Sei qui: HomeLeggi tutto

Mercoledì 7 agosto 2019, alle ore 21.00, presso il Chiostro di San Giorgio al Corso della chiesa degli artisti di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, nell’ambito degli incontri “Cattedra di poesia, letteratura e arte” promuove una conversazione su “Leonardo e la cultura dell’Umanesimo”. Dopo gli interventi iniziali di don Antonio Cannizzaro, parroco della chiesa di S. Giorgio al Corso e Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, con il supporto di video proiezione, relaziona sul tema dell’incontro la prof.ssa Maria Florinda Minniti, docente di Italiano e Latino presso il liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Reggio Calabria. Seguirà l’intervento programmato della prof.ssa Francesca Paolino, già prof. associato di Storia dell’Architettura dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

Falcomatà ed il PD tutto hanno svenduto da tempo la nostra amata Città. Nessun complotto contro Reggio, semplicemente i nostri competitor fisiologici Catanzaro, Lamezia e Cosenza vogliono cancellarci dalle carte geografiche. Reggio Città Metropolitana poteva essere lo strumento per uno sviluppo certo e consolidato nel tempo. I nostri competitor lo hanno capito e utilizzando i politici reggini che non hanno nessun interesse per il proprio territorio ci stanno massacrando.
Lo abbiamo detto in tutti i modi, l’Aeroporto dello Stretto è il motore per ogni speranza di sviluppo turistico. Noi il vero tesoro lo abbiamo, e passa dal mare. Il traffico del turismo della nautica da diporto mondiale passa davanti a noi. Per intercettarlo bisogna creare una rete di porti turistici collegati all’aeroporto dello stretto che si trova posizionato a pochi metri.

Nell’ambito delle attività di promozione artistica ogni anno il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, bandisce il Premio Nazionale delle Arti. La XIV edizione del Premio – sezione Arti figurative, digitali e scenografiche, si svolgerà nella città di Torino, che si terrà dal 14 ottobre al 17 novembre 2019 (in concomitanza con la seconda edizione del FISAD, Festival Internazionale delle Scuole d’Arte e Design, la cui prima edizione si è svolta nel luglio del 2015) e sarà organizzata, coordinata e prodotta dall’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, sede designata dal Ministero. Quest’anno il Premio Nazionale delle Arti XIV edizione, avrà anche un concept unico per la creazione delle opere, concordato insieme al MIUR; tale tema è stato individuato in “Building a new world, costruire un nuovo mondo”; si tratta di un tema a largo spettro, ma non generico.

Il prossimo sabato 10 agosto 2019 dalle 20:30 a Campo Calabro in Piazza dei Martiri di Nassiriya "Porchetta in Piazza" mentre domenica 11 agosto alle 21:30 "Anguria sotto le stelle"

Il presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver ceduto, con la formula del prestito, alla Virtus Francavilla le prestazioni sportive di Allan Baclet fino al 30 giugno 2020. Il Club augura al calciatore le migliori soddisfazioni sportive per la prossima stagione.

Il sottoscritto, p. Giovanni Tolaro, Superiore e Parroco del Santuario di San Francesco di Paola in Catona, ritiene opportuno informare , che i solenni festeggiamenti annuali estivi in onore di “San Francesco di Paola” – patrono della Gente di Mare della Nazione Italiana e della Regione Calabria – si terranno nel Santuario e sulla spiaggia di Catona il 10 agosto p.v. (sabato) con la denominazione “ IX^ MEETING RELIGIOSO ESTIVO“.
Quest’anno, essi assumono un particolare significato, in quanto la Famiglia Religiosa dei PP. Minimi fondati dal Taumaturgo calabrese, celebrerà il V Centenario della sua Canonizzazione e il 70° anniversario del ritorno dei PP. Minimi a Catona.

Il Direttore Carmelo Malacrino resta alla guida del MArRC. Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali fa sapere in una nota di aver avviato le procedure per il rinnovo dei direttori tra cui anche il dottor Carmelo Malacrino. Soddisfazione dal territorio reggino per un risultato che conferma l'impegno profuso in questi anni che ha visto Palazzo Piacentini aprirsi alla città e ai turisti da tutto il mondo, mai come prima. A seguire alcune delle note di plauso del mondo politico istituzionale.

