unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWS

NEWS

Il Parto delle Nuvole Pesanti ritorna con Sottomondi, il suo 13° album dedicato a quell'umanità sofferente e caleidoscopica, maggioritaria e senza voce. L'uscita del cd è prevista per l'autunno prossimo con WMusic/World Music Made in Italy ed è anticipata dal singolo Niente Ninna per l'uomo ne', accompagnato da un videoclip diretto da Giuseppe Bilotti. E' una ninna nanna che affronta il tema del razzismo in modo leggero e ironico usando lo stile della filastrocca su versi semplici ma al tempo stesso poetici, dal significato profondo e dal sapore agrodolce "la mia bimba ha la pelle scura" e persino "la ninna si mette paura". Un sottomondo che incrocia la vicenda di Riace con i versi conclusivi e surreali "niente ninna per chi vive a Riace – niente nobel per la pace – niente ninna a chi dà una mano – niente ninna per Mimmo Lucano" ed inevitabilmente riflette come in uno specchio e racconta per flash il tempo in cui il nonno partito dall'Italia non fece in tempo ad entrare nelmitico porto, giusto per non perdere la memoria.

E’ tutto pronto, ormai, per l’avvio del Peperoncino Jazz Festival 2019, rassegna musicale itinerante ricca di eventi culturali correlati (mostre, degustazioni, escursioni turistiche, convegni ecc.) che da domani, mercoledì 17 luglio, al 19 settembre p.v. coinvolgerà nel suo itinerario turistico e culturale oltre 30 località delle 5 province della regione, in un appassionante coast to coast dallo Ionio al Tirreno che porterà turisti e appassionati alla scoperta dei più bei luoghi calabresi.

Bologna, 16 luglio 2019 – Poste Italiane ha inaugurato oggi il più grande hub per l’e-commerce mai realizzato nel Paese. La struttura logistica, costruita all’Interporto di Bologna su una superficie totale di 75 mila metri quadrati, che equivale a 10 campi da calcio, adotta tecnologie all’avanguardia ed è formata da un sistema di robot di nuova generazione capaci di smistare 250.000 pacchi al giorno. Sono 600 le persone che quotidianamente gestiscono e distribuiscono pacchi nel nuovo hub, realizzato con un investimento complessivo di 50 milioni di euro.

Cresce la popolarità della Calabria che è una delle mete più amate dai turisti russi negli ultimi anni ed in particolare nell'estate in corso 2019. La crescita del brand della Calabria è del +45% secondo i dati di Yandex - principale motore di ricerca russo, elaborati e presentati da Giulio Gargiullo esperto di marketing digitale fra Italia e Russia. Le ricerche relative solo al termine "Calabria" in russo sono state di 29.622 nel luglio 2018 e di 43.090 nel 2019 dello stesso mese. Il trend positivo di crescita mostra un boom di turisti russi in Calabria questa estate, grazie anche ai nuovi collegamenti diretti attivati verso molte regioni d’Italia, con particolare interesse verso il Sud.

La sanità in Calabria non sta vivendo una stagione straordinaria. Il territorio di Vibo Valentia, nel quadro regionale, appare essere quello maggiormente in sofferenza sia dal punto di vista delle prestazioni sanitarie offerte che da quello delle infrastrutture presenti.
Mentre il vecchio ospedale Jazzolino sembra pronto ad esalare l’ultimo respiro, a smorzare le speranze dei vibonesi vi è la questione relativa al nuovo ospedale che, per vicissitudini varie, sembra non trovare pace.
È trascorso più di un anno dalla cantierizzazione dell’area che dovrebbe ospitare la nuova struttura sanitaria e i lavori vanno decisamente a rilento.

Per gli amanti della musica d’autore e della canzone napoletana in particolare, quello del 26 agosto nella splendida cornice del Parco Archeologico Scolacium di Roccelletta di Borgia si preannuncia come un autentico concerto-evento: Massimo Ranieri rivisiterà i grandi classici della canzone napoletana con una formazione di eccezionali musicisti composta da perle della musica italiana e internazionale, quali Stefano Di Battista ai sassofoni, Marco Brioschi alla tromba e al flicorno, Rita Marcotulli al pianoforte, Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Israel Varela alla batteria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.