la necessità che le aziende del commercio operanti in determinati comuni “a vocazione turistica” della provincia di Reggio Calabria specificamente individuati, possano effettuare assunzioni a tempo determinato in deroga ai vincoli quantitativi previsti dalla legge.

  • INAIL: avviata una stabile collaborazione con gli ordini provinciali dei commercialisti e dei consulenti del lavoro

    Prosegue il lavoro del Comitato Inail guidato dall’Avv. Fabio Giubilo nella direzione di promuovere la diffusione della cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro nel contesto provinciale e di rendere l’Inail più vicino ad aziende e lavoratori, sempre più riconoscibile e percepito dalla cittadinanza per il fondamentale ruolo “sociale” svolto che non si limita alla funzione assicurativa ma riguarda anche gli ambiti della prevenzione, del reinserimento e della ricerca. Nel corso della seduta del 16 aprile us importanti le deliberazioni assunte dall’Organismo istituito in seno all’Inail ai sensi della L. 1712/1962 che vede coinvolti i rappresentanti delle Associazioni datoriali e sindacali comparativamente più rappresentative, l’Ispettorato del Lavoro, la Regione Calabria e l’Anmil.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.