Sono iniziate questa mattina sul Corso Garibaldi le operazioni di apposizione dei nuovi numeri civici sulle strade della Città di Reggio Calabria. La prima tabella, la 240 di Corso Garibaldi, è stata posizionata questa mattina alla presenza del sindaco Giuseppe Falcomatà, che ha colto l'occasione per ringraziare il lavoro prodotto dagli Uffici comunali che ha consentito di avviare questo storico intervento. Sono in totale 13mila i numeri civici che saranno posizionati nelle prossime settimane in una prima tranche che comprende il quadrante urbano compreso tra il quartiere di Santa Caterina nord, il quartiere di Condera a monte del centro storico ed il quartiere di Gebbione a sud. L'intervento prevede un investimento complessivo di 350 mila euro, ai quali si aggiungeranno altri 150 mila euro per il rifacimento delle targhe toponomastiche di tutte le strade della Città.

Domenica mattina, in località Iudicello di Rosarno, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno, assieme ai colleghi Cacciatori e del nucleo elicotteri di Vibo Valentia, hanno rinvenuto una piantagione di canapa indiana, composta da circa 200 piante di marijuana del tipo “olandese nana”, dell’altezza media di 1 metro circa ed in pieno stato vegetativo. La piantagione, all’interno della quale era possibile accedere solo attraverso il superamento di un corso d’acqua utilizzato anche per l’irrigazione, è stata realizzata all’interno di un fondo agricolo di proprietà demaniale ed abilmente occultata tra le piante della fitta vegetazione circostante.

Lo scorso fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio a Polistena e Cinquefrondi finalizzato, in particolare, alla prevenzione e repressione dei reati predatori e al contrasto delle condotte di guida in stato di alterazione psicofisica, che ha portato al deferimento all’autorità giudiziaria di 8 persone, per i reati di guida in stato di ebbrezza e combustione illecita di rifiuti.
In particolare, i carabinieri delle Stazioni di Polistena, Cinquefrondi e della Sezione Radiomobile, nel corso dei controlli stradali hanno fermato in auto in evidente stato di alterazione, in diverse circostanze, un 50enne di Messina, un 43 enne di Polistena, un 45enne di Cinquefrondi e un 55enne di Cittanova tutti sottoposti ai previsti accertamenti, sono risultati positivi agli esami alcolemici, con tassi superiore al consentito.

Il tecnico Domenico Toscano ha diramato l’elenco dei calciatori convocati per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia TIM tra la Reggina e il Vicenza prevista per domani 6 agosto 2019 alle ore 20.30 presso lo stadio “Oreste Granillo” di Reggio Calabria

La Giunta Comunale guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà ha proceduto ad approvare alcune modifiche allo Statuto di ATAM SpA, società titolare del servizio di trasporto pubblico locale sul territorio comunale di Reggio Calabria. Le modifiche approvare dall'Esecutivo cittadino, adesso dovranno essere sottoposte all'approvazione del Consiglio Comunale per poter essere, poi, oggetto di delibera straordinaria della società partecipata dal Comune. A dare notizia dell'importante obiettivo raggiunto sono il sindaco Giuseppe Falcomatà e l'Assessore ai Trasporti Giuseppe Marino, insieme all'Amministratore di Atam Francesco Perrelli, che hanno illustrato gli effetti del provvedimento.

Prosegue il “Progetto Affiliazioni” alla Reggina Academy. Alla presenza del presidente Luca Gallo e del responsabile del Settore Giovanilie Alessio Spataro è stato suggellato il rapporto che legherà la Scuola Calcio Reggio 2000 ai colori amaranto. Si tratta della quinta adesione al nuovo progetto. La sponsorship, fortemente voluta dal presidente Giovanni Cilione, mira a costruire un percorso virtuoso, che possa valorizzare i numerosi talenti di Reggio Calabria e provincia, secondo i principi e i nuovi metodi introdotti dalla Reggina Academy. Hanno preso parte all’incontro, oltre al massimo dirigente, il direttore generale Domenico Labate e il vicepresidente Antonino Ragno.

Si svolgerà dal 6 all'9 agosto l'edizione 2019 di #CalabriaInCampus la manifestazione promossa ed organizzata dalla Fondazione "Antonino Scopelliti" per ricordare la figura del giudice scomparso nel 1991. Anche quest'anno, secondo le indicazioni del presidente Rosanna Scopelliti, saranno i giovani i protagonisti attivi del Campus che avrà diverse location: Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Campo Calabro, il Parco nazionale d'Aspromonte e Piale al Museo delle Memorie. Coerentemente con il percorso intrapreso dalla Fondazione durante il 2018, quest’anno al tema della 'Calabria di chi resta' si legano anche quelli dell'identità e del riscatto, sviluppati dagli studenti attraverso percorsi che implicano l’utilizzo delle arti visuali. "Il prodotto da restituire al territorio - ha dichiarato Rosanna Scopelliti - sarà una mappa virtuale dei luoghi culturali di Reggio Calabria e provincia, oltre che di quelli simbolo di testimonianza, impegno e sacrificio contro le mafie.

