unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSEmergenza sanità Calabria: iniziativa organizzata dalle federazioni del pubblico impiego di Cgil, Cisl e Uil Fpl

Emergenza sanità Calabria: iniziativa organizzata dalle federazioni del pubblico impiego di Cgil, Cisl e Uil Fpl

Pubblicato in NEWS Lunedì, 06 Maggio 2019 15:57

Si terrà il prossimo 09 maggio, a partire dalla ore 09.00, presso la Sala Verde della Cittadella regionale a Germaneto di Catanzaro l’iniziativa intitolata: “EMERGENZA SANITA’ CALABRIA - CRITICITA’ E PROPOSTE DALLA VOCE DEI LAVORATORI”.
Un evento ideato ed organizzato unitariamente dalle Federazioni del pubblico impiego, FP CGIL, CISL FP e UIL FPL Calabria, per realizzare uno spazio aperto di confronto fra tutti gli attori istituzionali e sociali che a vario titolo sono coinvolti nella governance del Sistema Sanitario calabrese e nell’erogazione dei relativi servizi o ne sono fruitori.

L’obiettivo perseguito dai Segretari Generali delle tre Categorie, Alessandra Baldari, Luciana Giordano ed Elio Bartoletti è quello di avviare un dibattito costruttivo e collaborativo, lontano da logiche politiche e di parte o peggio da possibili strumentalizzazioni e polemiche, che miri ad analizzare le vere criticità dell’organizzazione del Sistema Sanitario calabrese e a individuare e agevolare i percorsi utili a traghettarlo verso una gestione di normalità. Idee e proposte a confronto, di questo necessita la nostra sanità!
A base del ragionamento verrà presentata la Piattaforma elaborata con il contributo dei Dirigenti Sindacali del Comparto Sanità di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL, dei veri attori e protagonisti, quindi, che vivono quotidianamente sulla loro pelle tutte le difficoltà operative di una Sanità che necessita di una vera e propria rianimazione.
Pur nella consapevolezza che ci siano varie, gravi e diffuse forme di colpevolezza, che hanno consentito lo scivolamento della sanità nelle peggiori espressioni del malaffare, della corruzione, delle infiltrazioni mafiose, la situazione ha assunto dimensioni di tale portata ed evidenza da rendere necessario il prevalere del senso di responsabilità alla protesta fine a se stessa. Non una mobilitazione, dunque, ma una reazione propositiva e decisa finalizzata ad affrontare con tutti i soggetti che oggi hanno assunto direttamente o indirettamente il governo del SSR, i gravi problemi che guastano da decenni il nostro universo sanitario.
La Calabria ha veramente bisogno di reagire a questo stato di perenne umiliazione ed il Sindacato ha il dovere di farsi portatore delle istanze e dei bisogni degli operatori sanitari e delle Comunità, con un approccio positivo alle varie problematiche e con proposte concrete.
La partecipazione ai lavori dei Segretari Generali Nazionali della FP CGIL, Serena Sorrentino, della CISL FP, Maurizio Petriccioli e della UIL FPL, Michelangelo Librandi è la pratica dimostrazione della forte attenzione riservata dal Sindacato alla preoccupante ed emergenziale situazione della sanità calabrese.

FP CGIL CISL FP UIL FPL
Alessandra Baldari Giordano Luciana Elio Bartoletti

Cz 6 maggio 2019

Letto 160 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Trasporto ferroviario, i sindacati: cresce il divario nel paese. Difficile muoversi "nel profondo Sud"

    Come è noto gli italiani a sud di Salerno non dispongono di un servizio di trasporto ferroviario confrontabile con le altre aree del Paese per l’assenza della cosiddetta alta velocità. La Città Metropolitana di Reggio come le città metropolitane siciliane soffrono di questa condizione che le penalizza in termini di accessibilità in entrata ed in uscita tra loro e verso i territori del centro nord. In termini di mobilità si registra ormai un divario crescente che le Ferrovie dello Stato hanno deciso di cristallizzare rinunciando esplicitamente a realizzare le necessarie infrastrutture per il Mezzogiorno profondo.

  • Calabria, sanità malata. Biondo e Bartoletti (Uil): "La responsabilità è di Regione e Governo"

    Reggio Calabria. "Se la sanità è malata la colpa è da addebitare ad un doppio agente di contaminazione. In primis il virus della politica regionale che ha amministrato in questi anni, che per troppo tempo, non è riuscita a governare al meglio uno dei comparti più importanti per i propri concittadini. Non meno determinante nell’accentuare una crisi che appare incurabile

  • Sanità, Siclari (FI) ai sindacati: "Ho invitato la Grillo per scongiurare blocco assunzioni"

    Reggio Calabria. "L'allarme lanciato dai sindacati è serio e concreto per questo, anticipando di qualche giorno la loro preoccupazione, ho invitato il ministro Grillo in Commissione per discutere insieme e scongiurare in modo definitivo il blocco delle assunzioni in Calabria". Il senatore forzista Marco Siclari non lascia cadere nel vuoto l'appello dei rappresentanti di categoria

  • Sanità, Cuzzupi (Ugl): "Certificato il fallimento dei commissari e dei vertici regionali"

    Reggio Calabria. “La situazione non è più sostenibile. Lo diremo con forza alla riunione che il governatore Mario Oliverio ha convocato per martedì 9 aprile con le parti sociali. La sanità in Calabria ha bisogno di una rivoluzione”. Ad affermarlo è il segretario generale della Ugl Calabria Ornella Cuzzupi, che si rivolge anche al governo nazionale. «Il ministro Grillo ha toccato con

  • Emergenza Sanità, sindacati compatti: "evitare il blocco delle assunzioni"

    Gli esiti prevedibili del Tavolo Adduce ripropongono gli incubi del rialzo della tassazione per i cittadini calabresi e il blocco delle assunzioni che tanti danni ha già prodotto nel Sistema Sanitario Regionale.
    Il Ministro, Giulia Grillo, ha annunciato che intende trovare il modo per scongiurarlo.
    I Segretari generali regionali, Alessandra Baldari della FP CGIL, Luciana Giordano della CISL FP ed Elio Bartoletti della UIL FPL, attendono con particolare preoccupazione gli esiti di quanto annunciato dal Ministro perché la condizione delle lavoratrici e dei lavoratori della Sanità ormai allo stremo, così come la già critica situazione dei servizi sono da imputare, per molta parte, proprio alla carenza di capitale umano e non potrebbero reggere l’impatto di un ennesimo mancato incremento di personale.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.