unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomeCURIOSITA'

Curiosità

Aida si è vergognata a lungo di appartenere ad una delle comunità arbëreshe che vivono sul Pollino, nel Sud dell'Italia. La donna è migrata da molti anni lontano da casa, in una città dove ha potuto costruire una tranquillità che le ha permesso di tenersi distante dalla sua famiglia.  In occasione della morte del padre, la donna ritorna nel suo paese dove, grazie a sua nipote, Aida riscopre le sue origini. Aida riprenderà l'uso della sua lingua materna, l'Arbërisht, parlato da una minoranza di donne, che hanno mantenuto in vita delle tradizioni antiche, in equilibrio tra senso della memoria e desiderio di emancipazione.

“La Calabria si presenta in Italia e fuori dai confini nazionali con circa 8 mila operatori ed oltre 130 mila ettari di terreni convertiti all´agricoltura biologica, dato che colloca la nostra regione come virtuosa per incidenza sul mercato bioagricoltura” dice Maurizio Agostino, dell’associazione Agricoltura Biologica Calabria (ABC) – che introduce i lavori del seminario tecnico “AGRICOLTURA BIOLOGICA NUOVE NORME DI RIFERIMENTO Cosa cambia per i produttori e i diversi soggetti della filiera”, tenutosi nella sala conferenze di Unioncamere a Lamezia Terme. – E continua – La Calabria ha convertito parte consistente del proprio territorio, puntando così alla riqualificazione dei processi produttivi e ad uno sbocco qualificato sul mercato.

Si terrà i prossimi 23 e 24 marzo, presso l'"OASI - Santa Famiglia di Nazareth" in Lubrichi, frazione del Comune di Santa Cristina d'Aspromonte (RC), la due giorni denominata "FESTIVAL DI PRIMAVERA - La Voce della Rinascita", organizzata dalla locale Associazione Culturale Roubiklon, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale e del Consiglio Regionale della Calabria.

Non basta più proteggere i giovani online, occorre diffondere una cultura digitale tra i giovani e i loro genitori per aiutarli a proteggersi e navigare in maniera responsabile. La ridotta attenzione dei contenuti internet verso il target adolescenti, la naturale curiosità dei ragazzi nello scoprire i più diversi contenuti del mondo web e la poca consapevolezza nell’utilizzo dei più importanti strumenti del web, sono tutti fattori che producono un deficit di sicurezza nel loro utilizzo da parte degli utenti più giovani e spesso più fragili. In aggiunta, va rilevata la non facile relazione tra figli e genitori nell’ambito del “monitoraggio parentale” sull’utilizzo internet: solo un adolescente su quattro, infatti, parla con i propri genitori di internet e di nuove tecnologie e un genitore su cinque conosce poco o niente delle attività dei figli nel ’mondo virtuale’.

Il corso di Protezione Civile (primo livello) su “Il ruolo del Geologo Professionista nelle attività di Protezione Civile” si è tenuto sabato scorso presso la Sala Convegni della Protezione Civile a Germaneto di Catanzaro.Organizzato dall’Ordine dei Geologi della Calabria e dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile, l’evento ha registrato una buona partecipazione di iscritti all’Ordine dei Geologi della Calabria. Le tematiche trattate dai relatori, l’Avvocato Domenico Costarella, il Geologo Michele Fòlino Gallo, l’Ingegnere Antonio Morabito (Funzionari dell’U.O.A. Protezione Civile della Calabria), l’Architetto Alessandro Rugolo (Collaboratore dell’U.O.A. Protezione Civile della Calabria), l’Ingegnere Raffaele Niccoli (Dirigente del Centro Funzionale Multirischi dell’ARPACal), l’Ingegnere Giovanna Capparelli (Ricercatrice presso DIMES – Università della Calabria), l’Ingegnere Mariano Bruno (Libero Professionista), il Geologo Fabio Procopio (Libero Professionista) e il Geologo Orazio Colucci (Libero Professionista),

Gentili amici, mentre negli USA si godono i festeggiamenti per le statuette degli Oscar 2019, in Calabria si cerca di offrire opportunità di studio e di ricerca negli ambiti del teatro e della danza.
Infatti, la Compagnia Teatro del Carro, con la collaborazione artistica della Compagnia Virgilio Sieni Danza, grazie al progetto di Residenza Artistica denominato "MigraMenti. SPAc – Studies on performing and acting", cofinanziato da Mibac (ART.43) e Regione Calabria (L.R. n.19), portato avanti già dal 2012, ha deciso di mettere a bando n°. 4 residenze di ospitalità destinate ad altrettanti singoli artisti e/o compagini professionali, della durata di minimo 15 giorni per ciascuna, da svolgersi tra fine maggio ed ottobre 2019 nelle città di Badolato (CZ) e Riace (RC).

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.