Ieri mattina, presso la Chiesa Maria SS. del Soccorso, è stato presentato il progetto che metterà insieme le città custodi di reliquie Mariane. In occasione della processione in onore di Maria SS. della Lettera, nostra Patrona infatti, oltre al consueto Vascello con il Capello, saranno presenti anche rappresentanze dei Comuni di Marcellinara e Randazzo, che giungeranno a Palmi e parteciperanno alle solennità portando con loro le sante reliquie di cui sono custodi. Il progetto giunge a compimento dopo un percorso di gemellaggio partito per iniziativa di Giuseppe Forleo, Consigliere Comunale e membro della Confraternita, e Antonino Anastasio, costruttore del vascello.

Una serata d’...eccellenza. È quella organizzata dal “Laboratorio da Sud per il cambiamento”, tra civismo, cultura, socialitá, beneficienza e divertimento. “Aperi-sud, le eccellenze a servizio della beneficienza”, appunto, è stato ribattezzato l’evento svoltosi al lido “Moha”, rientrante nella terza edizione de “Il talento sei Sud, finestra sulle eccellenze calabresi”. Eccellenza perché, davanti ad un folto pubblico di partecipanti, sono intervenuti il campione nazionale paralimpico di nuoto Alberto Biroccio, la poetessa Eleonora Barbaro, lo scultore Luigi Scopelliti, il fotografo Fabio Itri e la ballerina Giorgia Gatto, così come “Pensando Meridiano”, laboratorio permanente di cultura sostenibile, innovazione e coesione sociale, ed “Equilibri Pedagogici”, associazione formata da professionisti accomunati dall'interesse per la ricerca e l'intervento nell'ambito della salute mentale.

Nella giornata odierna, il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Catanzaro ha dato esecuzione a un provvedimento di sequestro preventivo ai fini della confisca, anche per equivalente, di euro 95.475,02, nei confronti del presidente della Regione Calabria, Gerardo Mario Oliverio, e di Mauro Luchetti, legale rappresentante della “Hdrà” s.r.l., società con sede a Roma, operante nel settore della comunicazione e dell’organizzazione di eventi, indagati del delitto di peculato.
La contestazione preliminare mossa agli indagati riguarda l’ipotesi di peculato per l’utilizzazione di oltre 95 mila euro di fondi pubblici, destinati alla promozione turistica della Regione Calabria, impiegati per finanziare un evento giornalistico, svoltosi nel luglio 2018 a Spoleto, con finalità privatistiche di promozione politica.

Gli ultimi accadimenti occorsi nella città di Reggio Calabria, l’uccisione della Tabaccaia Mariella Rosa, l’escalation criminale con violente rapine a esercizi commerciali, la bufera politica che ha coinvolto il nostro territorio, non devono oscurare e far passare inosservate le opportunità per le imprese che a breve saranno disponibili, discusse insieme alla Ministro dello Sviluppo per il Sud Barbala Lezzi, martedì us a Catanzaro. La situazione difficile in cui versano le imprese reggine è sotto gli occhi di tutti. Maggiore tasso di
desertificazione tra le città italiane, saracinesche abbassate e negozi sfitti sono elementi che ci portano a ribadire che lo sviluppo del nostro territorio passa soprattutto da una politica di rilancio che opera per il benessere delle imprese che sono le uniche fonti che generano economia. 

Nuovo sopralluogo sul cantiere del nuovo Ipsia di Locri da parte del consigliere metropolitano delegato a Edilizia scolastica, Programmazione della rete scolastica e Istruzione Demetrio Marino.
Notevoli gli avanzamenti nella costruzione della struttura destinata a ospitare per intero l’Istituto secondario, che fanno ipotizzare la consegna già di qui a due mesi. L’edificio, di circa 4.800 metri quadrati di superficie, ospiterà oltre 500 studenti, per un importo da 3,8 milioni di euro finanziato tramite i fondi “Forever”.

Il presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Matteo Rubin. Il calciatore si trasferisce in riva allo Stretto sulla base di un contratto biennale.
Matteo Rubin nasce a Bassano del Grappa il 9 luglio del 1987. Fa tutta la trafila con la casacca del Cittadella, fino all'esordio tra i professionisti (Serie C) il 23 ottobre 2005. Due stagioni dopo si trasferisce al Torino, in massima serie.
L'esterno sinistro resta in granata fino al 2010, disputando complessivamente due campionati di A ed uno di B. Nell'estate dello stesso anno si compie il suo passaggio al Bologna. Rubin scende in campo per 29 volte, ben disimpegnandosi. Dopo una breve parentesi con il Parma, rientra in rossoblù.

