unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSAl Nuvola Rossa la presentazione dell'ultimo numero della rivista "Il Cuneo Rosso"

Al Nuvola Rossa la presentazione dell'ultimo numero della rivista "Il Cuneo Rosso"

Pubblicato in NEWS Mercoledì, 10 Luglio 2019 15:16

Domani, giovedì 11 luglio, alle 18,30, al 'Nuvola Rossa' di Villa San Giovanni verrà presentato l'ultimo numero della rivista 'Il Cuneo Rosso', dedicata ai temi del neo-colonialismo e della guerra ai migranti.
Mentre va in scena il quotidiano teatrino schizofrenico sui migranti, alimentato da chi mira a creare consenso elettorale scatenando guerre tra poveri, avvertiamo l'esigenza di fermarci e riflettere su temi e problematiche generalmente assenti dagli organi di informazione. Perché si emigra, e in particolar modo dall'Africa? Il dovere dell'accoglienza può/deve coesistere con altre strategie e con altri sguardi sui Paesi non-occidentali? E' immaginabile unire le lotte di italiani e stranieri, 'bianchi' e 'neri' in un unico movimento politico? Cosa possiamo imparare dalla storia del colonialismo e dalle lotte di liberazione anti-coloniali?

La guerra di classe a intensità variabile che va in scena ai nostri giorni, scatenata dai poteri capitalistici contro le lavoratrici e i lavoratori emigranti/immigrati è una delle questioni-chiave del nostro tempo, davanti a cui non si può restare neutrali. La posta in gioco è altissima, e non riguarda solo le lavoratrici e i lavoratori immigrati. Ne va della schiavitù o dell'emancipazione di tutti coloro che vivono del proprio lavoro. Padroni e governi ricorrono a ogni mezzo, aperto e coperto, per scagliare i proletari autoctoni contro quelli immigrati, per creare barriere di incomprensione e odio tra loro, tra le differenti nazionalità dell'immigrazione e anche dentro le singole nazionalità.

Tutto questo assume ancor più rilievo in un territorio come il nostro, prossimo alla Piana di Gioia Tauro, segnato dalla presenza di odiose forme di sfruttamento economico. Si discuterà dei temi sopra citati con Pietro Basso, già docente di sociologia presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. L'appuntamento è allora per domani alle 18,30 al CSC 'Nuvola Rossa' di Villa San Giovanni.

Villa San Giovanni 10 luglio 2019

Letto 67 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Villa, Richichi: plaudo alle iniziative delle associazione in favore dei più piccoli

    «I buoni esempi devono diventare virali e contagiare ogni angolo della città. Proprio per questo voglio dire grazie all'associazione "Nuova Pezzo" che, replicando iniziative degne di nota, è riuscita con un piccolo gesto a sensibilizzare l'intero quartiere al rispetto dei più piccoli e della cosa pubblica, in particolare, del Parco Aragona. È bastato un cartello con su scritto "Attenzione rallentare in questo quartiere i bambini giocano anche per strada" per dare il via a una serie di iniziative volte a tutelare i più piccoli, che così saranno liberi di poter giocare, ma anche a salvaguardare il parco.

  • Villa, insediata la Commissione Piano Strategico. Nominata Aurora Zito presidente

    La commissione Piano Strategico prende forma e, su convocazione del Presidente del Consiglio Antonino Giustra, si è riunita per nominare presidente, vice presidente e segretario. Alla riunione erano presenti oltre al presidente Giustra e al sindaco Giovanni Siclari, per la maggioranza l’assessore Giovanni Imbesi e la consigliera Aurora Zito e per la minoranza i consiglieri Salvatore Ciccone e Milena Gioè. Ad avanzare la prima proposta è stato il sindaco Siclari che aveva individuato proprio in Giustra la figura ideale per ricoprire il ruolo di presidente della commissione.

  • Villa, continuava a prendere la pensione della madre deceduta da un anno e mezzo, sequestro preventivo per 20mila euro

    Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria hanno eseguito un sequestro preventivo, anche nella forma per equivalente, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Reggio Calabria su proposta della Procura della Repubblica – diretta dal Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria dott. Giovanni Bombardieri – in relazione alle somme indebitamente percepite da un soggetto residente a Villa San Giovanni, pari ad oltre €. 20.000,00.
    La misura cautelare reale eseguita rappresenta l’epilogo di articolate investigazioni, anche di carattere finanziario, coordinate dal Procuratore Aggiunto, dott. Gerardo Dominijanni e dal Sostituto Procuratore, dott. Alessandro Moffa, condotte dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Villa San Giovanni nel settore della spesa pubblica, finalizzate all’individuazione di eventuali profili di illiceità nell’erogazione di pensioni a favore di persone decedute.

  • Villa, arriva parere positivo dal Demanio per la concessione delle aree da destinare per finalità turistico ricreative

    I tempi stringono e, ormai, manca veramente poco per vedere realizzare quello che fino a oggi è rimasto un sogno realizzato solo sulle carte. I continui solleciti e l’intenso lavoro dall’amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Siclari hanno portato a realizzare quello che per molti, inizialmente, poteva apparire come uno spot elettorale. Così non è stato e, grazie al parere positivo ricevuto oggi dal Demanio Marittimo della Regione Calabria gli uffici del Comune di Villa San Giovanni, sollecitati dal primo cittadino, potranno lavorare allo step finale per procedere alla realizzazione delle aree turistico-ricreative.
    A spiegare la procedura e i passi successivi è l’assessore delegato Giovanni Imbesi che ha seguito nel dettaglio tutto l’iter.

  • Villa, Siclari e Caminiti rispondono a FdI: siamo vigili e contrari all'installazione di nuovi ripetitori

    «Su questa questione la mia amministrazione ha già agito. L'installazione di nuovi ricevitori è senza dubbio un'eventualità che ci vede contrari e sulla quale stiamo vigilando, infatti, abbiamo già allertato l'ufficio tecnico e attueremo tutte le azioni di nostra competenza che possano limitare l'istallazione. Tutto ciò che può essere dannoso o nocivo per la salute dei nostri concittadini sarà ostacolato, infatti, continueremo a monitorare l'avanzamento delle richieste. Per quanto riguarda l'osservatorio salute e ambiente, vogliamo rassicurare il gruppo FDI che l'amministrazione sta lavorando in sinergia con l'opposizione per individuare il medico che ne possa fare parte. Superato questo step sarà operativa, nel frattempo siamo comunque molto attenti alle questioni ambientali».

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.