La strada tracciata è quella giusta, ma è necessario incrementare i controlli sulle attività irregolari che proliferano in tutta la città, da nord a sud e che ledono gli interessi dei commercianti che operano nella legalità, pagando le tasse.
Il giro di vite posto in essere nel corso degli ultimi mesi contro l’ambulantato selvaggio non può che essere apprezzato, se si pensa che le precedenti Amministrazioni erano rimaste sorde a tutti gli appelli lanciati dalla nostra associazione.
Da sempre infatti, Confesercenti Messina porta avanti la battaglia per il rispetto delle regole e contro l’abusivismo, che penalizza fortemente chi fa impresa in una Messina già al collasso, in cui ogni giorno si abbassano saracinesche, ma che spesso si trova a dover fare i conti con la concorrenza sleale di coloro che operano al di fuori della legge.

Tutto pronto per i prossimi attesissimi concerti del Reggio Live Fest 2019 nella splendida cornice di Piazza Castello, con tappa unica in Calabria: domani sera il mega live di Carl Brave e il 9 agosto quello di Levante.
I due concerti avranno inizio alle ore 21.30 e saranno a biglietti, seppure molti ridotti come sottolinea il promoter Ruggero Pegna, disponibili nei punti Ticketone (Reggio: B’Art), online su www.ticketone.it e presso la Biglietteria del Castello a partire dalle ore 18.30.
Per il “Notti Brave Toru 2019” di Carl Brave il costo è di euro 23 (compreso diritti di prevendita); per Levante disponibili tre settori tutti a sedere (platea gold euro 35, poltronissima euro 30, poltrona euro 25).

Classe 1988, Gabriele Mitelli si pone sulla scena jazzistica come uno dei più giovani e interessanti trombettisti e compositori italiani. Improvvisazione e sperimentazione si fondono in una musica creativa tra le più originali del panorama contemporaneo. Sarà l'assolo del talentuoso musicista bresciano, Nuovo Talento Top Jazz 2017, ad aprire la 28^ edizione di EcoJazz Festival, domani martedì 6 agosto, alla Rotondetta del Lungomare Falcomatà, all'alba (ore 4:30). Ingresso libero. Sarà lui ad animare, con il suo progetto originale ispirato al Jazz che incontra la Fata Morgana, il consueto e suggestivo appuntamento che caratterizza questa rassegna. In programma fino al 10 agosto 2019, il festival internazionale Ecojazz, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia, grazie alla appassionata direzione artistica di Gianni Laganà, riserverà al pubblico spettacoli di livello internazionale, tra i quali le esibizioni di Omar Sosa (sette nomination al Grammy), del duo dei giganti del jazz internazionale Enrico Rava e Danilo Rea e, in occasione dello straordinario fuori programma del 29 agosto alle ore 21, di Bungaro e Ornella Vanoni.

L’ineluttabilità di un destino segnato e l’imperturbabilità degli dei, spettatori spietati di fronte allo stupefacente spettacolo del mondo. È questo il fulcro della pièce Ecuba di Euripide con l’adattamento e la regia di Giuseppe Argirò che, dopo il grande successo riscosso nei più importanti teatri italiani, andrà in scena mercoledì 7 agosto, alle ore 21.30, al Teatro al Castello di Roccella Ionica e giovedì 8 agosto, sempre alle ore 21.30, al Tempio di Marasà di Locri. Un viaggio nel tempo grazie alla magia del teatro, che prosegue con i grandi spettacoli classici, rappresentazioni di valore elevatissimo svolte in siti archeologici straordinari per il cartellone estivo della XXIX Stagione Teatrale della Locride 2019-2020 messa a punto dal Centro Teatrale Meridionale, diretto da Domenico Pantano.

Partita ieri sera da Gallicianò col concerto dei Taxidi, l’edizione 2019 del Palearìza, un’antica radice nell’accezione più ampia del termine, divenuta nell’ultimo ventennio sinonimo di musica d’estate nella Calabria. L’edizione di quest’anno, affidata alla direzione artistica del maestro Aldo Gurnari, artista poliedrico, e profondo conoscitore del territorio e della sua cultura, non solo musicale, che ha preso il via nel borgo grecofono di Gallicianò di Condofuri proporrà altre undici serate che termineranno il prossimo 23 di agosto come sempre nella Chòra, nella piazza principale di Bova, centro più rappresentativo dell’Area.

Mercoledì 7 agosto 2019 l’Associazione di Volontariato InHoltre presenta la sua quindicesima Serata di Solidarietà dal titolo “La disabilità in piazza”, un evento che ormai è diventato un’importante tradizione per il nostro territorio. L’obiettivo di InHoltre è quello di dimostrare che “La disabilità non è un mondo a parte ma una parte del mondo”. Quest’anno la testimonial della serata sarà la mamma, la protagonista della nostra vita. Abbiamo pensato di mettere in evidenza l’indispensabile ruolo che ha una mamma all’interno della famiglia. E’ un punto di riferimento, ancora di più quando ci si ritrova a convivere con la diversità. Il ruolo della mamma diventa quindi fondamentale nella crescita di un figlio con disabilità. Non esistono fatiche, difficoltà, ostacoli che una mamma non tenti di superare per migliorare la qualità della vita del proprio figlio/a. Con questo però, naturalmente, non vogliamo in alcun modo mettere in secondo piano il ruolo del padre e dei fratelli.

È Myriam Melluso, 20 anni, di Reggio Calabria, ad aggiudicarsi la vittoria durante la terza selezione regionale di Miss Italia Calabria, tenutasi ieri, sabato 3 agosto, nella suggestiva cornice di Bagaladi (RC), calorosissimo borgo aspromontano.
Eletta col titolo di Miss Eleganza Calabria, Myriam, dai colori mediterranei ed alta 1.75, potrà accedere di diritto alle prefinali nazionali del concorso che, per l’edizione 2019 e in occasione del suo ottantesimo anniversario, torna su Rai1. Subito dopo l’incoronazione, la reginetta, che studia economia ed è appassionata di teatro, ha dichiarato: «È il primo anno che partecipo a Miss Italia e devo dire che sto provando delle emozioni incredibili. Dedico questa vittoria a mia mamma che è la mia forza». Terza di cinque figlie, la giovane miss, secondo cui «l’eleganza è porgere l’altra guancia», ha ancora rivelato: «Per le prefinali nazionali mi preparerò al meglio, perfezionando anche la mia dizione».

"Un grande ringraziamento e grande un applauso alle migliaia di persone, venute dai diversi paesi per popolare l'intero lungomare villese e accogliere i nuotatori, di questa magnifica Traversata dello Stretto, all'arrivo al nuovo porto di Villa San Giovanni".
Il senatore Marco SICLARI che da sempre, vivendo sul territorio, segue l'evento sportivo di punta della sua città e credendo fortemente nel potenziale della gara di fondo ha ottenuto il Patrocinio del Parlamento Europeo grazie all'impegno del presidente Antonio Tajani.
"Il grande successo di questa 55esima edizione, così come sostenuto dagli organizzatori, è stato il grande gioco di squadra tra tutti gli attori protagonisti di questo magnifico evento che ha evidenziato l'importante cambio di passo rispetto al passato.

Dal prossimo 10 agosto inizieranno i festeggiamenti della Varia di Palmi, un intenso programma che culminerà il 25 agosto con il rito della scasata, quando 200 giovani ‘mbuttaturi trasporteranno il grande carro votivo alto 16 metri, sul corso Garibaldi, nel centro storico della città. I numerosi eventi della grandiosa manifestazione palmese sono stati presentati alla Villa comunale “Mazzini” nell’incontro moderato dalla responsabile dell’ufficio stampa Federica Legato, e raccontati da Marco Suraci che ha curato insieme ad Arcangelo Badolati la direzione artistica dell’edizione 2019 organizzata dal Comitato direttivo guidato dal presidente Saverio Petitto in sinergia con l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Ranuccio.

Anche quest’anno si è svolta la traversata dello stretto di Messina, in cui 78 atleti attraversano a nuoto lo stretto di Messina, partendo da Capo Peloro – Torre Faro di Messina e arrivando sul lungomare di Villa San Giovanni. La gara internazionale di nuoto di fondo, che ha una distanza complessiva di circa 6,2 km, è arrivata alla sua 55^ edizione e come ogni anno l’Arma partecipa attivamente a questa competizione. Quest’anno, per la prima volta in assoluto, con un tempo di 56’ 53.31, a vincerla è stato il Carabiniere Sanzullo Pasquale del Gruppo sportivo Carabinieri di Roma. L’altro carabiniere partecipante, ossia l’appuntato Samuel Pizzetti del Gruppo sportivo dell’Arma, si è classificato quinto. Il Carabiniere Pasquale Sanzullo, ha voluto dedicare la vittoria di questa manifestazione al vice brigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso qualche giorno fa a Roma.

Condizioni meteo ottimali ed un leggero vento maestrale hanno accompagnato gli 80 atleti che, questa mattina, hanno affrontato la 55° edizione della Traversata dello Stretto di Messina. Le insidiose correnti che caratterizzano questo lembo di mare hanno offerto uno spettacolo unico nel suo genere che ha visto trionfare Pasquale Sanzullo del Centro sportivo carabinieri, con il tempo di 56 minuti 53 secondi e 31 centesimi.
“Non è una gara, è un’emozione”, questo lo slogan che ha accompagnato un evento che si rinnova ormai da oltre 60 anni. Una manifestazione sportiva e turistica di punta che unisce le sponde della Calabria alla Sicilia e che ha visto 80 atleti provenienti da tutta Italia sfidarsi, una bracciata dopo l’altra, per solcare le acque dello Stretto e aggiudicarsi l’ambito posto sul podio. Una gara mozzafiato alla quale la Fin ha riconosciuto un valore storico riservato solo a dieci gare in tutto il paese.

Con la giornata di ieri “I Tesori del Mediterraneo” sono entrati nel vivo. Sin dalla mattina gli equipaggi hanno testato il campo di regata per la disputa delle semifinali, mentre le ragazze in gara per lo scettro di “Miss Venere” sono state impegnate nelle prove che le hanno viste protagoniste dello spettacolo serale.
Anche la “Cittadella del Mediterraneo”, che ha aperto i suoi stand alle 18, ha registrato un gran numero di presenze e interesse da parte della gente incuriosita dai prodotti e dai servizi offerti dagli enti e dalle aziende partecipanti.

Nella gremitissima piazza Vittorio Veneto di Siderno si è svolta la cerimonia di premiazione del “Giomo Trichilo”, il prestigioso premio di poesia dialettale, giunto quest’anno alla sua sedicesima edizione e organizzato dall’associazione culturale «L’Eco di Siderno», presieduta dal giornalista Antonio Tassone. Anche quest’anno sono arrivate moltissime adesioni di poeti dialettali che hanno partecipato al bando a testimonianza del fatto che il dialetto è ancora vivo e riesce a interessare alcuni ottimi autori che si esprimono con grande padronanza, evidenziando anche eccellenti conoscenze culturali. Al primo posto si è piazzata la poesia “ Patri’” di Rocco Criseo da Bova Marina, una splendida poesia imperniata sulla figura del “pater familias” che ormai non c’è più ma che costituisce sempre la guida che ispira le scelte di ognuno di noi nella nostra vita.

Dal 25 settembre per la Zona economica speciale di Gioia Tauro un'occasione importante: sarà disponibile il credito di imposta in maniera automatica per tutte le imprese che vorranno investire nel suo perimetro. Uno strumento cardine per l'effettivo rilancio di un'area da decenni martoriata.
Il Governo ha fatto la sua parte, adesso subito a lavoro per creare le adeguate condizioni di futuro, dal punto di vista economico e soprattutto sociale. Indispensabile per la nostra terra.

"Premio Elmo. Storie di ordinaria cultura" conferma per l´edizione 2019 un parterre di personalità che hanno promosso e portato in alto il nome della Cultura in Italia e nel mondo. La giuria, presieduta dal giornalista e autore televisivo Domenico Naso si è espressa e ha consegnato i nomi di coloro che martedì 6 agosto a Rizziconi (RC) saranno i protagonisti della cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento. La serata, condotta dalla giornalista, Marina Malara vedrà alternarsi sul Sagrato della Chiesa di San Teodoro il magistrato Antonio Salvati, la stilista Azzurra Di Lorenzo, il fotografo Armando Grillo, Patrizia Sorrentino, imprenditrice e cofondatrice del brand 2milami, l´artista Calì La Rebelle, il violinista Marco Misciagna, Walter Cordopatri, attore e presidente dell´Associazione Prosopon e direttore della Scuola di recitazione della Calabria. E ancora, a ritirare il prestigioso Elmo saranno: il fashion blogger Andrea Perrone, l´attrice Giusy Loschiavo, la giornalista Erica Cunsolo e la scrittrice Chiara Fera.

Uno scenario a dir poco suggestivo quello del Tempio Marasà, all’interno del Parco Archeologico Nazionale di Locri. Una terra che parla da sè, una location che non ha bisogno di palcoscenici e scenografie, che è teatro essa stessa, da secoli, di storia, arte, cultura. E i ragazzi della Scuola di Recitazione della Calabria, sotto la regia dell’autrice, Daniela Marra, hanno saputo cogliere il significato profondo della storia e dei luoghi, portando in scena un’opera che ha voluto essere un omaggio a Nosside si, ma non solo. “Nulla è più dolce d’amore” parla di poesia, di appartenenza, di identità, parla di un universo femminile che già in età ellenistica si imponeva con una forza dirompente.

Ancora una giornata intensa di eventi e di spettacoli a “I Tesori del Mediterraneo”. Nel pomeriggio di ieri, diretti dalla telecronaca di Carlo Arnese, si sono svolte le prime gare ufficiali de “La Regata del Mediterraneo”. Tre batterie molto combattute hanno regalato uno spettacolo suggestivo sullo specchio d’acqua della Rada Giunchi. Dei 12 equipaggi in gara, 4 sono stati eliminati, mentre i migliori due terzi tempi hanno potuto accedere alla semifinale di sabato. Nella prima batteria ha avuto la meglio il Comune di Siracusa, seguito dalla Città di Maiori, Comune di Monopoli e Comune di Manfredonia. La classifica della seconda batteria, invece, ha visto trionfare l’equipaggio della Regione Campania, seguito dal Comune di Brindisi, l’Università Mediterranea di Reggio Calabria e il CUS Bari Uniba. Nella terza batteria podio per la Città Metropolitana di Reggio Calabria, secondo posto per il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, quindi Regione Calabria e Comune di Taranto. I due migliori terzi tempi, validi per la partecipazione alla semifinale, sono stati invece segnati da Regione Calabria e Comune di Taranto.

A conclusione di una complessa ed articolata attività d’indagine espletata dalla Polizia di Stato, il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP Dr.ssa Maria Cecilia Vitolla, su richiesta della Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, nei confronti di un 35enne che negli ultimi 10 mesi si era reso responsabile di plurimi di reati predatori.
Rapine, scippi e furti con destrezza posti in essere ai danni di cittadini di questo centro; azioni fulminee e talvolta violente realizzate per impossessarsi di borse ed effetti personali di ignare vittime, guadagnando poi la fuga a bordo di uno scooter con il quale percorreva le strade del centro cittadino a forte velocità, anche contromano, mettendo in serio pericolo la sicurezza pubblica dei passanti.

"Da calabrese prima e da Senatore della Repubblica poi non posso che esprimere il mio più sentito grazie alla Squadra Stato, che sta dimostrando un incessante lavoro per consentire che i nostri territori calabresi siano più sicuri e rimangano tali. L'azione sinergica delle Procure, delle Prefetture, delle Questure e di tutte le Forze dell'Ordine è la base imprescindibile per il riscatto e lo sviluppo del Sud e della Calabria. Il malaffare, a causa di una politica debole ed incapace, ha impedito negli ultimi quarant'anni ai nostri territori meridionali di agganciare il treno della crescita e dello sviluppo, come impietosamente conferma il recentissimo rapporto SVIMEZ.

L'OPERAZIONE di polizia che nella locride ha permesso di colpire la storica cosca dei "Cordì", ha sicuramente posto un importante freno all'ingerenza della malavita locale nella quotidianità della laboriosa ed onesta comunità jonica. La brillante attività investigativa di Carabinieri e Guardia di Finanza, ed il coordinamento scrupoloso degli inquirenti della Procura, ai quali rivolgo un premuroso quanto sentito ringraziamento, ha sicuramente trovato nella figura del primo cittadino di Locri, Giovanni Calabrese, l'Istituzione necessaria per svolgere al meglio le relative indagini e, soprattutto, emettere i provvedimenti di custodia cautelare di cui oggi apprendiamo.

Anche una squadra dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria, composta da cinque uomini e due automezzi è partita per Palermo per dare supporto operativo alle squadre siciliane. I Canadair sono tornati in volo all’alba di oggi dopo che nella notte è stato necessario sgomberare alcune famiglie

Giovedì mattina, i carabinieri della compagnia di Villa San Giovanni, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati attinenti armi e sostanze stupefacenti.
In particolare, i Carabinieri della stazione di Santo Stefano in Aspromonte, assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo Valentia, durante il servizio hanno rinvenuto, in località Vallata di Santo Stefano in Aspromonte, una piantagione di canapa indiana composta da oltre 100 piante di altezza variabile compresa tra gli 80 e i 110 cm, tutte in fase di maturazione vegetativa molto prossima alla raccolta.

Nel pomeriggio di giovedì, in località Fabiana di Candidoni, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo, hanno arrestato in flagranza di reato un 39enne e un 29enne, entrambi di Rosarno, in quanto ritenuti responsabili in concorso del reato di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.
In particolare, i Carabinieri hanno sorpreso di due giovani rosarnesi mentre irrigavano una vasta piantagione di canapa indiana, composta da 4 piazzole di circa con complessive 1300 piante di marijuana del tipo “olandese nana”, dell’altezza media di 1 metro circa ed in pieno stato vegetativo.

La notizia tanto attesa è finalmente arrivata. L’Asd Cataforio Calcio a 5 Reggio Calabria parteciperà, per la stagione 2019-2020, al campionato di Serie A2. Grande, enorme, immensa soddisfazione da parte di tutto il sodalizio bianconero, la cui richiesta di ammissione al secondo campionato Nazionale è stata accettata. Nella città di Reggio Calabria ritorna la Serie A2 dopo dodici anni ed anche questo rappresenta grande motivo di orgoglio.

Echi di musiche lontane nel tempo, risuonano tra le stradine del borgo medievale di Vinci, trasformato in un luogo da sogno, sospeso nel tempo e nello spazio.
La città natale del grande Leonardo ha ospitato la XV edizione della "Festa dell' Unicorno", patrocinata dalla regione Toscana dal 26 al 28 luglio. Un'edizione speciale dell'evento fantasy internazionale, pensata per celebrare il traguardo dei quindici anni.
Ospiti quest'anno l'irish band reggina Glueckners, che si è esibita in una piazza del castello gremita.

Ha preso il via il "Concorso Internazionale dei Madonnari Città di Taurianova" edizione 2019, manifestazione ideata dall'Associazione Amici del Palco e diretta dal maestro madonnaro Gennaro Troia (fondatore della Scuola Napoletana dei Madonnari), tesa a valorizzare l'arte antica dei madonnari, la tradizione, la storia e che colorerà di arte la città di Taurianova fino a domenica 4 agosto.

Ancora una giornata intensa di eventi e di spettacoli a “I Tesori del Mediterraneo”. Ad aprire la seconda giornata sono stati gli equipaggi, che già di buon mattino si sono ritrovati in mare per le prove libere della regata. Mattinata densa d’impegni anche per le ragazze in gara per la conquista dello scettro di “Miss Venere 2019”, che dopo la prova degli abiti hanno incontrato la giuria di qualità.
Nel pomeriggio, invece, diretti dalla telecronaca di Carlo Arnese, si sono svolte le prime gare ufficiali de “La Regata del Mediterraneo” con le gare di qualificazione che hanno visto affrontarsi gli equipaggi della Regione Calabria, Regione Campania, Città Metropolitana di Reggio Calabria, Comune di Brindisi, Comune di Manfredonia, Comune di Monopoli, Comune di Siracusa, Comune di Taranto, Città di Maiori, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, Cus Bari Uniba e Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle.

"Aiutatemi ad avere giustizia": con queste parole scolpite nella mente Francesco Cannizzaro e Mara Carfagna hanno voluto onorare l'impegno preso durante la visita a Bari con Maria Antonietta Rositani ed oggi, come ampiamente anticipato, I DUE DEPUTATI hanno depositato a firma congiunta un'interpellanza parlamentare che provi a chiarire questa triste vicenda. L'intento, infatti, è quello di fare luce sui tanti aspetti che hanno permesso il realizzarsi di un gesto omicida pur avendo avuto in tempo utile una serie di elementi chiari ed inequivocabili che avrebbero dovuto consentire un'azione in grado di anticipare e, quindi, neutralizzare tale vile aggressione.

Molto interesse sta riscuotendo tra gli addetti ai lavori, gli appassionati e i turisti il Museo civico archeologico Antiquarium Leucopetra di Lazzaro. Per soddisfare le numerose richieste di associazioni non solo locali, volendo intercettare i flussi turistici offrendo nuove occasioni per conoscere la storia e la cultura del territorio mottese, è stato approvato un calendario di apertura della struttura museale. Per tutto il mese di agosto sarà possibile visitare l’Antiquarium Leucopetra, tutti i giorni, dalle ore 16:30 alle ore 21:30, mentre un’apertura straordinaria è prevista dalle ore 21:00 alle ore 23:30 dal 2 al 4 agosto e dall’8 al 10 agosto.

Nuove telecamere in città e pulizia straordinaria del litorale. Anche questa mattina, l’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà, ha segnato un punto in favore della crescita armonica del territorio potendo contare sul contributo fattivo dei cittadini. Il vicesindaco Armando Neri, delegato all’Ambiente, ha preso parte al riordino del decordo della spiaggia di Gallico che ha visto impegnati numerosi volontari, oltre ai promotori dell'iniziativa: i rappresentanti del locale circolo del Partito democratico, guidato da Natale Pensabene. Un’iniziativa che ha coinvolto decine di persone, oltre agli operatori di “Castore”, società in house del Comune, e dell’Avr, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti in città.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.